58 curiosità che forse non sapevate su Paul Newman

I sogni, gli studi, la passione per la corsa e la beneficenza: gli occhi azzurri più famosi del cinema sono sempre nei nostri cuori.

di carla


26 gennaio 1925 – 26 settembre 2008. Oggi nasceva Paul Newman e Cineblog non può non dedicargli un affettuoso post. Perché era un grande attore e perché ci manca tanto.

“Ogni volta che ricevo una sceneggiatura vedo i colori e le immagini. Deve avere un odore. E’ come innamorarsi. Non si può dare una spiegazione”.

    – Era alto 1,77m.

    – Suo padre era il proprietario di un negozio sportivo. La madre era un’emigrante slovacca.

    – Da giovane ha lavorato nel negozio di famiglia.

    – Voleva diventare pilota nell’aviazione della Marina ma il suo daltonismo gli bloccò la carriera.

    – Durante la seconda guerra mondiale aiutò l’esercito come operatore addetto alle comunicazioni radio.

    – Viene espulso dalla Ohio State University perché aveva danneggiato l’auto del preside con un barilotto di birra.

    – Frequenta per un annetto la scuola di recitazione drammatica della Yale University e poi si iscrive all’Actor’s Studio di New York.

    – Per pagare le tasse scolastiche ha venduto l’Enciclopedia Britannica.

    – Debutta a teatro nel 1953 con Picnic.

    – Durante Picnic conosce Joanne Woodward e si rende subito conto di provare per lei una forte attrazione. Ma Paul era sposato con Jackie Witte ed era in arrivo il loro secondo figlio.

    – Esordisce al cinema con il film Il calice d’argento (The Silver Chalice) di Victor Saville (1954) ma non piacque alla critica. Il The New Yorker scrisse di lui: “Recita la sua parte con il tumulto di un autista di autobus che annuncia le fermate”.

    – Anche a Paul Newman non piacque il suo lavoro e comprò una pagina di un quotidiano per chiedere scusa agli spettatori.

    – Nel 1957 viene chiamato per recitare in La lunga estate calda (1958) dove la co-protagonista era nientemeno che Joanne Woodward. Durante le riprese i due si rendono conto che erano destinati a stare insieme e Paul divorzia. Lui e Joanne si sposano praticamente subito dopo.

LA-lunga_estate_calda_poster

    – Ha avuto 3 figli con la prima moglie Jackie e 3 con Joanne.

    – Il suo matrimonio con Joanne è uno dei lunghi di Hollywood: sono stati insieme per 50 anni, dal 1958 fino alla morte di lui.

    – Il figlio Scott è morto di overdose nel 1978.

    – Negli anni 70 si appassiona alle auto da corsa. Non solo teoricamente, anzi. Diventa pilota e gareggia con il nome P L Newman oppure Butch dal personaggio Butch Cassidy.

    – Nel 1982 fonda la Newman’s own, insieme allo scrittore Aaron Edward Hotchner. L’azienda produce alimentari biologici, specialmente salse per la pasta e condimenti per insalate. L’azienda ha guadagnato più di 100 milioni di dollari durante gli anni e li ha donati in beneficenza.

    – Nel 1988 fonda la Founded Hole In The Camp Gang Wall, un campo estivo per i bambini con malattie terminali.

    – Nel 1995 vince la 24 Ore di Daytona per la classe GT1, era il pilota più anziano . Vince un orologio che dona in beneficenza e viene venduto per 39mila dollari.

    – Aveva detto che il suono che amava di più era quello di un motore V8.

    – Esiste un Rolex Daytona chiamato Modello Paul Newman

    – E’ stato l’ispirazione visiva per le illustrazioni originali del supereroe Lanterna Verde / Hal Jordan.

    – Lee Strasberg, insegnante di Newman all’Actor’s Studio, ha detto che sarebbe stato un grande attore come Marlon Brando se non fosse stato così bello. Secondo Strasberg, Newman aveva talento ma troppo spesso era chiamato a recitare solo per il suo bell’aspetto.

    – All’inizio della sua carriera di attore è stato spesso scambiato per Marlon Brando. Ha dichiarato di aver firmato circa 500 autografi con: “I migliori auguri, Marlon Brando”.

lassù_qualcuno_mi_ama_poster

    – Il ruolo di Rocky Graziano in Lassù qualcuno mi ama (1956) era stato originariamente assegnato a James Dean ma l’attore morì prima dell’inizio delle riprese. Subentrò Paul Newman e fu un successo.

    – Ha donato tra i $ 150 milioni di $ 175.000.000 in beneficenza.

    – E’ stato padrino di Jake Gyllenhaal.

    – Era un grande ammiratore di Jim Carrey.

    – Michelle Pfeiffer voleva Newman per il ruolo di Larry Cook nel film Segreti (1997), che aveva prodotto. Newman ha rifiutato la parte, che è andata a Jason Robards.

    – Ha rifiutato il ruolo di Quint in Lo Squalo (1975). La parte è andata a Robert Shaw.

    – Ha rifiutato il ruolo preso da Robert Duvall in Cronisti d’assalto (1994).

    – Gli è stato offerto il ruolo di Giuda Ben-Hur in Ben-Hur (1959) ma rifiutò perché ha detto che aveva le gambe adatte per indossare una tunica. La parte andò a Charlton Heston.

    TIME_newman_cruise– Ha rifiutato il ruolo di Harry Callahan in Ispettore Callaghan: Il caso Scorpio è Tuo (1971) perché pensava che la sceneggiatura era troppo di destra ma l’ha consigliato a Clint Eastwood.

    – Ha ottenuto due ruoli che erano stati offerti a Elvis Presley ma che vennero respinte dal manager del cantante: La Gatta sul Tetto Che Scotta (1958) e La dolce ala della giovinezza (1962).

    – Ha donato $ 1 milione alla rivista “The Nation” per continuare le pubblicazioni.

    – Era un sostenitore dei matrimoni gay.

    – Era grande amico di Robert Redford. I due si facevano scherzi a vicenda.

    – La sua stella sulla Hollywood Walk of Fame è al numero 7060 di Hollywood Boulevard.

    – Ha detto in un’intervista che un film non gli aveva mai fatto alcun effetto finché non vide Fronte del porto (1954).

    Cars Motori Ruggenti (2006), il suo ultimo film (doppiava Doc Hudson), è stato il maggior incasso cinematografico della sua carriera.

    – L’episodio TV I Simpson: Lost Verizon (2008) è stato dedicata alla sua memoria.

    – Ha rifiutato il ruolo di Donald Sutherland in Il Momento di uccidere (1996) perché trovava disgustosa la giustificazione dell’omicidio.

    – E’ stato scelto dalla rivista GQ come uno dei 50 uomini più eleganti nel ultimi 50 anni.

    – Ha rifiutato il ruolo da protagonista in Il Salario della Paura (1977), una parte che alla fine è andata a Roy Scheider .

    – E’ morto di cancro ai polmoni.

L'inferno_di_cristallo

    Curiosità su alcuni stipendi:
    *Scandalo Blaze (1989) 5000000 $
    *L’inferno di cristallo (1974) 1000000 $ + 10% del reddito
    *La stangata (1973) $ 500.000 e partecipazione agli utili
    *Butch Cassidy (1969) 750.000 $
    *Indianapolis (1969) 1100000 $
    *Hombre (1967) 750,000 $ + 10% del prodotto interno lordo
    *La dolce ala della giovinezza (1962) + Quota 350.000 $ di profitti
    *La Gatta sul Tetto Che Scotta (1958) 17.000 $

Paul_newman_2

    – Nominations Oscar e statuette ricevute:
    *1959: Nomination – Miglior attore protagonista per La gatta sul tetto che scotta (1958)
    *1962: Nomination – Miglior attore protagonista per Lo spaccone (1961)
    *1963: Nomination – Miglior attore protagonista per Hud il selvaggio (1962)
    *1968: Nomination – Miglior attore protagonista per Nick mano fredda (1967)
    *1969: Nomination – Miglior film per La prima volta di Jennifer (1968)
    *1982: Nomination – Miglior attore protagonista per Diritto di cronaca (1981)
    *1983: Nomination – Miglior attore protagonista per Il verdetto (1982)
    *1986: Oscar alla carriera
    *1987: Vinto – Miglior attore protagonista per Il colore dei soldi (1986)
    *1994: Premio umanitario Jean Hersholt
    *1995: Nomination – Miglior attore protagonista per La vita a modo mio (1994)
    *2003: Nomination – Miglior attore non protagonista per Era mio padre (2002)

LO_SPACCONE

    Ha detto:

    (Sul suo lungo matrimonio con Joanne e sulle tentazioni delle belle attrici di Hollywood) Perché scherzare con hamburger quando hai una bistecca a casa?

    Sono stato accusato di essere distaccato. Non lo sono. Sono solo diffidente.

    (Al suo primo Oscar dopo tante sconfitte) E’ come inseguire una bella donna per 80 anni. Alla fine lei cede e tu dici: “Sono terribilmente dispiaciuto. Sono stanco”.

    “Un uomo può essere giudicato solo per le sue azioni, e non per le sue buone intenzioni o le sue convinzioni”.

    “Un uomo senza nemici è un uomo senza carattere”.

    “Per essere un attore, devi essere un bambino”.

    “Joanne ha sempre dato sostegno incondizionato a tutte le mie scelte anche verso la corsa, che a lei non piace. Per me, questo è l’amore”.

    Quando stavo girando Colpo Secco (1977) avevo iniziato a imprecare. Mi accorsi di avere un problema quando un giorno mi girai verso mia figlia e le dissi: “Mi puoi passare il sale, cazzo!”

    “Una volta che hai visto la tua faccia su una bottiglia di condimento per l’insalata è difficile prendersi sul serio”.

Fonte foto in homepage: TMNews

Ultime notizie su Spiderman

Tutto su Spiderman →