Red Hook Summer: trailer, locandina e sinossi del già controverso film di Spike Lee

allowfullscreen>

Quando la sua mamma lo deposita presso il quartiere Red Hook a Brooklyn per trascorrere l’estate con il nonno che non ha mai incontrato, al giovane Flik pare di essere atterrato su Marte. Fresco della sua vita comoda ad Atlanta si annoia senza amici e suo nonno Enoch, un severo e zelante predicatore, tenta di imporsi affinché il ragazzo accetti Gesù Cristo come suo personale Salvatore. Solo Chazz, un’esuberante ragazza che frequenta la chiesa, gli fornisce una qualche distrazione. Mentre l’estate calda ribolle e la domenica mattina riecheggiano i melodrammatici sermoni di Enoch, le cose prenderanno una piega tutt’altro che monotona quando la gente del quartiere comincerà ad entrare in conflitto.

A questo aggiungete il ritorno a Brooklyn con una vecchia conoscenza del calibro di Mookie/Spike Lee, nel ruolo di fattorino della pizza e regista, sia di “Fa' la cosa giusta” nel 1989, sia di “Red Hook Summer” ora, con tutto quello che ne consegue per un film girato in tre settimane e con un budget da pellicola indipendente.

Una breve apparizione del film all’ultimo Sundance Film Festival ha già diviso la critica tra chi lo ha subito amato e detestato senza riserve, ma a quanto pare la pellicola che arriva nelle sale americane il prossimo 10 agosto, sarà un po’ diversa, perché il montaggio ha effettuato dei cambiamenti non appena si sono conclusi gli accordi con la produzione.

Al momento è difficile capire che genere di benefici ha apportato un tale cambiamento, però se siete curiosi di dare una sbirciata a Red Hook Summer, e al cast che affianca il cameo di Spike Lee ai personaggi interpretati da Clarke Peters (The Wire), Jules Brown, Toni Lysaith, Nate Parker, James Ransone e Thomas Jefferson Byrd, aspettando di remake di “Oldboy”, oggi approfittiamo del trailer, e della locandina (dopo il salto).

Red Hook Summer di Spike Lee locandina

  • shares
  • Mail