G.I. Joe: la Vendetta – la Paramount posticipa l’uscita di 9 mesi

Ad un mese dall’uscita nei cinema americani, G.I. Joe: la Vendetta è stato posticipato al 29 marzo 2013.

La decisione distributiva più inattesa, folle ed inspiegabile degli ultimi anni. Ad un mese dall’uscita nei cinema americani, G.I. Joe: la Vendetta è stato infatti posticipato al 29 marzo 2013. 9 mesi secchi, decisi dalla Paramount e della Habsro per ‘riconvertire in 3D la pellicola‘. 9 mesi per una riconversione? Solo James Cameron con il suo Titanic ha impiegato tanto tempo, ma Cameron è Cameron e Titanic è Titanic. Costato 125 milioni di dollari, G.I. Joe 2 aveva inizialmente detto no alla terza dimensione, per poi cedere in queste ultime ore al luccichio del sovrapprezzo 3D. Peccato che posticipare di 9 mesi un film già pronto, bruciando una campagna pubblicitaria che è costata di fatto decine di milioni di dollari, rasenta il demenziale. Soprattutto se il motivo ‘ufficiale’ riguarda la riconversione in 3D, andata incontro in questi ultimi anni (Titanic escluso) a veri e propri disastri di critica e botteghino.

Diretto da Jon M. Chu, il film è chiamato a rilanciare i giocattoli Hasbro al buio della sala, dopo la non esaltante performance del primo capitolo.

Per riuscirci son stati ‘ingaggiati’ due pezzi da novanta come Bruce Willis e Dwayne Johnson. Se il primo sarà Roadblock, il secondo andrà invede ad interpretare il Joe originale, il Generale Joe Colton. Tra i ‘nuovi’ Joe troveremo Walker, Brock, Robyn e Mouse, con Lecter, creatore di armi tecnologiche che aiuta Zartan a soddisfare la sua sete di potere, inedito villain. Completano il cast Adrianne Palicki, RZA, D.J. Cotrona, Joseph Mazzello, Elodie Yung, Channing Tatum, Ray Park, Byung-hun Lee e Walter Goggins.

Ultime notizie su Sequel

Tutto su Sequel →