Bad Boys 3: Jerry Bruckheimer vuole Michael Bay alla regia

Archiviati i Transformers Michael Bay torna ad incrociare i suoi Bad Boys?

In attesa di vedere in sala Transformers 4, Michael Bay potrebbe presto tornare ad incrociare le sorti di un altro suo storico franchise. Bad Boys. Secondo quanto riportato da DigitalSpy, infatti, Jerry Bruckheimer vorrebbe proprio il regista dei primi due capitoli dietro la macchina da presa del terzo. Direttamente dal Monte Carlo Television Festival, Jerry avrebbe rivelato che David Guggenheim (Safe House) è attualmente al lavoro sullo script, per poi esporsi ancor di più:


"Ci piacerebbe riavere Michael Bay, ma lui è molto impegnato in questo momento. Speriamo di potergli torcere il braccio e di arrivare a lui".

Non contento, Bruckheimer vorrebbe ovviamente riabbracciare anche Will Smith e Martin Lawrence, star dei primi due capitoli. Un compito tutt'altro che semplice soprattutto nel caso di Smith, che in assenza di una pioggia di denaro non batte ciglio. Vedere Independence Day 2 per credere. Tutt'altra storia in casa Lawrence, che da quasi 4 anni non gira uno straccio di film. Uscito nel 1995, Bad Boys segnò il debutto alla regia cinematografica di Bay, fino a quel momento famoso solo e soltanto in televisione grazie alle pubblicità. Costato 20 milioni di dollari il film ne incassò addirittura 141,407,024 in tutto il mondo, tanto da giustificare un capitolo 2 nel 2003. Budget pazzesco (130 milioni) ma incassi tirati (273,339,556 dollari) frenarono la saga, portando produttore, regista e protagonisti ad occuparsi di altro.

bad_boys_will_smith

Bruckheimer ha quindi deciso di dimenticare i recenti 'flop' al botteghino rispolverando successi passati. Non solo Bad Boys 3 ma anche Top Gun 2 e Beverly Hills Cop 4, con quest'ultimo davvero dietro l'angolo:


"Eddie Murphy ha detto sì, abbiamo Brett Ratner a dirigere, un regista meraviglioso, quindi non vediamo l'ora di iniziare. Questo autunno o ad inizio 2015".

Quando si dice puntare sull'usato sicuro...

  • shares
  • Mail