Gambit: arriva il film con Channing Tatum protagonista?

Gambit diventa spin-off con Channing Tatum protagonista?

Se ne parla da tempo ma forse ora ci siamo. Gli X-Men potrebbero presto concedersi un altro atteso spin-off, dopo i due capitoli dedicati a Wolverine e in attesa di Deadpool, ovvero Gambit. Lauren Shuler Donner, produttrice da sempre legata agli X-Men, ha infatti confessato come 'morirebbe' dalla voglia di fare un film con Channing Tatum nei panni di Remy Etienne LeBeau. Peccato che la donna debba ancora convincere i dirigenti Fox sulla presunta bontà dell'operazione.

"Questo non sarebbe un film kolossale. E' un ladro a New Orleans, è una storia completamente diversa. Lui è a bordo, ora deve salire a bordo lo studios. Come si può resistere a Channing? E' un tale tesoro".

gambit-toss

Parole chiare quelle rilasciate ad Empire dalla storica produttrice dei mutanti Marvel, tanto dall'aver messo bocca su tutte le trasposizione cinematografiche del franchise, spin-off di Wolverine compresi. Tatum, che ad oggi non ha ancora mai preso parte a nessun cinecomic, ha già abbondantemente dato il proprio consenso all'operazione, parlandone apertamente mesi fa, durante la promozione di White House Down. Il divo confessò come Gambit fosse il suo mutante 'preferito', in quanto supereroe 'punk rock'.

Un personaggio, quello di Gambit, tra le altre cose già visto in sala, grazie al Taylor Kitsch di X-Men Origins : Wolverine, presto dimenticato e negli ultimi anni 'marchiato' dai fallimenti dell'attore con John Carter e Battleship. Gambit, il cui vero nome è Remy Etienne LeBeau, è un mutante con l'abilità di caricare il proprio corpo e svariati oggetti, vedi carte da gioco, di energia bio-cinetica prodotta dal suo stesso organismo. Ladro, abile truffatore, accanito fumatore ed impenitente seduttore, ha avuto non pochi legami con Sinistro. La sua prima apparizione su carta? Agosto 1990, sulle pagine di Uncanny X-Men n. 266.

Fonte: Slash

  • shares
  • Mail