The Good Nurse - Darren Aronofsky alla regia

L'infermiere assassino Charlie Cullen diventa film con Darren Aronofsky

Archiviato Noah, suo maggiore incasso di sempre al botteghino internazionale con 362,637,473 dollari d'incasso, Darren Aronofsky starebbe preparando l'immediato ritorno sul set. Secondo indiscrezioni dell'ultima ora, infatti, il regista de Il Cigno Nero potrebbe portare in sala The Good Nurse, romanzo di Charles Graeber. Krysty Wilson-Cairns si starebbe occupando dell'adattamento, da portare a termine per la Lionsgate.

Il libro racconta la drammatica storia vera di Charles Cullen, arrestato nel 2003 con l'accusa di aver ucciso circa 300 pazienti nell'arco di sedici anni, da lui vissuti negli abiti di un infermiere in 9 ospedali tra New Jersey e Pennsylvania. La sua famiglia lo vedeva come un figlio affettuoso, un dolce marito, un amato padre e un fedele amico. Un buon infermiere dal lato oscuro. Il romanzo di Graeber si concentra anche sulle operazioni portate avanti dai detective per catturare l'assassino, collegando i vari pezzi del puzzle che nel 2003 portarono poi al suo arresto, diventato possibile grazie all'aiuto di un collega infermiere.

MOROCCO-CINEMA-FILM-FESTIVAL

Un thiller in piena regola che potrebbe rientrare nelle corde di Darren, quasi del tutto snobbato ai Golden Globe se non per la canzone Mercy, cantata da Patti Smith per il suo Noah. Aronofsky, lo ricordiamo, sta anche sviluppando MaddAddam" di Margaret Atwood per la HBO, mentre pochi mesi fa era stato legato allo sci-fi Moonfall, descritto come una sorta di "Fargo ambientato sulla superficie lunare".

Fonte: AceShowBiz

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail