Robert Downey Jr. smentisce sé stesso: niente Iron Man 4

Robert Downey Jr. sarà ancora Tony Stark nel 4° capitolo di Iron Man? Prima sì e poi no. L'attore crea confusione

Che sia la vecchiaia? Difficile a dirsi. Poche ore dopo aver confessato che 'sì, ci sarà un altro Iron Man' al The Ellen DeGeneres Show, Robert Downey Jr. ha letteralmente smentito se' stesso da David Letterman, annunciando tutt'altro:


"Non ci sono dei piani per un Iron Man 4. Non esiste un copione di 'Iron Man 4' ma hanno un piano e penso che stiano per annunciarlo. Faro 'altre cose con la Marvel. Ho tutta l'intenzione di essere ancora coinvolto con la Marvel, ci sono un sacco di cose divertenti che possono accadere".

Insomma, Robert Downey Jr. show. In attesa della prossima dichiarazione ad effetto.
Fonte: Comingsoon.net

Iron Man 4 si farà: confessione a sorpresa di Robert Downey Jr. (che parla anche di Sherlock Holmes 3)

Per mesi ha giurato e spergiurato che non avrebbe più indossato l'armatura di Tony Stark se non in Avengers 2 e 3, come da contratto Disney/Marvel firmato nel 2013. Pochi giorni fa si era invece già detto più possibilista dinanzi ad un'apertura registica all'amico Mel Gibson, ma è nelle ultime ore che Robert Downey Jr. ha ufficialmente gettato la maschera. Direttamente dallo studio di Ellen, infatti, l'attore ha confermato che Iron Man 4 si farà.


"So che ci saranno più film Marvel, e so che hanno grandi idee su come farlo nel migliore dei modi. Siamo nel bel mezzo dei negoziati, bla bla bla".

"Questo è un sì?", l'ha giustamente incalzato Ellen, e qui, Robert, ha mollato il freno:


"Va bene, sì".

Robert Downey Jr.

Lanciato lo scoop il divo è tornato a soffermarsi sulla notizia di pochi giorni fa riguardanti Mel Gibson, sottolineando come fosse una "confidenza privata fatta ad un amico giornalista. Ho in mente altri progetti per Mel". E non è finita qui. Downey Jr. ha infatti per la prima volta aperto le porte alla serie tv Agents of S.H.I.E.L.D., confermando che potrebbe prendere parte a qualche puntata in veste di guest star, mentre per quanto riguarda Sherlock Holmes 3 il divo ha confermato il cantiere ancora aperto:


"Sì, abbiamo un terzo capitolo di Sherlock Holmes in fase di sviluppo. Vogliamo che sia il migliore della serie".

Per finire, e qui davvero chiudiamo con la serie di news targate Robert, l'attore ha ufficializzato il ritorno in sala di un mito com Perry Mason, da far tornare alle origini con il primo libro della serie, edito nel 1931. Un vero e proprio rilancio del personaggio come avvenuto con Holmes, ambientando il tutto nella Los Angeles dei primi anni '30.

Fonte: Collider

  • shares
  • Mail