Datagate: Sony Pictures compra i diritti del libro di Glenn Greenwald su Edward Snowden

Sotto controllo. Edward Snowden e la sorveglianza di massa: questo il titolo del libro.

Difficile immaginare che il mondo del cinema restasse impassibile di fronte a un botto come quello del Datagate, che ha visto il whistleblower Edward Snowden rivelare le attività di sorveglianza segreta dell'agenzia NSA americana. Il tutto col supporto del giornalista Glenn Greenwald, autore anche del libro arrivato in Italia col titolo Sotto controllo. Edward Snowden e la sorveglianza di massa.

Proprio i contenuti di tale opera saranno al centro del film che realizzerà Sony Pictures, dopo la conclusione della trattativa che ha l'ha portata all'acquisizione dei diritti: al centro del progetto, i produttori Michael G. Wilson e Barbara Broccoli, conosciuti per il loro lavoro sugli ultimi film dedicati a James Bond (ironia della sorte): Skyfall e Quantum of Solace.

La sfida più grande, per chi si troverà ad adattare l'opera letteraria al grande schermo, sarà soprattutto quella di mettere nero su bianco una storia che in realtà non è ancora finita: Edward Snowden si trova infatti in Russia, ricercato naturalmente dalle autorità americane che lo vogliono processare per le sue rivelazioni. Nel corso dell'ultimo mese, Snowden ha deciso di farsi rappresentare da un avvocato a Washington, per cercare di raggiungere un accordo.

Per il momento, questo è tutto quanto ci è concesso sapere: non mancheremo di aggiornarvi in caso di ulteriori novità.

edward-snowden

Via | Nytimes.com

  • shares
  • Mail