Sandra Bullock: "Alfonso Cuaron mi ha dato le palle per fare Gravity"

Il viaggio nello spazio di Sandra Bullock: ecco "Gravity"

Il 3 ottobre uscirà nei cinema italiani il film Gravity di Alfonso Cuaron, che ha conquistato i miei due blogger al Festival di Venezia 2013. Devo dire sinceramente: il trailer mi affascina non poco e sono proprio curiosa di vederlo. Oggi ho trovato un articolo dove Sandra Bullock parla del film. Lo condivido con voi: ad esempio non sapevo che l'attrice fosse la terza scelta, ad esempio prima di lei erano state chiamate Angelina Jolie e Natalie Portman... ma leggiamo cosa ha detto:

"Senza Alfonso e il suo lavoro non credo che avrei avuto le palle per fare il film, ma il mio desiderio di lavorare con lui è stato molto forte. E' un essere umano straordinario".

Il film di Cuarón è una miscela di effetti visivi ma il film contiene molto meno CG di quanto si potrebbe pensare. Nel trailer Sandra Bullock (alias la Dottoressa Ryan Stone) galleggia nello spazio con la macchina da presa che la segue da un modulo all'altro. Effetti speciali? Non del tutto vero, Cuarón infatti ha chiamato dei burattinai dell'acclamata pièce teatrale War Horse, che hanno messo a punto un meccanismo per realizzare l'aspetto dell'assenza di peso per i suoi attori. Hanno inventato infatti un cablaggio a 12 fili che trasportava l'attrice in giro come un burattino:

"E' stato doloroso, ma molto bello!"

Cuarón e il cast tecnico avevano creato degli storyboard ma Sandra Bullock ha ammesso che non aveva una chiara idea di come tutto sarebbe finito. Come molti spettatori, è stata sopraffatta dal risultato finale.

"Non sapevo quello che abbiamo stavano facendo o ciò che sembrava".

Nel cast, accanto a Sandra Bullock, c'è George Clooney nei panni di Matt Kowalsky. Vi riporto qui sotto qualche curiosità aggiuntiva:

- Angelina Jolie rifiutò il ruolo da protagonista e Natalie Portman disse di no perché incinta.
- Ci sono state però altre attrici considerate per il ruolo, provinate o meno: Rachel Weisz, Naomi Watts, Marion Cotillard, Abbie Cornish, Carey Mulligan, Sienna Miller, Scarlett Johansson, Blake Lively, Rebecca Hall e Olivia Wilde.
- E' stato considerato Robert Downey Jr. per la parte maschile ma ha abbandonato a causa di conflitti di programmazione.
- Il budget è stato stimato a 80 milioni di dollari.
- Ha ricevuto il Rated PG-13 per intense sequenze pericolose, alcune immagini inquietanti e il forte linguaggio.
- James Cameron lo ha definito "il miglior film sullo spazio di sempre".

Fonte: HitFix


  • shares
  • Mail