Ip Man 3: primo trailer del sequel con Donnie Yen e Mike Tyson

Ip Man 3: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul sequel con Donnie Yen nei cinema americani dal 22 gennaio 2016.

Lo scorso aprile abbiamo riportato che il sequel Ip Man 3 era pronto alle riprese con Donnie Yen di nuovo nel ruolo del leggendario maestro di kung-Fu e l’annuncio nel cast dell’ex campione dei pesi massimi e leggenda del pugilato Mike Tyson. Ora è disponibile online un primo trailer di questo sequel che per il momento ha solo una data di uscita americana fissata al 22 gennaio 2016.

Il nostro ultimo aggornamento ha rivelato che i produttori avevano programmato di usare una versione CG della leggenda delle arti Bruce Lee, una notizia che aveva creato qualche prevedibile polemica. Solo una settimana più tardi è stato riferito che gli eredi di Bruce Lee stavano cercando di impedire l’uso di questa versione in CG. Da allora non c’è stato alcun aggiornamento circa la causa intentata dalla famiglia di Bruce Lee, ma la pagina IMDb del film elenca Kwok-Kwan Chan (Kung Fusion, Shaolin Soccer) nel ruolo di Bruce Lee, così sembra che alla fine entrambe le parti siano giunte ad una sorta di accordo.

I precedenti Ip Man (2010) e Ip Man 2 (2011) si basavano sulla vera storia di Ip Man (Donnie Yen), il maestro di arti marziali che ha creato lo stile noto come Wing Chun, il cui allievo più famoso fu Bruce Lee. I primi due film non includevano Bruce Lee come personaggio, concentrandosi sui primi anni di Ip Man in Cina. I produttori inizialmente hanno pensato ad una versione in CG di Bruce Lee perché non riuscivano a trovare un attore che sentivano fosse in grado di ritrarlo, ma ora sembra che lo abbiano trovato con Kwok-Kwan Chan.

Il vero Ip Man visse dal 1893 al 1972, ma non è chiaro quando sia temporalmente ambientato questo terzo film o come sarà introdotto Bruce Lee all’interno di questo sequel. Il precedente aggiornamento ha rivelato che Mike Tyson svolgerà il ruolo di un brutale combattente di strada.

Il cast di questo nuovo sequel include anche Lynn Hung, Jin Zhang, Patrick Tam, Kent Cheng, Meng Lo, Ka-Yan Leung e Karena Ng. Wilson Yip, che ha diretto i primi due film, torna a dirigere da una sceneggiatura di Lai-yin Leung, Chan Tai-Li e Edmond Wong.

 

Teaser trailer:

 

Fonte: Movieweb

 

Ip Man 3: nel cast anche Mike Tyson e un Bruce Lee realizzato in CG

Casting news per il sequel Ip Man 3 che a quanto pare disporrà nel cast dell’ex campione dei pesi massimi Mike Tyson che si unisce a Donnie Yen, che riprende il suo ruolo di protagonista già interpretato nei primi due film, ma la notizia più curiosa riguarda l’intenzione dei realizzatori di utilizzare una versione CG di Bruce Lee invece di avere un attore in carne ed ossa per interpretare la leggenda del Kung Fu.

Ip Man 3 ha già iniziato le riprese a Shanghai in Cina con un budget di 36 milioni di dollari. Wilson Yip, che ha diretto Ip Man e Ip Man 2, torna a dirigere questo terzo e ultimo capitolo della popolare serie che ripercorre la vita del leggendario maestro di arti marziali Yip Man che tra i suoi allievi annoverava appunto il Piccolo drago. Per questo sequel tornano anche il produttore Raymond Wong e lo sceneggiatore Edmond Wong.

Il produttore Raymond Wong ha dichiarato a THR:

Due anni fa Mike Tyson ha aperto un Weibo [un sito di microblogging cinese] e la prima domanda che pose fu: “Chi è il miglior combattente in Cina?”. Qualcuno gli rispose “Donnie Yen” il che mi ha dato l’idea. Per il terzo capitolo della serie Ip Man, volevamo avere un combattimento esplosivo e Mike Tyson contro Donnie Yen sembrava la scelta giusta.

Il commento di  Mike Tyson:

Chi è il miglior boxer e maestro di kung fu in Cina? Aspettami, sto arrivando. Grazie per avermi fatto conoscere il kung fu cinese.

La storia di Ip Man segue un maestro cinese di arti marziali vissuto dal 1893 al 1972 che insegnava il popolare stile di combattimento del Wing Chun, una tecnica che si concentra nel combattimento a distanza ravvicinata. Il suo più famoso discepolo era Bruce Lee, che poi avrebbe sviluppato la propria disciplina chiamata Jeet Kune Do. Nato a Foshan, Guangdong, Cina, Ip si trasferisce a Hong Kong dove apre la sua scuola Wing Chun nel 1949. Questo sarà il primo dei sequel a mostrare Bruce Lee nel ruolo di se stesso. I produttori del film non sono stati in grado di trovare un attore che potesse ritrarre sullo schermo l’intensità della leggenda delle arti marziali, da qui il motivo per cui stanno pensando di ricorrere alla CG, sperando di ricreare un Bruce Lee il più autentico possibile.

Mike Tyson ha un ruolo sostanziale nel film, interpreta un immobiliarista che è anche un feroce combattente di strada. Ip Man 3 uscirà nelle sale di tutto il mondo nel 2016, e sarà presentato in 3D. Nel frattempo ci sono stati un certo numero di altri film basati sulla vita del maestro Ip usciti negli ultimi anni tra cui il prequel Ip Man – The Legend Is Born con protagonista Yu-Hang To, Ip Man: The Final Fight che vede il maestro Ip interpretato da Anthony Wong e naturalmente The Grandmaster di Wong Kar-wai con protagonista Tony Leung Chiu-Wai.

Il produttore Wong ha detto che dopo un periodo di massima concentrazione sulla figura del maestro Ip ora è il momento di riparlarne in ambito cinematografico:

Il pubblico ha subito per un po’ di tempo una massiccia dose di Ip, ma ora che londata di film su Ip Man si è placata è il momento di presentare il nostro terzo capitolo!

Tornando al Bruce Lee in CG il sito The Hollywood Reporter rivela che la famiglia di Bruce Lee sta cercando di impedire che il suo nome, immagine e storia vengano utilizzati inel film del regista Wilson Yip.

Bruce Lee Enterprises LLC afferma che ha “proprietà indiscussa” su tutti i diritti di proprietà intellettuale relativi all’icona delle arti marziali, tra cui il suo nome, immagine, persona, firma, voce, marchi, loghi, simboli, opere, fotografie e scritti. La società ha detto a The Hollywood Reporter di essere rimasti “profondamente scioccati” dopo aver saputo dell’idea di utilizzare una replica in digitale di Bruce Lee, che hanno definito “del tutto non autorizzata”.

Ecco la dichiarazione di Kris Storti della Bruce Lee Enterprises rilasciata in un comunicato:

Per dirla senza mezzi termini, BLE intende utilizzare tutti i mezzi disponibili per fermare Pegasus dall’includere una versione generata al computer di Bruce Lee in Ip Man 3.

I produttori di Ip Man 3 stanno lavorando con il fratello di Bruce Lee, Robert Lee, reclutato come consulente. la Pegasus Motion Pictures di Hong Kong, che produce il sequel, afferma che è Robert Lee a controllare i diritti di proprietà intellettuale di Bruce Lee, ma la Bruce Lee Enterprises sostiene che non è così. Raymond Wong produttore e presidente della Pegasus ha detto che la questione è ora gestita dai loro avvocati e un annuncio sarà fatto al più presto.

Ultime notizie su Film Orientali

Tutto su Film Orientali →