Roma 2011: Un Cuento Chino vince il Mouse d'Oro

Roma 2011: Un Cuento Chino vince il Mouse d'Oro

Il Premio della Critica on line ha annunciato i suoi due vincitori del Festival Internazionale del Film di Roma 2011. Il Mouse d'Oro di quest'anno è stato assegnato all'argentino Un Cuento Chino di Sebastiàn Borensztein, “per aver realizzato una commedia al limite del surreale, dai colori vivaci e i dialoghi brillanti, come poche se ne gustano oggi”.

Il Mouse d'Argento, che vedeva in lizza tutti i film delle sezioni collaterali, ha invece visto trionfare Project Nim, documentario diretto da quel James Marsh già acclamato regista di Man on Wire, documentario visto al Festival Internazionale del Film di Roma del 2008, poi premiato con l'Oscar. Questa la motivazione: "per aver realizzato una ricostruzione documentaristica eticamente ineccepibile capace di comunicare, ad alta voce, l'incapacità d'ascolto dell'animale uomo". Entrambi i titoli usciranno nei cinema italiani, grazie alla Archibald e alla Sacher Film. La premiazione, presentata da Simone Bracci e Claudia Catalli, giurati del Mouse d’oro, presso il Lancia Café, ha visto presenziare anche il direttore artistico del Festival Internazionale del Film di Roma Piera Detassis e il responsabile della sezione L’altro Cinema | Extra Mario Sesti, che hanno ringraziato le testate del Mouse d’oro per l’attenzione con cui hanno seguito tutti i film del festival e non solo quelli del concorso o gli eventi da tappeto rosso.

Il Mouse d'Oro, istituito nell'agosto del 2009 su iniziativa di Hideout.it, è assegnato da una speciale giuria formata dai collaboratori di 59 tra le migliori webzine italiane di cinema, tra le quali, ovviamente, Cineblog. Ad uscire vincitore, lo scorso anno, Kill Me Please, con The Social Network Mouse d'Argento. Questa sera, alle ore 18:30, la premiazione ufficiale della sesta edizione del Festival.

  • shares
  • Mail