The Amazing Spider-Man 2 – Il potere di Electro: 13 curiosità sul film con Andrew Garfield

Curiosiamo insieme dietro le quinte di “The Amazing Spider-Man 2 – Il potere di Electro” diretto da Marc Webb

di carla

Esce oggi 23 aprile, al cinema, The Amazing Spider-Man 2: Il Potere di Electro, nuovo capitolo dell’Uomo Ragno. La regia è affidata a Marc Webb e vede nel cast Andrew Garfield (Spider-Man/Peter Parker), Emma Stone (Gwen Stacy), Jamie Foxx (Electro/Max Dillon), Paul Giamatti (Aleksei Sytsevich), Martin Sheen (zio Ben), Sally Field (zia May), Dane DeHaan (Green Goblin/Harry Osborn), Campbell Scott (Richard Parker), Embeth Davidtz (Mary Parker), Colm Feore (Donald Menken), Chris Cooper (Norman Osborn). Dopo aver letto la nostra recensione, e aver visto il tantissimo materiale video, oggi entro nel dettaglio della pellicola scoprendo qualche curiosità sulla lavorazione.

– E’ la più grande produzione cinematografica girata a New York.

– Shailene Woodley era stata lanciata come Mary-Jane Watson, e ha anche girato alcune scene. Ma il suo ruolo è stato tagliato dal film, perché i realizzatori sentivano che c’erano troppi personaggi e volevano snellire la serie, e hanno lasciato Gwen Stacy come l’unico interesse affettivo di Peter Parker.

– Jane Levy e Kristen Stewart sono stati entrambi considerati per il ruolo di Mary Jane, prima dell’eliminazione del personaggio.

Jamie Foxx e Chris Cooper sono i primi vincitori di Oscar ad interpretare i cattivi di Spider-Man. Jamie Foxx (Electro) ha vinto l’Oscar 2005 come miglior attore per Ray. Chris Cooper (Norman Osborn) ha vinto l’Oscar 2003 come miglior attore non protagonista per Il ladro di orchidee.

– Chris Cooper (che interpreta Norman Osborn) è stato considerato per il ruolo di Doc Ock/Dr. Otto Octavius ​​nel secondo film della saga di Spiderman di Sam Raimi. La parte invece andò a Alfred Molina.

– E’ il più lungo film di Spider-Man fino ad oggi: ben 142 minuti.

– Quando le è stato chiesto il rapporto tra Peter e Gwen, Emma Stone ha detto: “Gwen salva Peter più di quanto lui salvi lei. E’ incredibilmente utile per Spider-Man… Lui è il muscolo, lei è il cervello”.

– Alden Ehrenreich, Brady Corbet, Eddie Redmayne, Sam Claflin, Douglas Booth e Boyd Holbrook siamo considerati per interpretare Harry Osborn. La parte è andata poi a Dane DeHaan.

– Paul Giamatti ha amato l’accento russo che ha usato per Aleksei Sytsevich: “E’ un mafioso russo e i russi sono sempre i più cattivi. E’ stato davvero divertente”.

– Ci sono volute 3 ore e mezza di trucco per Dane DeHaan per entrare nei panni di Goblin. La tuta pesava 50 chili e ci è voluto un’ora per indossarla.

– Frasi di lancio promozionale: No more secrets e His greatest battle begins.

– Negli Usa è stato classificato “PG-13” per la violenza nelle sequenze d’azione. PG-13 significa “parents strongly cautioned”: Vietato ai minori di 13 anni, non accompagnati dai genitori.

– Il budget è stimato a 200 milioni di dollari.

Fonte: IMDB

I Video di Cineblog