Deadpool: il panel al Comic-Con 2015 (foto e video)

"Deadpool" al Comic-Con 2015 - Resoconto del panel con Ryan Reynolds.

20th Century Fox ha presentato all'intermo del suo panel al Comic-Con lo spin-off Deadpool. Dopo la proiezione di un teaser video Ryan Reynolds è apparso sul palco per ringraziare i fan che hanno supportato con entusiasmo il filmato di prova pubblicato online che ha permesso la realizzazione del film. Sul palco salgono anche il regista Tim Miller insieme a Morena Baccarin, TJ Miller, Brianna Hildebrand, Ed Skrein e Gina Carano.


I punti salienti del panel


deadpool-il-panel-al-comic-con-2015-foto-e-video-10.jpg

- Tim Miller e Reynolds ringraziano ancora i fan per l'impegno a sostegno del personaggio, che è stato determinante per convincere la 20th Century Fox a fare il film e soprattutto a realizzarlo con un divieto ai minori (R-rated).

- Reynolds: "Non importa però quale sarà valutazione della censura, i bambini lo ameranno".

- La Baccarin definisce il suo ruolo "cazzuto".

- T.J. Miller: "Amerete alla follia questo film!"

- Skrein rivela che il suo personaggio Ajax è parzialmente responsabile nel dare a Deadpool i suoi superpoteri, ma per qualche ragione lui non è molto grato per l'opportunità avuta.

- Carano: "Angel Dust ha alcuni problemi con la gestione della rabbia."

Reynolds: "[Tim3] Miller piange come un bambino quando vede rabbia sfrenata". Reynolds dice che il suo regista risulta piuttosto emotivo nello girare alcune scene d'azione.

- T.J. Miller è stato coinvolto con una riscrittura della sceneggiatura sul set e ha scritto alcune delle battute più cattive.

- Reynolds ha detto che tutto ciò che amiamo nel fumetto Deadpool sarà parte della sua versione del personaggio e lo definisce "L'adattamento più fedele...che abbiate mai visto".

- In una clip viene confermata la presenza nel film di Colossus.


I filmati mostrati al panel


deadpool-il-panel-al-comic-con-2015-foto-e-video-14.jpg

In un messaggio speciale, Reynolds (in costume da Deadpool) saluta i fan del panel con un video che è iniziato con l'iconico, "In un mondo, diviso tra bene e male..." che sembra estratto proprio dalle pagine di un libro di fumetti, soprattutto quando Deadpool si rivela essere sdraiato su una poltrona di pelle mentre cerca di fumare senza successo la pipa prima che cada dalla sua bocca coperta dalla mashera. Un assaggio perfetto di quello che sarà il tono del film.

C'è anche un trailer esteso del film, che è stato mostrato due volte su insistenza del pubblico in visibilio. Si inizia piuttosto sottotono con Reynolds alias Wade Wilson e la sua fidanzata (Baccarin) che condividono un abbraccio; sembra che Wilson sia stato colpito da un cancro che si è disseminato in tutto il corpo e che stia cercando una cura. Un'organizzazione criminale piuttosto inquietante i cui membri includono Ajax e Angel Dust danno a Wilson l'opportunità di una vita, non solo di guarire dal cancro, ma anche di ottenere superpoteri.

Wilson dà la notizia con il consueto umorismo sarcastico di Deadpool, accettando di sottoporsi al trattamento, purché non gli diano una tuta verde o un costume generato al computer. Presto Deadpool viene rivelato completamente quando si siede in cima ad un cavalcavia nel suo iconico costume mentre disegna alacremente con i pastelli l'immagine di lui che uccide un criminale. Non passa molto tempo prima di vedere Deadpool in azione, il supereroe si lascia cadere direttamente in un veicolo in movimento scatenando il caos sulla strada. Una sparatoria scoppia in cui Deadpool dissemina battute e cadaveri in egual misura.

Da qui in avanti sono gag a profusine e azione incredibile. C'è un cameo di Stan Lee (è il maestro di cerimonie di uno strip club), una rissa da bar, un cenno a Rob Liefeld creatore di Deadpool e molto altro ancora.

 

 

Fonte: Collider

 

  • shares
  • Mail