Ghostbusters: il reboot sarà ispirato a "The Walking Dead" e Sigourney Weaver vuole un cameo

Ghostbusters: il reboot al femminile di Paul Feig sarà ispirato alla serie tv di culto "The Walking Dead".

Poco dopo l'annuncio che sarà Paul Feig (Le amiche della sposa) a dirigere il reboot di Ghostbusters, il regista ha rivelato in ottobre di voler fare un film "davvero spaventoso", dichiarazione seguita lo scorso dicembre da un rumor poi smentito dallo stesso Feig in un'intervista a Empire che suggeriva che il regista volesse puntare ad un film vietato ai minori.

Con le riprese previste alla fine di quest'anno c'è ancora molto che non sappiamo sul progetto, se non che il cast vedrà protagoniste Kristen Wiig, Melissa McCarthy, Leslie Jones e Kate McKinnon.

Ora via Movieweb ci giunge la notizia che Paul Feig è apparso su AMC Talking Dead, dove ha rivelato che la serie zombie di culto The Walking Dead sta ispirando il suo reboot di Ghostbusters:

Devo dire che sono stato molto ispirato da questa serie. Quello che mi piace è il modo in cui giocano con il pericolo, giocano con lo spaventare, ma anche l'idea di una sfida continua per la sopravvivenza e questo è un elemento che voglio portare a questo reboot di Ghostbusters, il doversi confontare con ostacoli di vario tipo che non siano solo sovrannaturali. Ho realmente intenzione di trarre energia creativa da The Walking Dead.

Ovviamente questa sarà una versione molto diversa di Ghostbusters rispetto alla comedy sovrannaturale originale del 1984. Il regista sta scrivendo la sceneggiatura con Katie Dippold (Corpi da reato), ma ha anche detto in un'intervista rilasciata lo scorso gennaio che hanno ancora intenzione di avere nel film una corposa dose di elementi comici:

Sia la sceneggiatrice Katie Dippold che io siamo ossessionati dalla domanda: come fare una commedia davvero spaventosa? Penso sia divertente vedere gente in pericolo e penso che il pericolo sia una delle migliori forme di comicità, e mi piace molto l'idea di giocare con cose reali mentre accadono cose divertenti. Ecco questo è quello che sia Katie che io vogliamo davvero, renderlo folle, divertente e pauroso tutto allo stesso tempo.

Sigourney Weaver pensa ad un cameo


Ghostbusters il reboot sara ispirato a The Walking Dead e Sigourney Weaver vuole un cameo (2)

Veniamo ora al cast originale dopo il naufragio di Ghosbusters 3, anche se Dan Aykroyd crede ancora nel progetto. Quello che sembra chiaro è che il Dr. Peter Venkman, il Dr. Raymond Stantz, il Dr. Egon Spengler e Winston Zeddmore non esisteranno in questo nuovo film che crea un vera e propria realtà alternativa. Lo stesso vale per Dana Barrett, la madre single newyorkese, posseduta e con una "vocina da soprano leggero" interpretata nell'originale da Sigourney Weaver. Mentre i membri del cast originale di Dan Aykroyd e Ernie Hudson hanno recentemente dato il loro sostegno al reboot, con Hudson che dopo alcune polemiche dichiarazioni iniziali ha avuto un ripensamento in corsa, mancava solo il commento di Sigourney Weaver che parlando con Screen Rant dal red carpet di Humandroid (Chappie) ha espresso il suo totale ed entusiasta sostegno per questo nuovo Ghostbusters tutto al femminile:

Penso che sia grandioso e che sarà fantastico. Non vedo l'ora di vederlo.

Sempre riguardo al cast originale c'è anche un rumor che riguarda un potenziale ruolo per Bill Murray che potrebbe interpretare un cattivo, una figura simile a quella del sindaco dell'originale, ma caratterialmene più simile a quella dell'irritante e zelante fuzionario del Dipartimento dell'Ambiente Walter Peck (William Atherton) che cercherà anche stavolta di far chiudere bottega alle Acchiappafantasmi. Detto ciò in questo momento non è confermata alcuna partecipazione di nessuno membro del cast originale anche se Sigourney Weaver spera di essere a bordo e si offre per un cameo:

Potrebbero farci scoppiare come l'omino dei marshmallow o qualcosa del genere per poi distruggerci. Non lo so. Spero che pensino ad un modo scemo per farci tornare. Forse potrei interpretare quell'antica bibliotecaria che li fa scappare [imita il suono del fantasma].

Ernie Hudson ci ripensa, ora le Acchiappafantasmi gli piacciono


Ghostbusters il reboot sarà ispirato a The Walking Dead e Sigourney Weaver vuole un cameo (1)

Poco dopo che nel mese di ottobre veniva confermato che il reboot targato Sony di Ghostbusters sarebbe stato caratterizzato da un cast tutto al femminile, uno dei Ghostbusters originali, Ernie Hudson alias Winston Zeddemore, dichiarò in un'intervista che pensava fosse "una pessima idea". Ora che il cast è stato annunciato e confermato in una nuova intervista con Hollywood Reporter, Ernie Hudson ha cambiato idea definendo il nuovo cast "fenomenale":

Quattro selvaggiamente divertenti, sensuali femmine acchiappafantasmi... fenomenale!

The Hollywood Reporter ha chiesto all'attore di chiarire il suo improvviso cambiamento di opinione sul reboot, ma nessuna risposta è stata ricevuta. Stranamente l'attore in seguito ha risposto alla notizia su un suo presunto casting nel film in un tweet che è stato poi eliminato e in cui affermava: "Due parole: No comment", messaggio seguito da un altro tweet dove invece ha ribadito le dichiarazioni rilasciate a The Hollywood Reporter:

E' davvero un solido cast di divertenti donne di talento.

Anche Dan Aykroyd co-protagonista e co-sceneggiatore dell'originale che stava scrivendo anche il sequel Ghostbusters 3 ha elogiato sia il reboot che il cast.

Il reboot di Ghostbusters arriva nei cinema il 22 luglio 2016.


 

  • shares
  • Mail