John Malkovich: i suoi 5 film preferiti

Quali saranno i cinque film del cuore di John Malkovich? Scopriamolo insieme

E dopo aver letto e scoperto i 5 film preferiti di Jennifer Lawrence, James Franco e Jason Statham, ecco arrivare la cinquina scelta da John Malkovich. Sono decisamente curiosa di vedere cosa ha messo nella sua top-five. Anche voi? Andiamo.

1. La battaglia di Algeri (1966)


Diretto da Gillo Pontecorvo, è un film teso e molto eloquente sulla guerra d'Algeria/francese di indipendenza, concentrandosi sulla battaglia della Kasbah nella capitale di Algeri. Un film brillante, preveggente e molto umano, con pochissimi attori "professionali". In bianco e nero.

2. La valle del peccato (1993)


La valle del peccato

(Vale Abraão - Abraham Valley) è diretto dal maestro portoghese Manoel de Oliveira. Un regista peculiare e unico, con un senso molto singolare della narrazione e del ritmo. Questo è il suo adattamento del romanzo Madame Bovary di Gustave Flaubert.

3. Night Train to Munich (1940)


In bianco e nero, realizzato nel 1940 da Sir Carol Reed, che ovviamente ha fatto anche Il terzo uomo (The Third Man), Fuggiasco (Odd Man Out), Oliver!... Night Train to Munich è un thriller spiritoso e molto avvincente. Intricato e romantico con spettacoli molto divertenti.

4. Il conformista (1970)


Ho avuto il grande onore di essere presente ad una proiezione della copia restaurata di Il conformista, a Los Angeles qualche anno fa. Penso che sia il capolavoro di Bernardo Bertolucci. Una grafica meravigliosamente bella. Uno studio del fascismo, basato sull'omonimo romanzo di Alberto Moravia.

5. Tropa de Elite - Gli squadroni della morte (2007)


DI José Padilha. Un film sulla unità di elite della polizia accusata di lotta contro i crimini nelle favelas. Molto originale, spesso cupamente comico.

Devo ammettere che i gusti di John Malkovich sono vari, cosa ne pensate? E' un peccato non vedere nessuna commedia tra le scelte... Di seguito vi copio le sue nomination ai Premi Oscar. Vi regalo anche la sua intervista a VanityFair basata sul famoso "Questionario di Proust".

John Malkovich - Premi Oscar


- 1994 Nomination Oscar come Miglior attore non protagonista per Nel centro del mirino (In the Line of Fire) (1993). Vinse: Tommy Lee Jones - Il fuggitivo. Gli altri candidati erano: Leonardo DiCaprio - Buon compleanno Mr. Grape, Ralph Fiennes - Schindler's List, Pete Postlethwaite - Nel nome del padre.

- 1985 Nomination Oscar come Miglior attore non protagonista per Le stagioni del cuore (Places in the Heart) (1984). Vinse: Haing S. Ngor - Urla del silenzio. Gli altri candidati erano: Adolph Caesar - Storia di un soldato, Noriyuki "Pat" Morita - Karate Kid, Ralph Richardson - Greystoke - La leggenda di Tarzan il signore delle scimmie.

Fonte: Listal

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail