CineBlog consiglia: Tootsie

Ben dieci anni prima di Mrs. Doubtfire, usciva sotto la firma di Sydney Pollack (che ha da poco diretto un bel thriller come The Interpreter) questa splendida commedia, ossia Tootsie. Il protagonista è un geniale Dustin Hoffman, attoruncolo da due soldi che non vuole più nessuno e che ben presto si ritrova senza lavoro. Sarà

Ben dieci anni prima di Mrs. Doubtfire, usciva sotto la firma di Sydney Pollack (che ha da poco diretto un bel thriller come The Interpreter) questa splendida commedia, ossia Tootsie. Il protagonista è un geniale Dustin Hoffman, attoruncolo da due soldi che non vuole più nessuno e che ben presto si ritrova senza lavoro. Sarà costretto a crearsi un personaggio più che interessante per poter rientrare nel giro e avere fortuna, ed è così che decide di travestirsi da donna col nome di Dorothy…
Che Dustin Hoffman fosse un grande attore, non ne avevamo dubbi: ma questo doppio ruolo è a dir poco irresistibile, trascinante e geniale, davvero intelligente e ben scritto, pronto per essere interpretato e sfumato dalla grande personalità di un grande attore che ha lasciato il segno. Il film è diretto magnificamente, non ci si annoia un istante, il ritmo è indiavolato, le gag si susseguono in modo incalzante e alcune sono da piegarsi in due: sarebbe da prendere come modello per le un po’ troppo fiacche e prevedibili commedie odierne. Al fianco di Hoffman c’è da ricordare un’ottima Jessica Lange che vinse l’Oscar. E Geena Davis fa il suo esordio. Un must che rimarrà nella storia della commedia americana.
Oggi, 16.20, Rete 4

Su continua una clip tratta dal film.

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →