Per Tarantino si riaccende la rivalità tra Bouchet e Fenech

Certo, detta così è un po’ assurdo, però il titolo rende comunque l’idea. Iniziamo con ordine. Quentin Tarantino conosce a Venezia una delle sue assolute muse ispiratrici, uno dei suoi miti del cinema italiano, ossia la bellissima Barbara Bouchet. I due diventano amici e Tarantino le propone di lavorare con lui, per un ruolo che


Certo, detta così è un po’ assurdo, però il titolo rende comunque l’idea. Iniziamo con ordine. Quentin Tarantino conosce a Venezia una delle sue assolute muse ispiratrici, uno dei suoi miti del cinema italiano, ossia la bellissima Barbara Bouchet. I due diventano amici e Tarantino le propone di lavorare con lui, per un ruolo che all’inizio non si sa quale sia. Intanto Eli Roth dirige Hostel, prodotto dal regista di Kill Bill, un successo che ovviamente fa iniziare Tarantino e Roth a pensare subito ad un sequel, ossia Hostel – Part II. Ecco che la Bouchet dovrebbe far parte del cast. Ed invece, recentemente, si è saputo che nel cast ci sarà Edwige Fenech, altra icona italiana di Quentin.
E molti hanno subito pensato alla vecchia rivalità che c’era fra le due all’epoca d’oro del cinema di genere all’italiana negli anni ’70: una, la bionda, l’altra, la bruna. Si è detto che la Bouchet si è sentita in qualche modo tradita da Tarantino e ci sia rimasta assai male: ma pare che la stessa attrice abbia smentito e abbia ammesso che, se Tarantino ha deciso alla fine di girare il film con la Fenech, un motivo valido ci deve pur essere…
Intanto possiamo dirvi per certo che la sequenza con Edwige è già stata girata, e l’attrice cult della scollacciata l’ha definita “molto carina, un vero omaggio“.

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →