Nicole Kidman deve dire addio a The Danish Girl

Nicole Kidman deve dire addio a The Danish Girl

Saltato, cancellato. The Danish Girl, film fortemente voluto da Nicole Kidman, è stato definitivamente accantonato. A riportare la notizia il Daily Mail. Tratto dal best seller di Lili Elbe, e con un budget di partenza di 'soli' 20 milioni di dollari, il film è naufragato per colpa delle continue defezioni. Prima Lasse Hallström, come regista, e poi Rachel Weisz, come co-protagonista, si sono defilati dal progetto, che avrebbe dovuto vedere il via alle riprese lo scorso mese, in Germania.

La Blossom Films della Kidman si è così dovuta arrendere al destino. Sia Gwyneth Paltrow che Charlize Theron, inizialmente affiancate al progetto, si erano già tirate indietro per altri impegni, lasciando la barca alla deriva. Ad affondarla definitivamente l'abbandono di Hallstrom. The Danish Girl voleva portare in sala la storia vera di Einar Mogens Wegener, interpretata da Nicole Kidman, e di sua moglie Greta, coppia di una certa fama nell’ambiente artistico di Copenhagen. Einar si prestò a posare en travesti per un dipinto della moglie ed il loro destino cambiò. Quando i loro ritratti iniziarono ad avere successo negli anni ‘20, Greta convinse Einar a mostrarsi al pubblico in abiti femminili e quello che era iniziato come un innocuo gioco, finì col trasformarsi in una metamorfosi che portò Einar a cambiare il proprio nome in Lili Elbe e ad entrare nella storia come prima transessuale operata al mondo.

Lili Elbe morì in seguito a complicazioni, tre mesi dopo il quinto intervento chirurgico a cui si sottopose, nel 1931, nel tentativo di farsi impiantare un utero e poter diventare madre. Oggi un’associazione senza scopo di lucro porta il suo nome. Nicole Kidman, secondo quanto appreso da fonti vicine alla produzione, non mollerà del tutto lo script firmato Lucinda Coxon, per un The Danish Girl a quanto pare solo rimandato. Ma a data da destinarsi.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: