Orgoglio e pregiudizio e zombie, Patient Zero: il panel zombie al Comic-Con 2015 (foto)

"Orgoglio e pregiudizio e zombie" e "Patient Zero" al Comic-Con 2015 - Resoconto del panel horror della Screen Gems.

Screen Gems ha presentato un vero e proprio panel zombie  al Comic-Con con Orgoglio e Pregiudizio e Zombie e Patient Zero. Cast e troupe del romanzo classico ripensato per includere sullo sfondo un'apocalisse di morti viventi, sono saliti sul palco per presentare il primo trailer del film e rispondere ad alcune domande dei fan. Pazient Zero è un film di prossima uscita che vede il protagonista impegnato in una forsennata ricerca di una cura per una pandemia di "infetti" per un altra interessante prospettiva sui cadaveri rianimati.



I punti salienti del panel


orgoglio-e-pregiudizio-e-zombie-patient-zero-il-panel-zombie-al-comic-con-2015-23.jpg

Sul palco lo scrittore e sceneggiatore  Seth Grahame-Smith, il regista Burr Stears e gli attori Douglas Booth, Jack Huston, Bella Heathcote, Matt Smith, Sam Riley  e Lily James.

James: "Nulla è facile da fare in un corsetto". Ha detto che la sua versione di Elizabeth Bennet è feroce e fisicamente rappresenta tutta la frustrazione che lei sente nel suo rapporto con Darcy.

- Huston ha detto che il suo personaggio, il signor Wickham, è un po' un mistero, ma rimane fedele al romanzo di Grahame-Smith.

- La Heathcote ha parlato di quanto è valso la pena praticare arti marziali un mese in modo indipendente e combattendo al fianco dele sue sorelle sullo schermo.

- Smith parlando di Orgoglio e pregiudizio e zombie lo ha definito un "film molto divertente con gli zombie che sono esattamente ciò che era necessario a Orgoglio e Pregiudizio, credo".

- In questa società c'è un po' di paranoia perché quando gli zombie mordono qualcuno, non necessariamente le vittime si trasformano nell'immediato.

- Lena Headey non era al panel, ma la sua guerriera con benda sull'occhio vista nel trailer si presenta come puro divertimento. Per i fan di Game of Thrones ci sarà anche Charles Dance nei panni dell'anziano Mr. Bennet.

- Quegli stessi fan potranno riconoscere John Bradley e Natalie Dormer che sono  saliti sul palco per l'horror Patient Zero.

- La Dormer è una virologa che collabora con Smith, protagonista anche in questo film, al fine di aiutare a trovare una cura per un virus, simile a quello della Rabbia, che affligge l'umanità..

 

I trailer presentati al panel


orgoglio-e-pregiudizio-e-zombie-patient-zero-il-panel-zombie-al-comic-con-2015-15.jpg

Il primo trailer di Orgoglio e pregiudizio e zombie è quasi esattamente quello che ci si aspetta che sia: un pezzo d'epoca corredato di costumi fantasiosi, linguaggio forbito e le regole della buona società accanto a teste che saltano, armi di ogni foggia e cadaveri dinoccolati che si aggirano sullo sfondo. Le protagoniste sembrano essere perfettamente in sintonia con la versione originale di Jane Austen delle sorelle Bennet, anche quando brandiscono  armi progettate per spezzare colli o distruggere cervelli. Se sei un fan del romanzo e non vedi l'ora di vederlo realizzato sul grande schermo il film uscirà negli States il 5 Febbraio 2016 e includerà tutto il dramma di un romanzo di Jane Austen con l'azione zombie di The Walking Dead.

Durante il panel c'è stata anche la possibilità di vedere il primo trailer di Pazient Zero, un taglio folle che dà ai fan spezzoni molto diversi di Smith, Bradley e della Dormer e a sorpresa anche di Stanley Tucci. Il fulcro di questo film action-horror è incentrato sulla ricerca di una cura attraverso la sperimentazione di uno sfuggente "paziente zero" che sarà interpretato da Tucci. C'è una prospettiva interessante nella storia che pone gli esseri umani infetti come un "cura" per la piaga dell'umanità.

Le domande del pubblico


orgoglio-e-pregiudizio-e-zombie-patient-zero-il-panel-zombie-al-comic-con-2015-11.jpg

Come funziona il vostro personaggio in questa versione e in che modo differisce dal libro originale? James: "E' davvero forte e davvero tosta". Riley: "I personaggi non sono veramente molto cambiati rispetto all'originale...E' Orgoglio e Pregiudizio con una piaga zombie sullo sfondo". Grahame-Smith: "Non stavo di certo andando a migliorare Jame Austen, specialmente io, quindi il mio obiettivo era quello di prendere tutti i suoi personaggi e tutte le sue tematiche e trasformarle in un 11".

- Grahame-Smith non si assume alcun credito per l'adattamento cinematografico del suo libro e ci tiene a precisare: "Io sono qui solo come autore".

- Durante una prova, James ha accidentalmente calpestato "in maniera davvero dura" la testa di una comparsa pensando che fosse un manichino.

- Grahame-Smith ha dato un messaggio ai fan, dicendo che aveva l'abitudine di stare fuori in coda per ore per arrivare nel padiglione H perché è un fan come tutti gli altri. Ha ringraziato i fan del suo libro per il loro sostegno, un'idea folle finita per essere trasformata in un film.

- Grahame-Smith: "Le persone che meritano un castigo nel film probabilmente lo subiranno, ma in modi diversi."

- L'azione delle guerre napoleoniche sullo sfondo è stata sostituita dall'apocalisse zombie nel film, ma la struttura narrativa è essenzialmente la stessa.

- Grahame-Smith ringrazia i fan dell'opera di Jane Austen per avere un buon senso dell'umorismo.

- In Patient Zero, gli esseri umani "infetti" sono molto più vicini ai rabbiosi antagonisti di 28 giorni dopo che ai classici zombie carnivori. Sono intelligenti, organizzati e superiori all'Homo sapiens.

- La maggior parte del film si svolge in un complesso militare sotterraneo.

- La colonna sonora del film gioca un ruolo importante e dispone di molti pezzi di rock classico.

 

Fonte: Collider

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail