Bourne 5: tornano Matt Damon e Paul Greengrass

Mossa a sorpresa della Universal. Per Bourne 5 torneranno Matt Damon e Paul Greengrass

L’inattesa notizia bomba del giorno. Sette anni fa con The Bourne Ultimatum, terzo ed ultimo capitolo della prima trilogia Universal tratta dagli scritti di Robert Ludlum, Matt Damon e Paul Greengrass salutarono il franchise, passando la palla a Jeremy Renner e a Tony Gilroy con The Bourne Legacy. Ebbene a detta di Deadline la major sarebbe riuscita a riportare sia Paul che Matt sulla strada di Bourne per un 5° capitolo dai grandi ritorni. Un colpo di scena, potremmo definirlo, visto e considerato che solo l’anno scorso Greengrass ammise di aver dato e detto tutto quello che c’era da dire con il personaggio di Jason Bourne, per lui ormai archiviato.

E invece la coppia tornerà ad incrociarsi sul set, per poi uscire in sala il 16 luglio del 2016. Bisognerà quindi capire che fine faranno Renner e Justin Lin, inizialmente dati come possibili ‘protagonisti’ del nuovo Bourne tra set e regia. Che la major ‘divida’ le due saghe, tra spin-off e filone originale, per poi eventualmente farle incontrare in un prossimo futuro? Difficile a dirsi, ma certo è che Greengrass ha da poco messo le mani su American Nightmare, film che avrà DiCaprio e Jonah Hill mattatori, mentre Lin potrebbe incrociare il mondo di True Detective 2.

Impegni da incrociare tra registi, progetti e protagonisti, con Bourne punto fermo assoluto. Anche perché portatore sano di soldi. Tanti soldi. 4 film girati e 1 miliardo e 221 milioni di dollari incassati in tutto il mondo. Dai 214 del primo capitolo uscito nel 2002 ai 288 del secondo, per poi passare ai 443 del terzo e ai 276 del quarto. Matt e Paul riusciranno a superare se stessi?

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Sequel

Tutto su Sequel →