La Terza Madre: Jessica Harper in un cameo e altre news

Fonti molto vicine (grazie a Witchstory e al suo informatissimo sito!) o meno ma comunque informatissime (grazie a Ottavio Plini!) a Dario Argento & co. ci permettono di tracciare un primo profilo del nuovissimo La Terza Madre, o come preferite Mother of Tears, tra qualche novità nella trama, nel cast e nelle locations. E qualche



Fonti molto vicine (grazie a Witchstory e al suo informatissimo sito!) o meno ma comunque informatissime (grazie a Ottavio Plini!) a Dario Argento & co. ci permettono di tracciare un primo profilo del nuovissimo La Terza Madre, o come preferite Mother of Tears, tra qualche novità nella trama, nel cast e nelle locations. E qualche curiosità.

Iniziamo dalla trama, direi. Sarah Mandy (interpretata da Asia Argento), una studentessa americana di storia dell’arte, arriva a Roma. Incuriosita da un’antica urna, decide di aprirla: al suo interno vi troverà un prezioso vestito rosso, un pugnale d’oro e tre figure in terracotta (che altre non sono, probabilmente, che le figure delle Tre Madri). Sono tutti oggetti che appartengono a Mater Lachrimarum, la più bella ma anche la più crudele delle tre streghe. Sarah commette ovviamente un errore nell’aprire l’urna: la città verrà infatti investita da un’ondata di morti atroci e misteriosi suicidi…
Si è parlato di una sceneggiatura molto violenta e sanguiolenta, e alcuni rumors non fanno altro che confermare ciò. Anzi, sembra che la violenza sarà spinta veramente fino all’esagerazione: si parla infatti di bambini mangiati vivi e scene con decine di morti…!
Parliamo ora di date e locations. Le riprese sono iniziate già lunedì 23 a Roma, dove si sono girate le prime scene nelle vicinanze del Circo Massimo, di Castel Sant’Angelo e del Teatro Marcello. Pare che Argento abbia girato una scena che ricorderebbe l’incipit de La Sindrome di Stendhal, ossia la figlia che passeggia fra la gente.
Seguiranno cinque o sei settimane nell’amatissima Torino. Le locations saranno l’aeroporto di Caselle, una villa abbandonata, la zona del Quadrilatero romano, il centro storico, l’ospedale Molinette, il quartiere Santa Rita e la zona dello Stadio Olimpico. Ovviamente queste sono le zone delle riprese esterne.
Ci si sposterà poi per altre due settimane a Terni.

Ed ecco il cast, che dovrebbe essere definitivo (sperèm…): oltre ad Asia Argento, confermate Daria Nicolodi e Coralina Cataldi Tassoni. Confermato anche Udo Kier nei panni del prete esorcista. Ci saranno anche il mitico Philippe Leroy, Massimo Sarchielli e Cristian Solimeno.
Ma la cosa forse più interessante è un cameo della grande Jessica Harper, la protagonista del masterpiece Suspiria, primo capitolo di questa trilogia. Chissà se nei panni del suo personaggio oppure no?
E poi pare trovi già risposta la famigerata domanda che un po’ tutti i fan si sono posti sin dall’inizio: chi interpreterà questa benedetta Mater Lachrimarum? All’inizio si parlava di Ania Pieroni (la Mater Lachrimarum in Inferno, dove faceva solo una breve ma bellissima apparizione), ma non se n’è fatto nulla. La risposta però ci sorprende un po’ tutti: sarà Daria Nicolodi la Terza Madre. E’ un rumor, ma pare molto vicino a quella che sarà la realtà…

Ed ecco anche una chicchetta: vicino al set allestito nelle vicinanze del Palazzo Braschi a Roma, pare che Asia Argento ne abbia combinate un po’ di tutti i colori. Dopo aver letto alcuni articoli di giornale che parlavano del film, la Asiona nazionale non avrebbe fatto altro che correre per tutto il set, distruggendo anche una cabina telefonica (di scena)…!

Ed ecco infine la locandina della pellicola. Ovviamente è falsa, falsissima (la Golino non è stata confermata nel cast), ma noi la postiamo lo stesso!


A presto con altre belle -speriamo- novità!

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →