Film italiani novità: iniziate le riprese di Corri Giulio Corri e Zio Gaetano è morto. Domani primo ciak per La prima luce

Sono iniziate le riprese dei film di Giacomo Farano e Antonio Manzini. Domani inizia a girare anche Vincenzo Marra.

La prima luce

Corri Giulio Corri: sono iniziate le riprese del film scritto e diretto da Giacomo Farano, prodotto da ARTre Produzioni in collaborazione con Dream&Life. Il drammatico, girato nel comune di Foggia, interpretato da Rossella Brescia, Gabriele Granito, Valerio Di Benedetto, Beatrice Messa e Francesco Sarmiento, racconta la storia di Giulio, un operaio che passa le sue giornate in cantiere a lavorare, deciso a non saltare nemmeno un giorno di lavoro per manifestare per i suoi diritti, quella di Nicola, collega di Giulio, organizzatore dello sciopero, e quella di Valentina, una architetto che segue i lavori. Cosa accadrebbe se un membro di una nuova forza politica formatasi negli strati bassi della società, improvvisamente vincesse una ingente somma di denaro? Continuerebbe a chiedere di più per tutti o farebbe marcia indietro pensando al suo nuovo patrimonio?

La prima luce: domani inizieranno le riprese del nuovo film di Vincenzo Marra, interpretato da Riccardo Scamarcio e Daniela Ramirez. Il drammatico, prodotto da Paco Cinematografica, in collaborazione con Rai Cinema, finanziato e riconosciuto d’interesse culturale nazionale dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo, con il sostegno dell’Apulia Film Commission, sarà girato tra Bari e Santiago. La prima luce racconta quanto può essere lacerante una separazione e come l’amore di un padre per suo figlio possa superare ogni confine.

Nuovo film Filmauro: secondo Asca Paola Minaccioni e Paolo Calabresi reciteranno nella commedia natalizia diretta da Volfango De Biasi, interpretata da Lillo & Greg.

Se Dio Vuole: Asca rivela che nell’opera prima di Edoardo Falcone, che sarà girata ad agosto, reciteranno Alessandro Gassman, Laura Morante, Marco Giallini, Ilaria Spada ed Edoardo Pesce.

Zio Gaetano è morto: sono iniziate da quasi una settimana le riprese del primo film da regista di Antonio Manzini. La commedia, scritta dallo stesso regista, interpretata da Libero De Rienzo, Pietro Sermonti, Rocco Ciarmoli e Giselda Volodi, prodotta da Flavia Parnasi con il sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e con il sostegno dell’Apulia Film Commission, sarà girato oltre che nel Lazio anche in Puglia. Il film racconta la storia di Christian, un ragazzo che per svoltare deve andare a prendere un giaguaro in Puglia. Ad accompagnarlo nel pericoloso viaggio, fatto di boss di quartiere e guru della droga, c’è il suo amico Palletta. Senza dimenticarsi che zio Gaetano è morto, ma Christian non sa proprio chi sia zio Gaetano…

  • shares
  • Mail