Film 2016-2017: Rosamund Pike e Jon Hamm per High Wire Act - Tyler Perry per Brain on Fire

Stana Katic, Troian Bellisario, Jess Weixler e Michelle Trachtenberg sorelle 'serpenti' in Sister Cities di Sean Hanish

Oscar 2015, migliore attrice protagonista Marion Cotillard, Felicity Jones, Julianne Moore, Rosamund Pike, Reese Witherspoon (6)

- High Wire Act: Rosamund Pike si è unita a Jon Hamm nell'action thriller dal taglio politico High Wire Act, titolo diretto dal talentuoso Brad Anderson (Transsiberian, The Call) e sceneggiato da Tony Gilroy (The Bourne Legacy, Michael Clayton), qui anche produttore. Ambientato nel 1980 a Beirut, il film vedrà Hamm negli abiti di Mason Skiles, ex diplomatico americano richiamato in servizio per salvare un ex collega del gruppo responsabile della morte della sua famiglia. La Pike, candidata agli Oscar grazie a l'Amore Bugiardo, indosserà i panni di un'agente CIA che ha un doppio compito: mantenere in vita Skiles e arrivare al pieno successo della missione. Uno script 'alla John le Carré', l'ha definito Anderson.

- Brain on Fire: Tyler Perry sarà un direttore di giornale nell'adattamento cinematografico di Brain on Fire, film tratto dall'omonimo libro 'verità' sull'incredibile storia di Susannah Cahalan. Chloe Grace Moretz sarà la protagonista, giornalista del New York Post a cui vennero fatte quattro diverse diagnosi all'età di 24 anni: psicotica, depressa bipolare, epilettica e schizofrenica. Un giorno si svegliò legata in un letto d'ospedale, incapace di muoversi e di poter parlare, nonché priva di memoria. I medici brancolavano nel buio. Tra i suoi sintomi si facevano spazio febbre, emicranie lancinanti, crisi di pianto, fotofobia, attacchi epilettici, paranoia, allucinazioni, aggressività, esperienze extracorporee, perdita della parola, catatonia. Fino a quando a salvarla arrivò lui, Souhel Najjar, neurologo di origini siriane che intuì come Susannah fosse affetta da una rara malattia neurologica, l’encefalite autoimmune anti-Nmda. Curabile. Oggi quasi 30enne la Cahalan scrive sul New York Times e le sue 'memorie' sono diventate un best seller. A completare il cast troviamo Thomas Mann, Jenny Slate, Richard Armitage e Carrie-Anne Moss. Riprese iniziate ieri, in Canada, con Gerard Barrett alla regia e allo script.

- Sister Cities: Stana Katic, Troian Bellisario, Jess Weixler e Michelle Trachtenberg saranno le 4 sorelle protagoniste di Sister Cities, adattamento cinematografico dell'opera teatrale di Colette Freedman. La trama ruoterà attorno a queste 4 sorelle, da tempo distanti, costrette a 'ritrovarsi' a causa del funerale della madre, suicidatasi. A completare il cast Alfred Molina, Jacki Weaver, Amy Smart e Tom Everett Scott, con Sean Hanish alla regia.

  • shares
  • Mail