• Film

Robert De Niro sarà Enzo Ferrari – Clint Eastwood alla regia del biopic?

‘Interpreterò il grande imprenditore-pilota che fondò la casa automobilistica famosa in tutto il mondo’. Robert De Niro sarà Enzo Ferrari

Intervistato da Gloria Satta sulle pagine de Il Messaggero, Robert De Niro ha annunciato che sarà Enzo Ferrari sul grande schermo. Morto nel 1988 all’età di 90 anni, l’imprenditore, ingegnere e pilota automobilistico italiano, fondatore della casa automobilistica che porta il suo nome, sbarcherà al cinema 12 anni dopo la miniserie TV del 2003 diretta da Carlo Carlei e con Sergio Castellitto nei panni del protagonista.

“Per me è un onore raccontare la vita di un uomo fuori dal comune che rivoluzionò il mondo dei motori. Interpreterò il grande imprenditore-pilota che fondò la casa automobilistica famosa nel mondo intero”. “Si girerà presto, in gran parte in Italia, e ha la priorità assoluta su tutti gli altri miei progetti”.

A produrre la pellicola Gianni Bozzacchi della Triworld, che ha appena firmato un accordo con la Tribeca Film, società dello stesso De Niro. Anche il film, così come la mini-serie tv, si intitolerà Ferrari, e alla regia potrebbe lasciar spazio ad un’altra leggenda. Clint Eastwood. Parola dello stesso Bozzacchi.

“Gli abbiamo sottoposto il progetto e lui si è detto interessatissimo, ma prima di dire sì vuole leggere la sceneggiatura”.

La pellicola coprirà un arco di tempo che va dal 1945 agli anni Ottanta. E’ evidente, vista l’età, che De Niro potrà essere Ferrari solo nell’ultima parte del progetto, quella che porterà in sala gli ultimi 20 anni di vita del padre del Cavallino. Per interpretare un Enzo più giovane sarà necessario affidarsi ad un altro volto, evidentemente da scovare. Con Enzo in vita la Scuderia Ferrari conquistò 9 campionati del mondo piloti di Formula 1 e 15 totali, dando il via alla leggenda Rossa.