Il ricatto: 3 clip in italiano e spot tv del thriller con Elijah Wood

Il ricatto: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul thriller con Elijah Wood nei cinema italiani dal 20 marzo 2014.

Aggiornamento di Pietro Ferraro

Ha debuttato ieri nei cinema italiani Il ricatto aka Grand Piano, il thriller con Elijah Wood e John Cusack diretto da regista spagnolo Eugenio Mira (Agnosia) che omaggia “L’uomo che sapeva troppo” di Hitchcock e il miglior De Palma.

Oggi vi proponiamo 3 clip in italiano tratte dal film che trovate a seguire e uno spot tv che trovate invece in apertura di post.

A seguire anche alcune info sulla realizzazione del film e se volete approfondire ulteriormente è disponibile anche una recensione.

Lo sceneggiatore Damien Chazelle aveva scritto il film senza avere una garanzia di vendita, cioè senza che nessuno glielo avesse commissionato, ma solo con la speranza che sarebbe stato acquistato da un produttore che ne avrebbe fatto un film. Molte di queste sceneggiature finiscono come sono cominciate: nel nulla. In questo caso, invece, la sceneggiatura ha suscitato un interesse tale da ricevere offerte da diverse società di produzione e trovando in poche settimane due attori del calibro di Elijah Wood e John Cusack pronti ad interpretarla.

Le riprese de “Il ricatto” sono durate 44 giorni, tra Barcellona, Chicago e Las Palmas de Gran Canaria: città diverse per una pellicola ambientata principalmente in un teatro. La ragione è in prevalenza logistica, dal momento che il film prevede circa 500 scene con effetti speciali. Se fosse stato girato in un teatro vero, con le comparse sedute ai loro posti per tutto quel tempo, il budget sarebbe aumentato in modo esponenziale. Si è deciso così di ricostruire una parte del teatro sul set e di sviluppare il resto in digitale. Il 90% del pubblico in teatro è stato realizzato in digitale, così come il teatro stesso, ad accezione del palcoscenico. Il palco, le prime sei file di poltrone e due palchetti sono stati realizzati in un teatro di posa a Barcellona, su un set gigantesco. Le immagini del pubblico nel teatro sono state riprese nelle Canarie e in seguito, attraverso un processo di riproduzione digitale, si è creata l’illusione di un teatro con 4.000 spettatori.

Oltre alla sfida dal punto di vista narrativo, il fatto che il film si svolga durante un concerto per piano e orchestra, comporta una sfida equivalente per quello che riguarda la creazione della colonna sonora. La musica è stata composta prima dell’inizio delle riprese, perché i musicisti sullo schermo dovevano suonare le stesse note udite dallo spettatore. Questo significava avere una vera orchestra durante le riprese, e per formarla si è fatto un casting molto approfondito tra numerosi musicisti professionisti che avessero diverse caratteristiche: oltre a suonare gli strumenti assegnati, dovevano avere l’aspetto adatto a un film ambientato a Chicago ma girato a Barcellona.

Sullo schermo, Elijah Wood suona realmente i pezzi per pianoforte con cui si misura il suo personaggio. L’interprete ha preso lezioni di pianoforte da bambino, ma durante la pre-produzione e le riprese ha avuto un coach a disposizione, dal momento che alcune parti risultavano quasi impossibili da eseguire anche per musicisti professionisti. Nella sceneggiatura, infatti, uno dei brani fondamentali del film (La Cinquette) è descritto come “il brano impossibile”, e contiene frammenti tecnicamente impossibili da eseguire nella realtà.

Il ricatto: trailer italiano del thriller Grand Piano

Il ricatto: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul thriller che uscirà in Italia il 20 marzo 2014.

Aggiornamento di Pietro Ferraro

Il mese prossimo uscirà nei cinema italiani il thriller Il ricatto (Grand Piano) di cui oggi vi proponiamo un trailer italiano.

Il talentuoso Elijah Wood dopo aver interpretato un serial killer nel remake Maniac passa dall’altra della barricata diventando vittima nei panni di un pianista, che durante un concerto si ritrova nel mirino di un cecchino psicopatico che a seconda della validità della sua performance deciderà se togliergli o meno la vita. Come riuscire ad uscirne indenne e soprattutto come poter avvisare qualcuno dell’incubo in cui è precipitato?

Dall’altro lato del mirino troviamo John Cusack, per lui ancora un ruolo borderline dopo il famigerato serial Killer del thriller Il cacciatore di donne, quali sono le motivazioni che spingono quest’uomo a minacciare la vita del pianista e di sua moglie?

Il regista spagnolo Eugenio Mira (Agnosia) prodotto da Rodrigo Cortes (regista di Buried – Sepolto) mette in scena un plot ad alta tensione Sulla scia di thriller classici come L’uomo che sapeva troppo di Hitchcock, ma anche di thriller “ad orologeria” più recenti come In linea con l’assassino di Joel Schumacher e Minuti contati di John Badham.

Se volete approfondire vi segnaliamo una recensione in anteprima del film.

Il ricatto: locandina italiana e data di uscita del thriller Grand Piano

Il ricatto: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul thriller che uscirà in Italia il 20 marzo 2014.

Aggiornamento di Pietro Ferraro

Arriverà il 20 marzo in Italia distribuito da M2 il thriller Grand Piano che uscirà nelle nostre sale con il titolo Il ricatto.

In attesa di un trailer italiano vi riproponiamo l’originale che trovate in apertura di post, una sinossi ufficiale e la locandina italiana.

Il film è una produzione spagnola diretta da Eugenio Mira (Agnosia) e prodotta dal regista Rodrigo Cortés noto per aver diretto il thriller indipendente Buried – Sepolto.

Protagonista del film Elijah Wood nei panni di un pianista finito ostaggio di un cecchino che durante un concerto lo tiene sotto tiro intimandogli di eseguire la miglior performance della sua vita altrimenti sarà ucciso.

Il film è un omaggio a registi De Palma e Zemeckis e soprattutto al classico L’uomo che sapeva troppo di Hitchcock, senza dimenticare l’impianto narrativo molto simile a In linea con l’assassino di Joel Schumacher.

Wood per il suo ruolo ha lavorato con un insegnante tre settimane prima di andare a Barcellona e ha raccontato di aver trovato stressante dover suonare il pianoforte e parlare allo stesso tempo.

Il resto del cast include John Cusack, Tamsin Egerton, Kerry Bishé e Alex Winter.

Se volete approfondire vi segnaliamo una recensione in anteprima del film.

Tom Selznick è un giovane e talentuoso pianista ritiratosi dalle scene da anni a causa di un attacco di fobia da palcoscenico. Nel momento in cui si appresta a dare il via al concerto che segnerà il suo attesissimo ritorno sulla scena, Tom trova scritto sul suo spartito il messaggio “Sbaglia una nota e morirai”.

Seduto al pianoforte, il giovane pianista è così costretto a suonare un brano difficilissimo e, allo stesso tempo, a cercare di smascherare il cecchino che gli parla attraverso l’auricolare.

Grand Piano: nuovo trailer e poster del thriller con Elijah Wood

Grand Piano: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul thriller che uscirà in America il 7 marzo 2014.

Aggiornamento di Pietro Ferraro

Disponibile un trailer in inglese e un nuovo poster per Grand Piano, il thriller del regista spagnolo Eugenio Mira (Agnosia).

Nel film Elijah Wood interpreta Tom Selznick, un virtuoso del pianoforte paralizzato dalla paura del palcoscenico che fa il suo atteso ritorno in scena. Si scopre che qualcun altro ha pianificato il suo ritorno, un cecchino nascosto da qualche parte nel teatro che dice a Selznick che dovrà offrire una prestazione perfetta o verrà ucciso.

Il cast include anche John Cusack, Tamsin Egerton, Kerry Bishe e Alex Winter.

Guardando il trailer, che promette suspense a dosi massicce, il pensiero va subito a un paio di titoli dall’impianto narrativo molto simile (digressione musicale a parte): In linea con l’assassino di Joel Schumacher e Minuti contati con Johnny Depp.

Se volete approfondire è anche disponibile una recensione in anteprima del film.

Tom Selznick, il pianista di maggior talento della sua generazione, ha smesso di esibirsi in pubblico a causa della sua paura del palcoscenico. Anni dopo una prestazione catastrofica, il pianista riappare in pubblico in un concerto molto atteso in quel di Chicago. In un teatro gremito, davanti al pubblico in attesa, Tom trova un messaggio scritto sullo spartito : “Suona una nota sbagliata e morirai”, Senza lasciare il pianoforte Tom dovrà scoprire le motivazioni che spingono l’anonimo cecchino e cercare aiuto senza che nessuno in platea si renda conto di ciò che sta accadendo…

Grand Piano: due nuovi poster del thriller con Elijah Wood

Grand Piano: trailer, poster e foto del thriller “alla De Palma” con Elijah Wood

Descritto come “il miglior film che De Palma non ha mai girato”, Grand Piano ha avuto un’accoglienza entusiastica al Fantastic Fest. Diretto dallo spagnolo Eugenio Mira ed interpretato da Elijah Wood, attore sempre più europeo e “di genere”, il thriller si prepara ad uscire in patria e svela il suo trailer ufficiale.

Grand Piano: poster e foto del thriller con Elijah Wood
The Playlist l’ha definito “il miglior film che Brian De Palma non ha mai fatto”. Ed è solo una delle voci entusiaste che sono uscite dalla premiere di Grand Piano al Fantastic Fest di Austin, che si è concluso la scorsa settimana. La conferma sulla qualità della pellicola, se mai dovesse servire, dovremmo averla tra qualche giorno, visto che il film sarà presentato anche a Sitges: ma è ovvio che stiamo parlando di uno dei titoli da tenere d’occhio di questo 2013.

Opera terza del catalano Eugenio Mira (che ha collaborato tra gli altri titoli a The Impossible, Rec 2 e Los cronocrimenes), Grand Piano riconferma Elijah Wood come “nuovo volto” di certo cinema di genere non hollywoodiano. La rivelazione l’abbiamo avuta con Maniac, sorprendente remake francese del cult di William Lustig firmato da Franck Khalfoun e prodotto da Alexandre Aja. Il suo volto angelico spiazzava nel ruolo di un serial killer che strappava scalpi alle donne. Dalla Francia l’attore si è poi spostato in Spagna, dove è protagonista del thriller hi-tech Open Windows di Nacho Vigalondo (ma il film è girato in Texas).

Wood continua con la Spagna e il thriller a tinte forti, interpretando nel film di Mira un pianista che si trova a dover salvare la sua carriera, la moglie e la sua stessa vita. Dopo aver fatto una figura che mai si scorderà suonando su un palco un brano di un suo mentore, Tom Selznick è pronto ad affrontare le sue fobie e tornare a suonare in pubblico. Non lo fa da cinque anni. Ma appena sale sul palco, già nervoso per il teatro affollato, si rende conto che sullo spartito sono scritte delle minacce: se non suonerà perfettamente senza sbagliare neanche una nota, lui e la moglie Emma saranno uccisi da un cecchino che comunica con Tom attraverso un auricolare…

Grand Piano è scritto dal giovane Damien Chazelle, autore della sceneggiatura di The Last Exorcism – Liberaci dal male, ma soprattutto regista di Guy and Madeline on a Park Bench, che i frequentatori del Torino Film Festival ricorderanno: si tratta di quel piccolo film in bianco e nero ambientato a Boston, tra tanto jazz e un tocco di Cassavetes, che vinse il Premio speciale della Giuria nel 2009 (anno in cui trionfò La bocca del lupo).

Nella parte del killer troviamo John Cusack, mentre nel cast troviamo anche una chicca per i cinefili horror: c’è infatti la scream queen Dee Wallace.

Grand Piano uscirà in patria il 25 ottobre, e per l’occasione vi mostriamo il trailer originale e una gallery con foto e poster.

Grand Piano: poster e foto del thriller con Elijah Wood
Grand Piano: poster e foto del thriller con Elijah Wood
Grand Piano: poster e foto del thriller con Elijah Wood
Grand Piano: poster e foto del thriller con Elijah Wood
Grand Piano: poster e foto del thriller con Elijah Wood
Grand Piano: poster e foto del thriller con Elijah Wood
Grand Piano: poster e foto del thriller con Elijah Wood

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Europei

Tutto su Film Europei →