Toy Story 4 con John Lasseter alla regia nel 2017: è ufficiale

John Lasseter torna in cabina di regia per dirigere Toy Story 4 . In sala il 16 giugno del 2017

La bomba cinematografica di fine 2014. Dopo Monsters University, Gli Incredibili 2 e Nemo 2, la Pixar ha deciso di osare l'inosabile aggiungendo un altro capitolo alla saga Toy Story. Esatto. Quattro anni dopo il capolavoro di Lee Unkrich, nominato a 5 Premi Oscar, vincitore di due statuette e in grado di incassare 1,063,171,911 dollari in tutto il mondo, Toy Story 4 sarà realtà il 16 giugno del 2017. Ad annunciare l'incredibile novità di giornata Bob Iger, Presidente e amministratore delegato della Walt Disney Company. John Lasseter, regista del primo storico capitolo che cambiò per sempre il mondo ell'animazione, tornerà per l'occasione in cabina di regia.

Immancabili i ritorni in cabina di doppiaggio di Tom Hanks, Tim Allen, Joan Cusack e compagnia danzante. Nel 2010, come tutti ricorderete, in casa Pixar giurarono e spergiurarono che mai e poi mai ci sarebbe stato un 4° capitolo del franchise. Lo studios si limitò a confezionare alcuni corti più o meno riusciti da allegare ai propri classici usciti al cinema. A firmare la sceneggiatura di Toy Story 4 saranno Rashida Jones e Will McCormack. Lasseter, Andrew Stanton, Pete Docter e Lee Unkrich sono da tempo al lavoro sul soggetto. 4 Premi Oscar.

Toy-Story-532754


"Noi amiamo così tanto questi personaggi. Sono come una famiglia per noi. Non vogliamo fare niente con loro a meno che non viva e superi ciò che c'è già stato prima. Con Toy Story 3 è finita in modo talmente perfetto la storia di Woody e Buzz con Andy che per un lungo periodo di tempo non abbiamo neanche mai parlato di fare un altro capitolo di Toy Story. Ma quando Andrew, Pete e Lee si sono avvicinati a me con questa nuova idea non sono più riuscito a smettere di pensarci. E' stato così emozionante per me, sapevamo di dover fare questo film e che avrei dovuto dirigerlo io stesso".

Parole di John Lassater, pronto a volare verso l'infinito e oltre. Ancora una volta.
Fonte: Comingsoon.net

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: