Oscar 2007: ecco i candidati

Un momento per noi di CineBlog (e non solo) molto atteso e’ finalmente giunto! Da ansa troviamo un elenco attendibile delle opere che concorreranno per i prossimi Academy Awards. Si tratta di ben 83 pellicole. Avevamo anticipato, per quanto concerne il nostro paese, che sara Il Nuovomondo di Crialese a rappresentarci, vincendo la concorrenza del

Oscar Un momento per noi di CineBlog (e non solo) molto atteso e’ finalmente giunto! Da ansa troviamo un elenco attendibile delle opere che concorreranno per i prossimi Academy Awards. Si tratta di ben 83 pellicole. Avevamo anticipato, per quanto concerne il nostro paese, che sara Il Nuovomondo di Crialese a rappresentarci, vincendo la concorrenza del seppur meritevole Romanzo Criminale di Michele Placido. Pronti a scoprirli con noi? Cliccate su continua!

La NORVEGIA correrà con REPRISE, film d’esordio di Joachim Trier, un film sull’amicizia, la follia e la creatività, l’amore e il dolore e lo scontro tra presunzione giovanile e realtà.

La SPAGNA con VOLVER di Pedro Almodovar storia di famiglia al femminile in cui si mescolano fantasmi, omicidi e incesti.

Il PORTOGALLO sarà in corsa con ALICE di Marco Martins. La storia di un genitore che installa telecamere per tutta Lisbona, cercando di ritrovare le tracce della figlioletta Alice dispersa.

La SVEZIA . In lizza il film d’esordio di Jesper Ganslandt, FALKENBERG FAREWELL, un ritratto poetico e sociologico della vita di una piccola cittadina.

AUSTRALIA. In corsa con TEN CANOES di Rolf De Heer, una storia che entra fin dentro i miti della cultura aborigena. Primo film in lingua Ganalbingu.

CANADA. Sarà WATER della regista indiana Deepa Metha sui diritti violati delle vedove indiane a rappresentare questo paese.

Per il BRASILE in corsa CINEMA,ASPIRINA E URUBUS di Marcel Gomes. Nel 1942 nel Nord-est del Brasile, si incrociano i destini di due uomini. Johann ragazzo tedesco disertore e Ranulpho brasiliano in fuga dalla sua vita.

La DANIMARCA propone per gli Oscar DOPO IL MATRIMONIO di Susanne Bier. Dopo aver dedicato una vita ai bambini indiani abbandonati Petersen, si ritrova di fronte alla chiusura dell’orfanotrofio dove lavorava.

La FINLANDIA propone un film di Aki Kaurismaki LE LUMIERES DU FAUBOURG, la storia triste e romantica di Koistinen, ingenuo guardiano notturno alla ricerca di un piccolo posto al sole.

FRANCIA. A correre sarà il film di Daniele Thompson UN PO’ PER CASO E UN PO’ PER DESIDERIO, tre giorni nel lussuoso quartiere dell’Avenue Montaigne, tra sale da concerto, teatri, case d’aste e hotel esclusivi, dove si incrociano i destini di vari personaggi.

Per la GERMANIA ci sarà LA VITA DEGLI ALTRI di Florian Henckel von Donnersmarck, uno spaccato della vita della Germania dell’Est sotto il dominio della Stasi.

ISRAELE correrà con TERRA PAZZA del giovane regista Dror Shaul.Il film racconta la crisi dei kibbutz negli anni Settanta.

L’IRAN sarà in corsa CAFE’ TRANSIT del regista Kambuzia Partovi, la storia di una vedova che, alla morte del marito, si ribella alla tradizione di sposare suo fratello più giovane.

GIAPPONE sarà in corsa per la statuetta con HULA GIRLS di Lee SAng-il, le vicende di alcune giovani ragazze che cercano di fare fortuna con la costruzione di un villaggio Hawaiano per turisti.

ROMANIA proporrà THE WAY I SPENT THE END OF THE WORLD di Catalin Mitulescu, un film incentrato sugli ultimi giorni della dittatura di Ceausescu.

CINA – HONG KONG. La prima ha scelto il nuovo film di Zhang Yimou CURSE OF THE GOLDEN FLOWERS che parla dell’antica politica imperiale cinese, mentre Hong Kong punta su THE BANQUET, film ispirato all’Amleto di Shakespeare di Feng Xiaogang.

TURCHIA. Per questo paese è stato designato ICE CREAM, I SCREAM di Yuksel Aksu, un film che racconta la storia di un piccolo gelataio ambulante in lotta contro l’economia globale.

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →