Letters From Iwo Jima è il miglior film del 2006

La corsa agli Oscar ormai si sta facendo sempre più calda, e iniziano i pronostici. E i superfavoriti sono anche quelli che dalla critica sono considerati i film dell’anno, quindi è probabile che abbiano una marcia in più (anche se abbiamo imparato col tempo che non è sempre così). Il National Board of Review, composto



La corsa agli Oscar ormai si sta facendo sempre più calda, e iniziano i pronostici. E i superfavoriti sono anche quelli che dalla critica sono considerati i film dell’anno, quindi è probabile che abbiano una marcia in più (anche se abbiamo imparato col tempo che non è sempre così).

Il National Board of Review, composto da 120 giornalisti e critici, ha stilato la propria classifica dei dieci film dell’anno: (in ordine alfabetico) Babel, Blood Diamond, The Departed, Il Diavolo Veste Prada, Flags Of Our Fathers, The History Boys, Letters From Iwo Jima, Little Miss Sunshine, Notes On A Scandal e The Painted Veil.

E Clint Eastwood, che vede i suoi due film diretti quest’anno in classifica, pare proprio favorito per la statuetta, ma non per Flags of our Fathers bensì per Letters from Iwo Jima, secondo i critici americani il film dell’anno!
Il primo film ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale infatti ha ottenuto successo ma non quanto il precedente Million Dollar Baby, ed è per questo che il secondo uscirà prima in America (il 20 dicembre), per far sì che sia un possibile candidato per l’Oscar.

Ma vediamo anche gli altri premi, cliccando su continua.
Miglior film straniero: Volver
Miglior regista: Martin Scorsese (The Departed)
Miglior attrice protagonista: Helen Mirren (The Queen)
Miglior attore protagonista: Forest Whitaker (The Last King Of Scotland)
Miglior attrice non protagonista: Catherine O’Hara (For Your Consideration)
Miglior attore non protagonista: Djimon Hounsou (Blood Diamond)
Miglior film d’animazione: Cars
Miglior documentario: An Inconvenient Truth

Fonte: Mtv

I Video di Cineblog