Josh Trank dirigerà un film sul videogioco Shadow of the Colossus

Il regista di Chronicle, Josh Trank, ha siglato l’accordo per dirigere la trasposizione cinematografica di Shadow of the Colossus


Hollywood ci prova ancora. Evidentemente non convinta che le trasposizioni dai videogiochi rappresentino di per sé un rischio, spara alto e punta ad uno dei videogiochi più blasonati degli ultimi dieci anni, ossia Shadow of the Colossus. L’impresa è affidata a Josh Trank, regista del brillante Chronicle, pellicola che gli sta valendo non poco credito in quel mondo dorato nei pressi di Los Angeles (via Deadline).

A questo punto si tratterà di capire quale sarà l’approccio a questo progetto. Ora che c’è il regista la produzione è già in cerca di uno sceneggiatore da affiancargli, e sarà bene che la scelta cada su qualcuno che abbia una chiara idea di cosa si troverà tra le mani. E se le nostre riserve appariranno più che legittime a chi conosce il videogioco in questione, per tutti gli altri ci limitiamo ad evidenziare quanto segue.

Uscito nel 2005, Shadow of the Colossus rientra in quella categoria di titoli tutt’altro che convenzionali. Scopo immediato del gioco è quello di eliminare sedici colossi. Ma questo non rappresenta che la scorza. La potenza di quest’opera travalica le barriere dell’ordinaria interattività, offrendoci un’esperienza più unica che rara. Insomma, se già l’idea di portarlo sul grande schermo assume toni da eresia, che sia Hollywood a tentare una cosa simile ha ancora più dell’incredibile. Vada per gli effetti speciali, ma ci vorrebbe tutt’un’altra sensibilità anche solo per prendere in considerazione un’ipotesi del genere.

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →