Peter Jackson non esclude nuovi film sulla Terra di Mezzo

Il regista Peter Jackson vede nel suo futuro progetti più piccoli, ma non esclude nuovi film tratti da Tolkien.

Lo Hobbit: La battaglia delle cinque armate ha finalmente debuttato nei cinema, questo spettacolare epilogo segna la fine del viaggio nella Terra di Mezzo del regista Peter Jackson, che ha incluso il capolavoro in tre atti Il Signore degli Anelli e la trilogia Lo Hobbit.

Ci sono ancora diverse storie di J.R.R. Tolkien ambientate nella Terra di Mezzo, tra cui una serie di racconti e Il Silmarillion, che offre uno sguardo approfondito alla storia dell'iconica regione. Tuttavia tutti questi titoli sono ancora controllati dagli eredi del defunto autore che a quanto pare non hanno intenzione di cedere i diritti di quelle storie supplementari.

In un'intervista con Variety, Peter Jackson ha rivelato che sarebbe interessato a esplorare queste storie, se i diritti dovessero essere disponibili, ma non subito:

Se dovessi iniziare domani, direi di no, perché io sicuramente apprezzerei una pausa per schiarirmi le idee e occuparmi delle mie piccole storie in Nuova Zelanda, che è dove la mia passione e il mio cuore si stanno dirigendo ora. Ma se si parlasse da qui a due o tre anni probabilmente ti direi di sì. sarebbe difficile per me vedere un altro regista entrare in questo mondo, perché di certo sento una responsabilità emotiva su di esso.

Tra Il Signore degli Anelli e i film de Lo Hobbit, Peter Jackson ha diretto l'avventura ad alto budget King Kong e un adattamento di Amabili resti. Ora che il suo viaggio Terra di Mezzo è completo, per ora, il regista sta lavorando su diversi adattamenti tratti da storie vere ambientate nella sua Nuova Zelanda, che saranno "simili nel tono e nella portata" ai suoi primi film come Creature del cielo del 1994.

Jackson sul tornare alle sue radici "low budget":

Sentiamo veramente un bisogno più grande ora di non continuare con un altro blockbuster di Hollywood per un po', ma di tornare indietro e raccontare alcune storie della Nuova Zelanda.

Peter Jackson in un'altra intervista a Moviefone ha rivelato anche di non aver mai letto un fumetto in vita sua, dopo che gli era stato chiesto se avesse il desiderio di dirigere un film Marvel.

Jackson ha rivelato che non ha alcuna intenzione di cimentarsi con il genere supereroistico:

Non mi piacciono molto i blockbuster di Hollywood in stile carrozzone che circolano in questo momento. L'industria con l'avvento di tutta la nuova tecnologia ha un po' perso la sua strada...non ho mai letto un fumetto in vita mia quindi sarei subito in svantaggio e non ho alcun interesse in questo. Così ora è il momento per noi di fare un passo indietro. Stiamo andando verso qualcosa di più contenuto.

Premiere Of New Line Cinema, MGM Pictures And Warner Bros. Pictures' "The Hobbit: The Battle Of The Five Armies" - Arrivals
  • shares
  • Mail