Il nuovo Spider-Man non sarà bianco: Miles Morales al posto di Peter Parker?

Spider-Man sarà di colore?

Da quando la Sony ha annunciato la partnership con la Marvel e l'ennesimo rilancio di Spider-Man, tanto dall'aver fatto fuori sia Andrew Garfield che Marc Webb, in rete è successo di tutto. Dopo il presunto interesse per Logan Lerman e Dylan O'Brien, ipotetici protagonisti di un Uomo Ragno versione 'liceale', quindi più giovane rispetto a quelli visti fino ad oggi in sala, ecco arrivare l'ultima bomba di giornata. Perché secondo quanto riportato da Jeff Sneider di The Wrap, il nuovo Spider-Man non sarà bianco.


"Non sarà bianco. Non sarà bianco. Ne sono sicuro al 95%. Sarà molto probabilmente nero. Potrebbe anche essere latino, ma al 95% non sarà bianco".

Schermata 2015-02-23 alle 20.12.04

Questo significa che il nuovo Spider-Man potrebbe essere Miles Morales, e non Peter Parker. Chi diavolo è Miles Morales? Un ragazzo afro-americano con origini latine-portoricane nato dopo la morte di Peter Parker per mano della sua nemesi Norman Osborn: Miles è così diventato il nuovo Ultimate Spider-Man nell'agosto del 2011. Non un 'mutante', ma un vero e proprio nuovo Spider-Man, perché punto da un ragno con degli strani numeri sul dorso. Ad idearlo Brian Bendis, con i disegni di Sara Pichelli. Leggermente differente il costume rispetto a quello di Parker perché di colore scuro, con piccole parti rosse. Una mossa azzardata ma logica, quella eventualmente presa da Sony e Marvel, perché eviterebbe l'ennesimo assurdo reboot legato a Parker.

La major, tra le altre cose, potrebbe così 'cancellare' l'onta delle mail razziste svelate dagli hacker nei mesi scorsi, dando vita ad il primo supereroe nero di Hollywood. Questo perché il nuovo Uomo Ragno comparirà in Captain America 3, per poi avere un film tutto suo nel luglio del 2017. Battuto sul tempo Black Panther, annunciato in sala per il 2018.

Fonte: Collider

  • shares
  • Mail