PPZ – Pride and Prejudice and Zombies: videointerviste in italiano a cast e regista

PPZ – Pride and Prejudice and Zombies: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sullo zombie-movie di Burr Steers nei cinema italiani dal 4 febbraio 2016.

Ormai ci siamo, mancano una manciata di giorni al debutto nei cinema italiani dell'adattamento del romanzo Orgoglio e pregiudizio e zombie, un film dalla lunga  e travagliata fase casting con rinunce e forfait, ma ora ci siamo e questo zombie-movie in costume, che sembra percorrere la medesima strada del divertente La leggenda del cacciatore di vampiri miscelando action, horror e ambientazione d'epoca, approderà nelle nostre sale il prossimo 4 febbraio con il titolo PPZ – Pride and Prejudice and Zombies.

Oggi vi proponiamo un approfondimento sul film con nuovo materiale in italiano che vede l'attrice Lily James già Lady Rose MacClare in Downton Abbey e Cenerentola nell'omonimo live-action Disney, l'attore Matt Smith già visto nei panni dell'undicesimo Dottore per la serie tv Doctor Who e il regista del film Burr Steers (17 Again - Ritorno al liceo, Segui il tuo cuore) raccontare la loro esperienza sul set in tre videointerviste sottotitolate in italiano e rilasciate durante il Comic-Con di San Diego.

I tre hanno rivelato come, attraverso combattimenti in costume, un’apocalisse zombie e un pizzico di humor nero, sia stato possibile fondere insieme generi diversi per creare qualcosa di unico e offrire la possibilità di gustare un grande classico come "Orgoglio e Pregiudizio" in una chiave diversa.

A completare il cast di PPZ – Pride and Prejudice and Zombies troviamo Sam Riley (Maleficent) nel ruolo di Mr. Darcy, Douglas Booth (Posh e Jupiter – Il destino dell’universo) nella parte di Mr. Bingley, Bella Heathcote (Dark Shadows) in quella di Jane Bennet e Jack Huston (American Hustle - L’apparenza inganna) nel ruolo di Mr. Wickham.

 

Video con intervista a Lily James:

 

L'idea di portare "Orgoglio e pregiudizio e zombie" sul grande schermo è sortita da una telefonata dell'attrice Natalie Portman. “Ci conosciamo da diversi anni”, racconta la produttrice Allison Shearmur, “mi ha detto ‘Devi leggere questo libro, s’intitola Orgoglio e pregiudizio e zombie’”. La Shearmur non immaginava che il romanzo di Seth Grahame-Smith sarebbe diventato un fenomeno. “Pensavo stesse scherzando”, dice ridendo.

Il libro ha poi raccolto ottime recensioni ed è diventato un successo editoriale, apparendo perfino nella classifica dei bestseller del “New York Times”, rimanendoci per diversi mesi. Così, alla fine, la Shearmur ne ha preso una copia. “Natalie aveva assolutamente ragione”, ammette. “Seth Grahame-Smith è un uomo molto arguto e conosceva in modo approfondito l’originale. Il libro è piaciuto molto perché non stravolge Orgoglio e pregiudizio e offre la possibilità di gustarlo in chiave diversa, presentando questa storia a una generazione completamente nuova”.

Sean McKittrick era già entrato nella produzione mentre la Shearmur ci stava pensando su. “Il libro mi era arrivato via mail, quattro-cinque mesi prima della pubblicazione”, ricorda. “Ho visto la copertina e mi ha subito convinto. È una perfetta estensione della storia di Jane Austen e gli zombie diventano una componente fisica che amplifica i temi del testo originale. Gli zombie rappresentano la nostra paura più grande”, spiega, “e sono un’esasperazione del tema della scala gerarchica presente nel romanzo della Austen, rispetto al sistema di classe dell’Inghilterra vittoriana e a una donna indipendente come la protagonista Elizabeth Bennet. Anche se nella storia c’è una punta di humor nero, abbiamo sentito che, così come nel caso del libro, era necessario un tono che rispettasse sia il testo originale che quello del genere zombie. Insomma, di sicuro non volevamo farne una versione caricaturale da quattro soldi”.

L’autore Seth Grahame-Smith, ha così descritto il libro al “Daily Beast”: “(Nel libro della Austen) c’è un’eroina fiera e indipendente, un nobile e affascinante gentiluomo, una milizia accampata nei dintorni senza alcun motivo apparente e gente che va e viene in carrozza. Era pronto per un tocco di sangue e di cieca violenza, o almeno secondo il mio punto di vista”.

 

Video con intervista a Matt Smith:

 

PPZ – Pride and Prejudice and Zombies: due spot tv in italiano e 7 character poster


Aggiornamento di Pietro Ferraro

In attesa dell’uscita al cinema il prossimo 4 febbraio di PPZ – Pride and Prejudice and Zombies vi proponiamo due spot tv in italiano più uno esteso in lingua originale, 7 locandine italiane con i personaggi principali del film e vi segnaliamo che il romanzo cult di Seth Grahame-Smith su cui è basato film, edito in Italia da Nord con il titolo Orgoglio e Pregiudizio e Zombie, torna nelle librerie il prossimo 28 gennaio.

L'idea di unire ad un grande classico della letteratura le sfumature tipiche delle migliori storie gotiche venne a Jason Rekulak, della casa editrice Quirk Books. Rekulak sottopose la sua idea a Grahame-Smith, il quale pensò immediatamente a Orgoglio e Pregiudizio di Jane Austen e iniziò ad aggiungervi dei brani scritti di suo pugno che comprendevano combattimenti in pieno stile ninja tra umani e zombie.

All'inizio del 2009, alcuni blogger cominciarono a parlare dell'imminente uscita del romanzo. Questa pubblicità inaspettata costrinse l'editore ad aumentare da subito la tiratura iniziale del libro da 12.000 a 60.000 copie. Una volta uscito il libro ha conquistato sia i neofiti che i più fanatici ammiratori della scrittrice inglese, scalando in breve tempo tutte le classifiche di vendita e imponendosi come fenomeno editoriale in oltre venti Paesi.

Il motivo di un successo tanto clamoroso risiede nell’unicità della vicenda narrata, in cui al fascino di una storia d’amore senza tempo, si aggiunge il divertimento di una lotta senza esclusione di colpi contro l’orribile flagello zombie che si è abbattuto sull’Inghilterra del XIX secolo.

Ci è voluto molto amore, rispetto e conoscenza dell’opera originaria per riuscire a rendere questo gioco godibile ed efficace, e Seth Grahame-Smith si è dimostrato all’altezza dell’impresa. La sua, in fondo, è un’ironica e divertente dichiarazione d’amore per Jane Austen e la dimostrazione dell’assunto che non ci sia modo migliore di amare la letteratura che quello di farla propria… anche se ciò significa infarcirla di zombie.

Come dichiarato dallo stesso autore al Time in occasione della pubblicazione del romanzo, l’intenzione non era quella di «stravolgere la struttura originale, perché si tratta di un capolavoro. Per questo il 75% del libro è parola per parola Orgoglio e Pregiudizio.”

Grahame-Smith è stato il primo a chiedersi come si potesse pensare di mettere mani su uno dei romanzi meglio concepiti di tutti i tempi. La risposta l’ha trovata nelle pagine stesse del romanzo originale “In effetti, è quasi come se Jane Austen avesse inconsapevolmente previsto questo tipo di adattamento. C’è un’eroina emancipata e dalla lingua tagliente. Non è difficile pensarla anche armata di un pugnale tagliente. E poi c’è Darcy, un uomo orgoglioso e privilegiato. E ti dici va bene facciamone un orgoglioso e privilegiato cacciatore di zombie.”

Seth Grahame- Smith, classe 1976, ha iniziato come autore televisivo per poi dedicarsi anche alla narrativa. PPZ – PRIDE AND PREJUDICE AND ZOMBIES non è il suo primo contatto con il grande schermo. La leggenda del cacciatore di vampiri, tratto da un altro suo romanzo e di cui ha curato personalmente la sceneggiatura, è arrivato al cinema nel 2012; nello stesso anno ha collaborato anche alla sceneggiatura di Dark Shadows diretto da Tim Burton e nel 2015 gli è stato offerto di debuttare alla regia nella nuova trasposizione di The Flash, progetto sul quale è al lavoro in questo periodo.

Fan dei film di Romero e dei libri di Brooks, sul grande successo che gli zombie hanno sempre avuto in letteratura, al cinema, e ormai anche in televisione, ha dichiarato: “…Gli zombie sono dei villain perfetti. Hai simpatia per loro. Gli zombie non hanno scelto di essere quello che sono. Sono stati infettati e ora sono costretti ad andarsene in giro con l’unico obbiettivo di infettare altre persone. C’è qualcosa di tragico in questo.”

Il film, diretto da Burr Steers, è interpretato da Lily James (Cenerentola, Downton Abbey), Sam Riley (Maleficent), Jack Huston (American Hustle – L’Apparenza Inganna), Bella Heathcote (Dark Shadows), Douglas Booth (Jupiter – Il Destino dell’Universo), Matt Smith (Doctor Who), Charles Dance (Il Trono di Spade) e Lena Headey (Il Trono di Spade).

PPZ – Pride and Prejudice and Zombies arriverà nelle sale italiane in anteprima mondiale il prossimo 4 febbraio.

 

Spot tv - Blood:

Spot tv Bloody Good:

 

PPZ – Pride and Prejudice and Zombies: trailer italiano di "Orgoglio e Pregiudizio e Zombie"


Aggiornamento di Pietro Ferraro

Il prossimo 4 febbraio con il titolo PPZ – Pride and Prejudice and Zombies, approda nelle sale italiane la nuova rivisitazione dell’acclamato capolavoro di Jane Austen nella versione horror del romanzo cult di Seth Grahame-Smith, edito in Italia da Nord con il titolo Orgoglio e pregiudizio e zombie. Il libro ha suscitato l’entusiasmo sia dei neofiti sia dei più fanatici ammiratori della Austen, scalando in breve tempo tutte le classifiche di vendita e imponendosi come fenomeno editoriale in oltre venti Paesi.

Il motivo di un successo tanto clamoroso risiede nell’unicità della vicenda narrata, in cui al fascino di una storia d’amore senza tempo, si aggiunge il divertimento di una lotta senza esclusione di colpi contro l’orribile flagello zombie che si è abbattuto sull’Inghilterra del XIX secolo.

Senza tralasciare tematiche care all’universo femminile, di cui la Austen è stata una delle prime e più convinte paladine, questa versione moderna e sensuale di Elizabeth Bennet e delle sue sorelle trasforma le cinque amabili ragazze nelle donne forti e combattive che in fondo sono sempre state.

PPZ – Pride and Prejudice and Zombies è ricco di avventura, di cuori infranti, di argute schermaglie e duelli all’arma bianca, rappresentati con ironia in una versione alternativa, tanto spiazzante quanto affascinante, di una delle pietre miliari della letteratura mondiale.

Il film è diretto da Burr Steers e interpretato da Lily James (Cenerentola), Sam Riley (Maleficent), Jack Huston (American Hustle – L’Apparenza Inganna), Bella Heathcote (Dark Shadows), Douglas Booth (Jupiter – Il Destino dell’Universo), Matt Smith (Doctor Who), Charles Dance (Il Trono di Spade) e Lena Headey (Il Trono di Spade).

 

La trama ufficiale:

Una misteriosa epidemia si è abbattuta sull’Inghilterra del XIX secolo e il Paese è invaso dai non morti. Elizabeth Bennet e le sue sorelle sono maestre nelle arti marziali e nell’uso delle armi e sono pronte a tutto per difendere la loro famiglia dalla temibile minaccia. Forte e risoluta, Elizabeth dovrà scegliere se continuare a combattere proteggendo le persone che ama o cedere all’attrazione per l’unico uomo capace di tenerle testa, il tenebroso colonnello Darcy.

 

A seguire trovate anche una serie di nuove locandine ufficiali del film.

 

 

Orgoglio e Pregiudizio e Zombie: nuovo trailer e poster


Aggiornamento di Pietro Ferraro

Zombie e letteratura classica sembrano sposarsi amabilmente nel secondo trailer di Orgoglio e Pregiudizio e Zombie, un filmato che sfoggia anche un mortifero retrogusto di decomposizione e apocalisse che rende questo adattamento molto, molto promettente.

Per il futuro. Per l'amore. Per la Famiglia. Ognuno deve combattere! Questa è la battagliera dichiarazione che accompagna il nuovo full trailer di questa rivisitazione del classico romanzo di Jane Austen riletto in chiave action & zombie dal regista Burr Steers.

In Orgoglio e pregiudizio e zombie un'epidemia di morti viventi si è abbattuta sulla terra nel racconto classico di Jane Austen che narra di relazioni intricate tra personaggi appassionati provenienti da diverse classi sociali del 19° secolo in Inghilterra. L'eroina Elizabeth Bennet (Lily James) è un esperta di arti marziali e armi mentre il bel Mr. Darcy (Sam Riley) è un feroce killer di zombie, anche la quintessenza del pregiudizio di classe. Mentre l'epidemia di zombie si intensifica, tutti dovranno mettere da parte il proprio orgoglio e unire le forze su un campo di battaglia intriso di sangue.

Questo film è il secondo adattamento di un romanzo horror di Seth Grahame-Smith, il primo è stato La leggenda del cacciatore di vampiri aka Abraham Lincoln: Vampire Hunter.

 

orgoglio-e-pregiudizio-e-zombie-nuovo-trailer-e-poster.jpg

 

Orgoglio e Pregiudizio e Zombie: trailer e poster


Aggiornamento di Pietro Ferraro

Finalmente è approdato online un primo rutilante trailer di Orgoglio e Pregiudizio e Zombie, una reinterpretazione zombie del classico di Jane Austen basata sull'omonimo romanzo di Seth Grahame-Smith e diretta da Burr Steers (Igby Goes Down).

Orgoglio e Pregiudizio e Zombie racconta la classica storia d'amore dell'iconico romanzo con un tocco apocalittico. Lily James interpreta Lizzy che si ritrova romanticamente coinvolta con Mr. Darcy interpretato da Sam Riley. Questa liason amorosa è interrotta da un virus zombie, con un'orda di morti viventi che risorgono dalla tomba per portare caos e terrore. Le vittime di questa misteriosa peste sono stati infettati negli ultimi 70 anni e toccherà a Lizzy, le sue sorelle e il suo amante fermare la follia dilagante!

L'ultimo romanzo di Seth Grahame-Smith approdato su grande schermo è stato Abraham Lincoln: Vampire Hunter aka La leggenda del cacciatore di vampiri.

Il cast è completato da Bella Heathcote, Douglas Booth, Jack Huston e Matt Smith.

 

orgoglio-e-pregiudizio-e-zombie-trailer-e-poster-1.jpg

 

Orgoglio e Pregiudizio e Zombie: nuove immagini ufficiali e annuncio Comic-Con 2015


orgoglio-e-pregiudizio-e-zombie-nuove-immagini-ufficiali-e-annuncio-comic-con-2015.jpg

Aggiornamento di Pietro Ferraro

In attesa di Orgoglio e Pregiudizio e Zombie previsto nei cinema per febbraio 2016, Entertainment Weekly ha reso disponibili nuove immagini ufficiali tra il cruento e il sexy di questo nuovo e originale zombie-movie.

Orgoglio e pregiudizio e zombie è un romanzo mashup di Seth Grahame-Smith che unisce il classico Orgoglio e pregiudizio (1813) di Jane Austen con elementi tipici dell'horror (in particolare il filone zombie). Jane Austen ritratta in copertina,viene accreditata come coautrice del romanzo che segue la trama originale di Orgoglio e pregiudizio, ma ambientandola in un universo alternativo in cui l'Inghilterra di inizio Ottocento è infestata da orde di famelici zombie. Queste nuove immagini ci mostrano Elizabeth Bennet e le sue quattro sorelle cresciute da un padre che ha insegnato loro arti marziali e l'uso delle armi così da potersi difendere dai non-morti.

Orgoglio e pregiudizio e zombie racconta la classica storia d'amore con un tocco apocalittico. Lily James interpreta il ruolo di Lizzy, che si trova romanticamente coinvolta con Mr. Darcy, interpretato da Sam Riley. Questo liason amorosa è interrotta da un virus zombie, con i non-morti che sorgono dalla tomba per portare caos e terrore. Le vittime di questa misteriosa peste sono stati infettati negli ultimi 70 anni e toccherà a Lizzy, le sue sorelle e il suo amante fermare la follia.

Il regista Burr Steers noto per il dramedy Igby Goes Down parla di uno zombie-movie drammatico e privo di ammicamenti comedy:

L'idea era che si trattava di Orgoglio e Pregiudizio ambientato in questo mondo alternativo e quindi tutti recitano seguendo quello stile. La più grande strizzatina d'occhio del film è che non ci sono strizzatine d'occhio.

L'ultimo romanzo di Seth Grahame-Smith arrivato su grande schermo è stato La leggenda del cacciatore di vampiri che invece ha avuto una impostazione decisamente diversa. Anche Lily James vuole assicurare a tutti che questa nuova avventura non sarà puntata su humour e battute:

Piuttosto che lavorare a maglia e uncinetto, lei lucida moschetti. Lei è la cacciatrice di zombie più tosta che ci sia.

Orgoglio e pregiudizio e zombie farà il suo debutto al Comic-Con sabato 11 luglio con un panel che vedrà la partecipazione di Lily James, Sam Riley, Bella Heathcote, Douglas Booth, Jack Huston e Matt Smith.

Orgoglio e Pregiudizio e Zombie - ciak a settembre con protagonisti Lily James, Sam Riley e Bella Heathcote

Un fulmine a ciel sereno. Dopo mesi di silenzio e una produzione che sembrava ormai finita in vacca, la trasposizione cinematografica di Orgoglio e Pregiudizio e Zombie ha clamorosamente ripreso vita. La rivisitazione horror di Seth Grahame-Smith del classico di Jane Austin andrà incontro alle riprese nel mese di settembre, con Burr Steers alla regia e alla sceneggiatura, scritta in precedenza da David O. Russell. Protagonisti ufficiali Lily James, Sam Riley e Bella Heathcote, con la Cross Creek Pictures che ha messo le mani sui diritti di distribuzione negli States.

O. Russell, che negli ultimi 3 anni ha fatto incetta di candidature agli Oscar con The Fighter, Il Lato Positivo e American Hustle, sembrava persino interessato alla regia, con Natalie Portman a lungo data come protagonista certa. Poi i tempi si sono allungati, si era parlato di un interessamento da parte di Anne Hathaway e James McAvoy, poi di Emma Stone e Blake Lively, con Mike White e Craig Gillespie più volte pronosticati come ipotetici registi. 5 anni anni di autentico delirio produttivo, perché è dal 2009, stagione in cui il romanzo uscì in libreria, che si parla di questa pellicola. Fino alla novità di oggi, definitiva e probabilmente al ribasso rispetto ai grandi nomi del passato.

Schermata 08-2456875 alle 8.51.58 AM

È cosa nota e universalmente riconosciuta che uno zombie in possesso di un cervello debba essere in cerca di altro cervello. Così inizia "Orgoglio e pregiudizio e zombie", versione fedelmente aggiornata del celeberrimo (e amatissimo) capolavoro di Jane Austen, grazie a numerose scene "inedite" in cui, a farla da protagonisti, sono appunto gli zombie. Pubblicato da una piccola casa editrice americana, questo romanzo ha suscitato l'entusiasmo sia dei neofiti sia dei più fanatici ammiratori della Austen, scalando in breve tempo tutte le classifiche di vendita e imponendosi come il fenomeno editoriale dell'anno. E il motivo di un successo tanto clamoroso è semplice: al fascino di una storia d'amore senza tempo, si aggiunge il divertimento di una lotta senza esclusione di colpi contro l'orribile flagello che si è abbattuto sull'Inghilterra, arrivando fino al tranquillo villaggio di Meryton, dove l'indomita Elizabeth Bennet, insieme con le sue sorelle, è impegnata a contrastare orde di famelici morti viventi. Un ruolo che le calza a pennello, almeno finché non arriva il bello e scontroso Mr Darcy a distrarla...

Fonte: Collider e IBS

  • shares
  • Mail