Replicas: un nuovo sci-fi per Keanu Reeves

In attesa di Passengers Keanu Reeves cede ad un altro sci-fi ritrovando Lorenzo di Bonaventura. Arriva Replicas

La rinascita di Keanu Reeves. Lo scorso anno uscito a pezzi dai flop di Man of Tai Chi e 47 Ronin, l'ex Neo di Matrix sembrerebbe essersi rilanciato in sala con John Wick, action ben accolto dalla critica americana che è riuscito ad incassare poco più di 15 milioni di dollari in 4 giorni di programmazione. Ebbene il divo avrebbe sfruttato il momento positivo per accettare la proposta di quel Lorenzo di Bonaventura che quando era a capo della produzione Warner portò avanti la trilogia di Matrix e Constantine, ulimi reali successi dell'attore. Dopo Passengers, titolo diretto da Brian Kirk e sceneggiato da Jon Spaihts, Reeves prenderà parte ad un altro sci-fi, Replicas.

Un thriller fantascientifico che vedrà Keanu vestire i panni di un neuroscienziato la cui famiglia muore in un incidente stradale. Un dramma che porterò l'uomo a sfruttare le proprie conoscenze per tornare indietro nel tempo, andando così contro il Governo, la polizia e le stesse leggi della scienza.

_Keanu Reeves-getty

A dirigere la pellicola Tanya Wexler, regista del britannico e delizioso Hysteria, con Chad St. Johnson allo script. Via alle riprese in primavera. Tutto questo con John Wick che uscirà nei cinema d'Italia con M2 Pictures alla distribuzione, anche se non si conosce la data effettiva della release. Keanu Reeves, 50 anni all'anagrafe, è entrato nella storia del cinema grazie a Matrix e ai suoi ingaggi record. Consapevole delle potenzialità del franchise l'attore accettò un compenso 'normale' per i due sequel girati back-to-back in cambio del 15% dei ricavati del film. Il risultato fu impressionante, con oltre 200 milioni di dollari messi in tasca.

Fonte: Comingsoon.net

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail