• Film

Bad Boys 3, Joe Carnahan alla regia?

20 anni dopo il primo capitolo tornano Mike Lowerey e Marcus Burnett con Bad Boys 3

Se ne parla da anni ma forse ci siamo. La Sony Pictures ha deciso. Vuole riportare in vita la saga Bad Boys, esattamente 20 anni fa riuscita a lanciare Michael Bay nell’Olimpo dei registi ‘action’. 141,407,024 i dollari incassati in tutto il mondo nel 1995, poi diventati 273 nel 2003 con l’atteso sequel. Ebbene 12 anni dopo quella seconda ed ultima volta Will Smith e Martin Lawrence potrebbero ritrovarsi sullo stesso set. Ma senza Michael Bay al loro fianco.

Rumor alla mano, infatti, Joe Carnahan, regista di The Grey e A-Team, sarebbe stato ingaggiato dallo studios per riscrivere la sceneggiatura un tempo partorita da David Guggenheim, per poi prendere il timone tra le mani e dirigere l’intera baracca. La Sony vorrebbe accelerare i tempi produttivi, tanto da tramutare Bad Boys 3 nel prossimo film di Smith una volta concluse le riprese di Suicide Squad. Per riuscire a convincerlo, è ovvio, la major dovrà riempirlo di soldi. Stretch con Patrick Wilson, ultimo film diretto da Carnahan, non è ancora uscito nei cinema d’America. Jerry Bruckheimer, neanche a dirlo, verrà probabilmente coinvolto come produttore.

Nel titolo originale del 1995 Smith e Lawrence erano due poliziotti di colore di Miami, uno tutto famiglia e lavoro, l’altro scapolo e sregolato, chiamati a recuperare cento milioni di dollari di eroina rubata prima che l’FBI chiudesse definitivamente il loro Dipartimento. Nel sequel, invece, Mike Lowerey e Marcus Burnett sono ormai i migliori detective della squadra narcotici di Miami, tanto da dover scoprire chi si nasconde dietro gli spacciatori di ecstasy che proliferano in città. Come sempre iniziano le indagini secondo i loro metodi: inseguimenti, devastazioni ed un massiccio impiego della tecnologia. Scopriranno che dietro a questo losco traffico si nasconde Tapia, uno spietato signore della droga, che rapisce la bella sorella di Marcus, detective della squadra federale.

Fonte: Comingsoon.net