• Film

Una tragedia tutta azzurra: riprese annullate dopo l’infortunio di Christian Bale

Fox ha cancellato le riprese dell’adattamento “Una tragedia tutta azzurra” di John D. MacDonald.

Aggiornamento di Pietro Ferraro

Per chi attendeva da tempo un adattamento per il grande schermo del romanzo Una tragedia tutta azzurra di John D. MacDonald ci sarà dA attendere ancora a lungo perché 20th Century Fox ha ufficialmente cancellato le riprese dopo che il protagonista Christian Bale si è infortunato ad un ginocchio.

Christian Bale avrebbe dovuto interpretare Travis McGee, un ex soldato che vive su una chiatta che non è nè un poliziotto nè un investigatore privato, ma bensì un consulente per il recupero di beni altrui in cambio di una quota sui beni recuperati. questo è solo il primo romanzo di un totale di 21 racconti che lo scrittore John D. MacDonald ha pubblicato tra il 1964 e il 1985 e che vedevano McGee al centro di intricati racconti gialli. MacDonald è anche autore del classico Il promontorio della paura (The Executioners), romanzo adattato per il grande schermo nel 1962 da J. Lee Thompson con Gregory Peck e Robert Mitchum e ancora nel 1991 da Martin Scorsese con Nick Nolte e Robert De Niro.

Alla regia di “Una tragedia tutta azzurra” c’era James Mangold (Wolverine – l’immortale) con Peter Dinklage, Nicola Peltz e Rosamund Pike a completare il cast. Le riprese dovevano iniziare il prossimo maggio in Florida e Puerto Rico, ma per il momento tutto è stato bloccato.

Ci sono voci di alcuni addetti ai lavori che parlano di un progetto defunto, altri che invece credono sia solo rinviato. Se il film fosse solo in stand-by la Fox potrebbe aver bisogno di trovare a breve un nuovo protagonista poiché Christian Bale ha già un altro paio di progetti in vista per il prossimo anno che potrebbero renderlo non disponibile. Per quanto riguarda James Mangold ora potrebbe dedicarsi a tempo pieno al sequel Wolverine 3.

E’ dagli anni ’90 che si parla di un adattamento del romanzo di John D. MacDonald, all’epoca c’erano Oliver Stone e Paul Greengrass in lizza per la regia con Leonardo DiCaprio candidato al ruolo di protagonista. Dopo l’infortunio di Bale si è cercato di coinvolgere Brad Pitt, ma l’attore non era disponibile.

Una tragedia tutta azzurra: Christian Bale ritrova James Mangold – l’attore sarà Travis McGee

Un altro ruolo iconico per Christian Bale, già Batman per Christopher Nolan ed ora pronto a calarsi nei panni del leggendario Travis McGee, celebre personaggio letterario creato da John D. MacDonald nel lontano 1964 con The Deep-Blue Good-by, primo capitolo di una saga durata 21 romanzi e 20 anni di ‘coppia’. Ebbene Una tragedia tutta azzurra, questo il titolo con cui il libro di MacDonald è arrivato in Italia grazie a Garzanti, diverrà cinema con James Mangold alla regia. 7 anni dopo lo splendido Quel treno per Yuma, Mangold e Bale si ritroveranno, con il divo Premio Oscar possibile protagonista di un vero e proprio franchise, come riportato da Variety.

Bale ha quindi preso il posto di Leonardo DiCaprio, inizialmente intrigato dal progetto, così come Mangold è andato a sostituire il fuggitivo Paul Greengrass. Confermato in cabina di sceneggiatura un nome da urlo come Dennis Lehane, padre di romanzi come Mystic River, Gone Baby Gone e Shutter Island. Suo lo script più recente, dopo le prime bozze firmate Kario Salem e Dana Stevens. La Fox ha quindi ripreso strada dopo lo sbandamento iniziale dovuto ai due rumorosi addii.

"The Dark Knight" Japan Premiere - christian-bale

Protagonista assoluto del romanzo questo curioso investigatore privato, dall’aspetto trasandato e poco rassicurante, che vive su una barca chiamata The Busted Flush. Travis McGee il nome. Il suo compito? Riconquistare le proprietà dei clienti, tenendosi esattamente la metà del materiale recuperato. Peccato che per lui i guai siano sempre dietro l’angolo, così come gli eventuali flirt d’amore. Da scovare, in questo primo romanzo della serie, un tesoro che è stato sepolto in Florida durante la seconda guerra mondiale.

Fonte: Comingsoon.net

I Video di Cineblog