Maze Runner - Il labirinto: guida al film con anticipazioni e curiosità

Maze Runner - Il labirinto debutta nei cinema italiani il prossimo 8 ottobre e Cineblog vi propone un approfondimento sul film basato sui libri di James Dashner.

In attesa del terzo capitolo di Hunger Games e di un secondo di Divergent un'altra trilogia di best-seller sci-fi per ragazzi approda in sala il prossimo 8 ottobre e anche stavolta si punta all'immaginario "Young Adult" con digressioni fantascientifico/distopiche portando su schermo Maze Runner - Il labirinto, un thriller sci-fi tratto dal primo volume della fortunata serie di libri dello scrittore James Dashner.

A seguire vi proponiamo una sorta di piccola guida al film, tutto quello che dovreste sapere prima della visione con anticipazioni e curiosità.

Vi ricordiamo che è anche disponibile una recensione in anteprima del film.

La trama


Maze Runner - Il labirinto guida al film con anticipazioni e curiosità (3)

Thomas si risveglia in un ascensore che sta salendo lentamente. Non appena la cabina si ferma e le porte si aprono, si ritrova tra un gruppo di ragazzi che lo accolgono nella Radura, un grande spazio aperto circondato da enormi mura di cemento. Thomas non ricorda nulla e non è assolutamente consapevole di dove possa trovarsi né sa da dove viene, non riesce nemmeno a ricordare i propri genitori, il suo passato e persino il suo nome.

Thomas e i suoi compagni “Radurai” non sanno come e perché siano arrivati nella Radura, sanno soltanto che ogni mattina le gigantesche porte in cemento delle mura della Radura si aprono e che ogni sera al tramonto si richiudono; sanno anche che ogni trenta giorni arriva un nuovo ragazzo dall’ascensore. Per questo l’arrivo di Thomas non è una sorpresa, visto il ciclo abitudinario del Labirinto, la cosa inaspettata, invece, è il ritorno della cabina dopo non meno di una settimana, con all’interno Teresa, la prima ragazza a giungere nella Radura.

Thomas impara che ogni residente della Radura ha un ruolo da svolgere, dal giardinaggio alle costruzioni fino all’elite dei Corridori che ‘mappano’ le mura di quel Labirinto che li tiene prigionieri e che cambia configurazione ogni notte. I Corridori del Labirinto lottano contro il tempo per coprire più terreno possibile entro la fine della giornata, quando il Labirinto si chiude e i mortali Dolenti, creature biomeccaniche, vagano lungo i corridoi della possente struttura.

Thomas, nonostante sia un nuovo arrivato, una “spina”, percepisce una strana familiarità per la Radura e il Labirinto. C’è qualcosa sepolto fra i suoi ricordi che potrebbe essere la soluzione ai misteri del Labirinto e al mondo che nasconde.

Conosciamo i Radurai


The-Maze-Runner-movie-image

- Il protagonista è Dylan O’Brien nei panni del l’ingegnoso Thomas, convinto che ci sia una via d’uscita dal labirinto. O’Brien osserva che nonostante le circostanze spaventose e ingannevoli in cui Thomas arriva nella Radura, l’esperienza tira fuori il meglio del personaggio. “Fino al momento in cui si sveglia nell’ascensore nella Radura, ha probabilmente condotto una vita piuttosto tranquilla”, dice l’attore, “Essere messo in questa situazione e in quelle circostanze, gli permette di attingere a istinti e a una sorta di eroismo che sono sempre stati dentro di lui. Thomas non lascia che la sua paura di questo mondo nuovo e sconosciuto gli impedisca di essere curioso. Non si tira indietro".

- Il leader dei Radurai è Alby interpretato da Aml Ameen, la cosa più vicina a una figura paterna. “Alby è un punto di riferimento", dice il regista Wes Ball, “E’ stato il primo Raduraio, il primo ragazzo arrivato nell’ascensore ed è dovuto sopravvivere per un mese intero da solo non sapendo dove fosse e senza alcun aiuto".

- La nemesi di Thomas nella Radura è Gally interpretato da Will Poulter. Intelligente e intimidatorio, Gally vuole mantenere lo status quo e si scontra con il nuovo arrivato, ma Gally e Thomas sono in realtà due facce della stessa medaglia",osserva Ball, “Thomas abbraccia pienamente il rischio dell’ignoto e ci si butta a capofitto, mentre Gally mira all’autoconservazione e a mantenere la sicurezza e normalità".

- Il luogotenente di Alby, Newt, è interpretato da Thomas Brodie-Sangster, che abbiamo visto nella serie Il Trono di Spade. “Newt è il numero due nella Radura”, dice Ball, “Se Alby non c’è, Newt prende le redini, ma non ne è davvero all'altezza e si crea così una specie di vuoto di potere con Gally, che preferisce invece fare le cose a modo suo". Newt zoppica ma non si sa il motivo perché è una cosa di cui preferisce non parlare.

- Kaya Scodelario interpreta l’unica ragazza tra i Radurai, Teresa, che ha un misterioso legame con Thomas. “Teresa è dura come gli altri ragazzi”, afferma la Scodelario, “E’ indipendente, grintosa e dura e poi ha sempre quell’aria che dice ‘lasciami perdere’”. Inoltre Ball aggiunge: “lei è misteriosa come la Radura e Labirinto, e quando esce da quell’ascensore, tutto inizia ad andare davvero male".

- L’élite dei Radurai sono i Corridori, la cui prestanza fisica li spinge attraverso il Labirinto ogni giorno per redigere una mappa della struttura e, magari, a trovare un modo per fuggire. Il loro capitano è Minho, interpretato da Ki Hong Lee. Il giovane attore ha interpretato la sua posizione di leadership tra i Radurai in un modo molto personale. Il più giovane Raduraio è Chuck, un ragazzo simpatico e leale che ammira Thomas e lavora come sguattero, infatti fra i Radurai chi non ha delle qualità specifiche fa quello che può.

- Per il solenne ed enigmatico ruolo di Ava Paige, responsabile del programma sperimentale denominato WCKD, su cui i Radurai faranno una sorprendente scoperta, i produttori hanno scelto Patricia Clarkson. Ava e il WCKD sono delle entità misteriose le cui azioni riflettono alcuni dei temi centrali della storia, come “ciò che è bene, ciò che è male e che cosa le persone sono disposte a fare quando sono spinte dalla disperazione”, dice James Dashner, “Così il WCKD ha volutamente questo nome [suona come “wicked” – malvagio] che ti porta a pensare certe cose, anche se poi è in quella zona grigia".

40 curiosità sul film


Maze Runner - Il labirinto guida al film con anticipazioni e curiosità (7)

- Il regista Wes Ball aveva inizialmente pensato che la storia avrebbe avuto più di un'atmosfera da vecchia scuola in stile Amblin, ma alla fine ha deciso che avrebbe dovuto essere "molto crudo, molto realistico e molto teso", più in linea con Il signore delle mosche.

- Quando ha presentato la sua versione del film allo studio Ball l'ha descritta come "Il Signore delle mosche incontra Lost". E' come Lost perché i personaggi non sanno dove si trovano.

- Ball stava lavorando con Fox sul primo di tre film basati sul suo corto Ruin quando lo studio gli ha chiesto se era interessato a Maze Runner.

- Lo scrittore James Dashner è stato molto coinvolto nel film ed ha avuto un contatto continuo con Ball durante la stesura della sceneggiatura.

- Ball cita Jurassic Park come uno dei film che più hanno influenzato il suo stile, il classico di Spielberg gli ha insegnato come fare un film per ragazzi senza assecondare per forza un pubblico di bambini.

- Ball come ispirazione ha guardato un sacco di film di Terrence Malick perchè gli piaceva l'idea di dare al film un look maturo e sofisticato.

- La produzione ha girato per 42 giorni su oltre 18 ettari di terreno in una fattoria locale (l'azienda agricola locatin delle riprese dispone di un totale di 200 ettari).

- Mentre la maggior parte dei set di Hollywood sono sicuri e puliti, la produzione ha deciso di girare in un luogo pieno di enormi insetti e serpenti velenosi. La produzione ha dovuto assumere degli esperti di serpenti per assicurarsi che le aree in cui si sarebbe girato fossero  liberi da rettili. Prima delle riprese sono stati trovati 25 serpenti velenosi. Il più grande che hanno trovato era un serpente a sonagli lungo un metro e mezzo.

- La maggior parte del film si svolge nella Radura con il resto all'interno del labirinto.

- Ci sono un numero imprecisato di Grievers (Dolenti) nel labirinto, si ipotizza possano essere un totale di 8 (uno per ogni sezione del labirinto).

- Il produttore Wyck Godfrey ha ascoltato i consigli dei suoi tre figli per i casting del film. Godfrey ha mostrato ai suoi figli le audizioni per avere il loro feedback. I suoi ragazzi sono fan della serie e hanno letto tutti i libri.

- Il film si apre con Thomas che arriva su un ascensore nella Radura.

- La Radura originariamente era sterile, ma quando i ragazzi sono arrivati ??l'hanno trasformato in una casa. La Radura ha molti luoghi che i ragazzi hanno costruito, dalla sala del consiglio (dove i Radurai decidono le loro leggi) ad una stanza della mappa dove provano e studiano il labirinto in continuo cambiamento.

- La produzione voleva che il look della Radura desse l'idea di una comunità in cui gruppo di persone hanno effettivamente costruito tutto.

- Il labirinto cambia ogni sera. Nel film si vedono i ragazzi nei loro letti che reagiscono ai suoni prodotti dal cambiamento del labirinto.

- Il primo Raduraio è arrivato 3 anni fa. Attualmente ci sono tra le 30-40 persone nella comunità della Radura (si tratta di una quantità indeterminata). Di solito un ragazzo nuovo arriva nella gabbia una volta al mese.

- In origine c'era la regista Catherine Hardwicke (Twilight) candidata alla regia.

- Blake Cooper ha lanciato una campagna su Twitter per candidare se stesso per il ruolo di Chuck (uno dei favoriti dai fan). Dopo ripetuti tentativi, Ball ha finalmente ceduto ed ha accettato di visionare un nastro inviato da Cooper al direttore del casting che ha detto a Ball che era incredibile.

- Ball spera che il film si riveli essere come il film Taps - Squilli di rivolta, che a distanza di anni la gente guarderà per vedere un gruppo di attori famosi che erano giovani e appena agli inizi.

- Dylan O'Brien inizialmente non passò la prima fase delle audizioni perché Ball pensava avesse "capelli alla MTV" ed aveva difficoltà a vederlo nei paNni di un ragazzo qualunque come è Thomas. La Fox ha successivamente proposto O'Brien a Ball sulla base della sua perfomance nella commedia Gli stagisti (The Internship). Ball ricorda che pensò gli sembrasse un viso familiare e poi si rese conto che era lo stesso ragazzo che aveva scartato nei primi giorni di casting.

- Dopo aver visto il suo lavoro sulla serie inglese Skins, Ball scelse da subito Kaya Scodelario per il ruolo di Teresa.

- Quando Ball ha iniziato le riprese, ha twittato con i fan e ha chiesto loro quali fossero le loro scene preferite dal libro. Ball ha detto di aver fatto in modo di includerle tutte nel film.

- Anche se i loro personaggi non sono amichevoli nel film, Dylan O'Brien e Will Poulter hanno stretto una bella amicizia sul set.

- O'Brien descrive Ball come "l'essere umano più rilassato" che abbia mai conosciuto.

- O'Brien è già di suo un corridore veloce che ama lo sprint, il che è stato molto utile per il suo personaggio.

- O'Brien non ha avuto tempo di prepararsi fisicamente per il film a causa del suo intenso programma di riprese della serie tv Teen Wolf.

- O'Brien voleva fare il film perché la visione di Ball era molto precisa e dettagliata e lui aveva già realizzato un sacco di disegni e lavori di preparazione quando O'Brien ha sostenuto i provini.

- Le modifiche rispetto al libro includono sminuire la telepatia tra Teresa e Thomas e minimizzare il coma di Teresa.

- Newt, il personaggio di Thomas Brodie-Sangster, è l'unico che ha mantenuto il suo accento britannico.

- I Grievers (Dolenti) descritti nel libro sono simili a lumache, ma sono stati modificati per assomigliare qualcosa di più terrificante, ma hanno mantenuto come nel libro il loro aspetti biomeccanico.

- La produzione ha costruito muri molto pratici e non molto alti per il labirinto che gli attori potessero attraversare, scalare e su cui arrampicarsi agevolmente, poi ci hanno pensato in post-produzione a renderli più alti e imponenti con l'ausilio di effetti visivi e CG.

- Il cast ha frequentato un campo di addestramento con un ranger per apprendere tecniche di sopravvivenza che hanno portato alla richiesta da parte di Ball di trascorrere con loro una notte in tenda sul set. L'ultima notte del corso hanno dormito nella location del film non sapendo che molti serpenti si aggiravano nella zona. Anche le comparse hanno preso parte all'addestramento di una settimana.

- Il team di produzione ha utilizzato la maggior parte del paesaggio naturale della location in cui si girava, ma hanno anche costruito una strada, migliorato il laghetto esistente e utilizzato i boschi circostanti per reperire il legname necessario a costruire il loro set.

- Kaya Scodelario non ha avuto problemi ad essere l'unica donna di un cast interamente al maschile.

- La Scodelario dice che non c'è alcun legame romantico tra Teresa e Thomaso dato che i due sono così concentrati sul tentativo di risolvere il mistero che li circonda.

- La Scodelario si interessò al ruolo di Teresa quando divenne chiaro che non era solo un'altra donzella in pericolo. Ha presentato la sua audizione inviando un video.

- La prima scena del personaggio della Scodelario è quando arriva nel mezzo della Radura circondata da 30 ragazzi che è stata anche la prima scena ad essere girata.

- Tutti si sono alternati per cucinare sul set durante la prima settimana.

- Ball è stato descritto come un regista molto aperto e riservato con un background incredibile in tecniche che coinvolgono CG ed effetti speciali.

- I ruoli da sogno della Scodelario includono interpretare un giovane Keith Richards, fare qualcosa ambientato alla fine degli anni '60 e interpretare una Bond girl che non dorme con Bond, ma lo uccide.

Fonte | Collider

  • shares
  • Mail