Jurassic World: Colin Trevorrow risponde all’accusa di sessismo di Joss Whedon

In Jurassic World c’è una scenza sessista? Colin Trevorrow risponde a Joss Whedon.

Lo scorso aprile, Universal Pictures ha rilasciato una clip di Jurassic World dove l’Owen Grady di Chris Pratt è visto intavolare un’accesa discussione con la Claire Dearing di Bryce Dallas Howard riguardo ad una loro relazione passata. Poco dopo che la clip ha debuttato, Joss Whedon regista di Avengers: Age of Ultron ha postato sul suo account Twitter la frase “Sessismo anni ’70”, messaggio che da allora ha eliminato chiedendo in seguito scusa per il tweet, ma ora Colin Trevorrow regista di Jurassic World ha voluto rispondere a quel commento di Whedon, dicendo che lui non “è totalmente d’accordo” con quello che intendeva Whedon.

Non mi ha dato fastidio quello che ha detto sul film e, ad essere onesti, non sono del tutto in disaccordo con lui. Mi chiedo perché [Universal] ha scelto una clip del genere, che mostra una situazione isolata all’interno di un film che ha una logica interna. Che inizia con personaggi che sono quasi archetipi, stereotipi che vengono decostruiti  mentre la storia va avanti. La vera protagonista del film è Claire e noi abbracciamo la sua femminilità nella progressione della storia. Non c’è bisogno di un personaggio femminile che fa le cose come un personaggio maschile, che non è ciò che rende i personaggi femminili interessanti a mio avviso. Bryce e io abbiamo parlato molto di questi concetti e aspetti del suo personaggio.

In un’altra intervista, Bryce Dallas Howard definiva Joss Whedon un eroe per le donne a Hollywood e che la scena è stato mostrata fuori contesto:

E’ un eroe, lui è un ragazzo straordinario e un campione per le donne in questo settore. Il marketing per un film è difficile perché si rilascia roba senza contesto. Naturalmente c’era una parte di me che una grande fan di lui che ha pensato: “Nooooo!”. Soprattutto perché quando si vede il film non è affatto così, ma noi facciamo film per mostrarli là fuori all’opinione pubblica e spero che il film gli piaccia!

Non molto tempo dopo che Avengers: Age of Ultron ha debuttato nelle sale il mese scorso, Joss Whedon ha cancellato il suo account Twitter, affermando che voleva trovare “un posto tranquillo” in modo da poter iniziare a scrivere del nuovo materiale originale, sfatando le voci che le critiche sul suo sequel lo avrebbero portato ad abbandonare la piattaforma di social networking. Colin Trevorrow a questo proposito ha anche parlato in difesa di Joss Whedon, affermando che era sconvolto dalle reazioni al suo sequel:

Io ero arrabbiato per la reazione della gente al suo film. Joss ha ricevuto una quantità incredibile di rabbia e di commenti al vetriolo e lui non lo merita, perché se c’è qualcuno che ha sempre tributato il dovuto rispetto alle donne nei suoi film, quel ragazzo è Joss. Penso che dovrebbe essere l’ultima persona a Hollywood ad essere accusata di sessismo e se si è vista una cosa del genere nel suo ultimo film non è colpa sua. Sappiamo tutti che Joss è troppo gentile e cortese per alzarsi e rispondere a certe persone, quindi lo farò io per suo conto!

Jurassic World arriva nei cinema italiani il prossimo 11 giugno.

 

Fonte | Huffington Post / Bad Taste / Movieweb

 

Ultime notizie su Jurassic Park

Tutto su Jurassic Park →