• Film

Independence Day Resurgence – anticipazioni e curiosità su Independence Day 2

Dopo l’evento live con cast e regista facciamo il punto sul sequel Indipendence Day 2.

Dopo il recente livestream (ne potete vedere i punti salienti nel video che apre l’articolo) possiamo fare il punto su Independence Day 2 con tutto ciò che sappiamo sinora sul sequel di Roland Emmerich attualmente in lavorazione in Nuovo Messico.

Partiamo dal titolo titolo ufficiale Independance Day: Resurgence che annuncia  sia un ritorno, presumibilmente quello degli alieni, che un vero e proprio revival, forse degli anni ’90?

Proseguiamo con una serie di elementi emersi dal live sull’atteso sequel del blockbuster ID4.

– Gli eventi del primo film sono chiamati la “Guerra del 1996” e il regista Roland Emmerich ha precisato che parte di questo film descriverà una generazione post-bellica.

– L’evento livestream ha avuto luogo su un set di una base lunare. C’è stato assaggio di un Jet da combattimento che ibrida tecnologia umana e aliena e un veicolo lunare da lavoro. Questa tecnologia arriva dagli alieni. “Non possiamo costruire tecnologia aliena” ha detto Emmerich, “ma siamo in grado di raccoglierla”.

– Emmerich in origine non voleva tornare per un sequel, ma dopo aver lavorato su “2012” è stato attirato dalla prospettiva di cosa potrebbe fare con la tecnologia odierna.

– Il film è ambientato nel 2016 e David Levinson (Jeff Goldblum) è ora a capo della Earth Space Defense, che come dice il nome stesso si occupa di proteggere la Terra. Inoltre questo gruppo lavora oltreconfine poiché dopo la prima invasione le nazioni del mondo si sono unite contro una minaccia comune.

– Il Dr. Okun (Brent Spiner) è vivo e altrettanto maniacale ed eccitabile, come era prima. Pare abbia anche una nuova parrucca da scienziato pazzo.

– Sela Ward interpreta il Presidente Lanford. Lei è più aggressiva rispetto al mite Presidente Whitmore (Bill Pullman). Lei è più disposta ad usare la forza e i mezzi necessari a difendersi, infatti la Terra si sta preparando per una seconda invasione da ben 20 anni.

– Patricia Whitmore (Maika Monroe) è ora un agente speciale di qualche tipo (la Monroe ha detto di essere un po’ come un agente dei servizi segreti), ma non ha voluto rivelare altri dettagli. Oltre a lavorare per Lanford, ha anche a che fare con un padre famoso e il fatto di essere cresciuta sotto i riflettori.

– Jesse Usher interpreta Dylan Hiller, il figlio di Steven Hiller, il personaggio interpretato nel primo film da Will Smith. Usher dice che la sua performance è stata in parte influenzata da Smith e che Dylan, come Patricia, è cresciuto all’ombra di un padre che ha contribuito a salvare il mondo.

– L’attrice e modella cinese Angelababy interpreta Rain, una orfana che nuna volta cresciuta è diventata un pilota di caccia.

– Il personaggio di Liam Hemsworth, Jake Morrison, è anche lui un orfano e anceh lui è diventato un pilota di caccia. Tuttavia Jake ha fatto qualche tipo di errore e ora lui è stato esiliato a lavorare su una base lunare ad operare a bordo del veicolo lunare mostrato durante il livestream che è fondamentalmente un carrello elevatore.

– Jasmine “non balla più intorno ad un palo” ha detto Vivica A. Fox e “Non è più una spogliarellista con un cuore d’oro”. Jasmine ora lavora come amministratrice di un ospedale e continua a sostenere suo figlio e le sue scelte.

– Judd Hirsch (Julius Levinson) voleva che il rapporto padre-figlio risultasse forte, non importa dove lui e David fossero. Il suo arco nel film è quello di raggiungere David.

– Concludiamo con una frase di Brent Spiner (Dr. Okun) che descrive il tornare per questo sequel: “E ‘come nuotare in un arcobaleno con mille cherubini nudi”.

La trama ufficiale:

Dopo che Independence Day ha ridefinito il genere dei film evento, il prossimo epico capitolo offre una catastrofe globale su scala inimmaginabile. Utilizzando una tecnologia aliena recuperata, le nazioni della Terra hanno collaborato alla realizzazione di un programma di difesa immenso per proteggere il pianeta. Ma nulla ci può preparare per le forze d’attacco avanzate e senza precedenti degli alieni. Solo l’ingenuità di alcuni coraggiosi uomini e donne potrà salvare il nostro mondo dal baratro dell’estinzione.

 

Fonte: Collider