Harry Potter ispira una nuova saga Warner: J.K. Rowling sceneggiatrice

Ancora Hogwarts, ancora maghi e ancora Warner anche senza Harry Potter. Nuovo franchise fantasy ideato da J.K. Rowling

Un fulmine a ciel sereno. La Warner Bros. ha poche ore fa annunciato l'arrivo di una nuova saga cinematografica ispirata al mondo di Harry Potter, con J.K. Rowling non solo autrice ma anche sceneggiatrice. La stessa pagina Facebook della scrittrice ne ha dato l'ufficialità.

"Gli Animali Fantastici: Dove Trovarli - Fantastic Beasts and Where to Find Them" il titolo del primo film, solo in parte tratto dall'omonimo pseudobiblium della scrittrice inglese, perché la Rowling darà vita ad una storia originale per il grande schermo, con al suo interno tutto l'Universo magico fatto di creature e personaggi del mondo potteriano.

Uscito nel 2001, il 'romanzo' si poneva come la copia di uno dei libri scolastici del maghetto, scritto dall'autore immaginario Newt Scamandro, famoso "magizoologo". Magizoologia, ovvero la Cura delle Creature Magiche, che nella serie originale non era altro che lo studio delle creature magiche.

"Tutto è cominciato quando la Warner Bros. mi ha proposto di adattare il romanzo Gli Animali Fantastici: Dove Trovarli in un film. Ho pensato che fosse un'idea divertente, ma ho avuto difficoltà ad immaginare le avventure di Newt Scamandro scritte da un altro scrittore. Avendo vissuto per così tanto tempo nel mio universo immaginario, mi sento molto protettiva nei suoi confronti, e già sapevo molto su Newt. Come sanno i fan di Harry Potter, mi piaceva così tanto che alla fine ho fatto sposare suo nipote, Rolf, con uno dei miei personaggi preferiti della serie, Luna Lovegood. Così ho esaminato la proposta della Warner, e l'idea che ha preso forma non riusciva ad andar via. E così ho proposto alla Warner Bros. la mia idea per un film. Sebbene sarà ambientato nella comunità dei maghi e delle streghe nella quale sono stata estremamente felice per 17 anni, Fantastic Beasts and Where to Find Them non sarà né un prequel nè un sequel di Harry Potter, ma una espansione del suo magico mondo. Le leggi e i costumi della società nascosta dei maghi saranno famigliari a chiunque conosca i libri o i film di Harry Potter, ma la storia di Newt inizierà a New York settant'anni prima che Harry Potter prendesse il via"."Voglio poi ringraziare Kevin Tsujihara di Warner Bros. per il suo sostegno a questo progetto, che non sarebbe mai diventato realtà senza di lui. Ho sempre detto avrei rivisitato il mondo dei maghi solo se avessi avuto un'idea davvero entusiasmante, e questa lo è".

Queste le parole choc della Rowling, tra le altre all'esordio assoluto come 'sceneggiatrice', per un nuovo franchise che lancerà anche una serie di videogiochi ad hoc, merchandising e iniziative digitali. Difficile fare previsioni su eventuali ritorni di alcuni già celebri personaggi (Silente?), ma certo è che la patnership Warner/Rowling tornerà a scuotere le sale del Globo ancora una volta. E non è finita, perché la major distribuirà in tutto il mondo, Inghilterra esclusa, l'adattamento tv di The Casual Vacanzy, primo romanzo per adulti dell'autrice, le cui riprese inizieranno nel 2014. Insomma, signore e signori, si torna ad Hogwarts?

Fonte: Collider

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: