• Film

Stasera in tv: “Il Santo” su Rete 4

Rete 4 stasera propone “Il Santo”, film d’azione del 1997 diretto da Phillip Noyce e interpretato da Val Kilmer, Elisabeth Shue e Henry Goodman.

 

Cast e personaggi

Val Kilmer: Simon Templar
Elisabeth Shue: Dr. Emma Russell
Rade Serbedzija: Ivan Tretiak
Valeri Nikolayev: Ilya Tretiak
Henry Goodman: Dr. Lev Botvin
Alun Armstrong: Ispettore Teal
Michael Byrne: Vereshagin, Tretiak’s Aide
Yevgeni Lazarev: Presidente Karpov
Irina Apeksimova: Frankie
Lev Prygunov: Generale Sklarov
Charlotte Cornwell: Ispettore Rabineau
Roger Moore: Voce autoradio

Doppiatori italiani

Roberto Pedicini: Simon Templar
Cristiana Lionello: Dr. Emma Russell
Oreste Rizzini: Ivan Tretiak
Fabio Boccanera: Ilya Tretiak
Gianni Musy: Vereshagin

 

La trama

Simon Templar (Val Kilmer) ) alias Il Santo, è un famigerato e inafferabile ladro internazionale, maestro nel travestimento, la sua “occupazione” lo porta in giro per il mondo a caccia di opere d’arte, segreti militari e tutto ciò che possa avere un che di valore al mercato nero internazionale .

Stavolta Templar si ritroverà in una missione dagli imprevisti risvolti romantici, sulle tracce di una nuova e rivoluzionaria scoperta scientifica che potrebbe cambiare il mondo e in questo caso le sorti della Russia.

Templar vestiti i panni dell’affascinante poeta bohemienne Tommaso Moro farà capitolare la bella e dolcissima dottoressa Emma Russell (Elisabeth Shue) arrivando a carpirle i segreti della sua misteriosa ricerca, ma nel frattempo il dovere diventerà piacere e i due si innamoreranno.

Templar si troverà così a difendere l’ingenua dottoressa da Ivan Tretiak (Rade Serbedzija) un miliardario russo senza scrupoli, pronto ad utilizzare la nuova risorsa energetica scoperta dalla Russell per diventare il nuovo leader dell’ex Unione Sovietica. Il piano di Tretiak include un colpo di stato che dovrebbe essere supportato da una sommossa popolare creata ad arte, ma Il Santo ci metterà lo zampino…

 

Il nostro commento

stasera-in-tv-su-rete-4-il-santo-con-val-kilmer-4.jpg

Val Kilmer sex-symbol anni ’90 e dalla recente carriera alquanto defilata cerca di riproporci un nuovo Simon Templar riveduto e corretto, sfornando però una caratterizzazione decisamente insipida.

Il Santo nonostante il budget sostanzioso e una deliziosa Elizabeth Shue, è purtroppo un film che lascia il tempo che trova, salvato in parte da alcune sequenze visivamente intriganti, vedi lo spettacolare incipit, che ben miscelano spy story, action e suggestioni alla Mission: Impossible.

Il problema di tutta l’operazione è nell’atmosfera troppo “easy” della messinscena che cerca di catturare lo humour dell’originale, cercando invano di dare spessore ad un personaggio che se in tv funzionava bene, trasposto sul grande schermo e “indossato” dal volenteroso Kilmer mostra tutta i limiti della sua veneranda età. L’ironia un pò sbruffona che ha reso Roger Moore un grande Templar prima e un fascinoso Bond in seguito, qui si perde tra suggestioni hi-tech e troppa indecisione tra serio e faceto.

Il Santo resta un divertissement sin troppo leggero, che una volta terminata la visione finirà in tutta fretta nel dimenticatoio, ma che comunque non mancherà di intrattenere con alcune sequenze intriganti e qualche gradevole reminiscenza di stampo bondiano.

 

Curiosità

stasera-in-tv-su-rete-4-il-santo-con-val-kilmer-7.jpg
  • Il film è liberamente basato sul personaggio di Simon Templar creato da Leslie Charteris nel 1928 per una serie di libri pubblicati fino al 1983. Il personaggio del Santo è stato anche protagonista di una serie di film prodotti a Hollywood tra il 1938 e il 1954, di una serie radiofonica anni ’40 con Vincent Price (e altri interpreti) nei panni di Templar, di una popolare serie televisiva britannica anni ’60 interpretata da Roger Moore e di una serie anni ’70 con Ian Ogilvy.
  • Per il ruolo in questo film Val Kilmer ha ricevuto una nomination ai Razzie Awards come peggior attore, ma ha perso contro Kevin Costner vincitore come protagonista di L’uomo del giorno dopo.
  • La poesia scritta per Simon Templar nei panni dell’artista dai capelli lunghi, Tommaso Moro, è stata scritta dallo stesso Val Kilmer.
  • La voce dello speaker radiofonico alla fine del film è Roger Moore, che ha interpretato Il Santo nella omonima serie tv britannica degli anni ’60  prima di acquisire maggior fama come James Bond negli anni ’70.
  • Simon utilizza un telefono cellulare Nokia 9000 Communicator. Questo telefono era all’avanguardia quando è stato prodotto nel 1996. Il Nokia 9000 funzionava sia  come telefono palmare che come computer tascabile a conchiglia, con tanto di mini tastiera QWERTY e numerose applicazioni integrate.
  • Una Volvo P1800 può essere vista parcheggiata proprio di fronte al palazzo del Santo a Londra. Questo era il tipo di vettura guidata dal Santo originale della serie tv anni ’60.
  • Val Kilmer per interpretare questo film ha rifiutato di tornare al franchise di Batman dopo il successo al box-office di Batman Forever.
  • Mel Gibson e Ralph Fiennes sono stati entrambi considerati per il ruolo di Simon Templar.
  • Durante le riprese a Oxford, in Inghilterra, i produttori hanno avuto a disposizione la Bodleian Library (la biblioteca principale dell’Università di Oxford) chiusa al pubblico per alcuni giorni. Ciò ha causato diverse denunce da parte di studenti che in quel periodo stavano studiando per gli esami.
  • In precedenza c’erano stati piani per un film negli anni ’80 prodotto da Roger Moore, che avrebbe visto protagonista Pierce Brosnan. Questo progetto non si realizzò mai.
  • Il soprannome di “Boris The Spider” usato da Ivan Tretiak per comunicare con il Santo è un riferimento ad una canzone del 1966 della band The Who, scritta dal bassista John Entwistle.
  • Phillip Noyce in origine avrebbe voluto Mel Gibson come protagonista. Gibson era inizialmente interessato, ma poi decise che aveva passato troppo tempo lontano da casa per girare Braveheart – Cuore Impavido.
  • Kevin Costner, Johnny Depp, Daniel Day-Lewis e Arnold Schwarzenegger hanno tutti rifiutato il ruolo di Simon Templar.
  • A Ralph Fiennes è stato offerto 1 milione di dollari per interpretare il protagonista.
  • All’inizio dello sviluppo del film, Sydney Pollack era la prima scelta per la regia.
  • Il film costato 68 milioni di dollari ne ha incassati worldwide circa 169.

 

La colonna sonora

stasera-in-tv-su-rete-4-il-santo-con-val-kilmer-8.jpg
  • Le musiche originali del film sono del compositore neozelandese Graeme Revell (Il corvo, Dal tramonto all’alba, Il negoziatore, Lara Croft: Tomb Raider).
  • La colonna sonora include brani di Duran Duran, Orbital, Moby, The Chemical Brothers, Daft Punk, David Bowie e Everything but the Girl.
  • La colonna sonora include anche una versione aggiornata del tema musicale della serie televisiva originale degli anni ’60.

 

stasera-in-tv-su-rete-4-il-santo-con-val-kilmer-1.jpgLe canzoni del film:

1. The Saint Theme – Orbital
2. 6 Underground (Nellee Hooper Edit) – Sneaker Pimps
3. Oil 1 – Moby
4. Atom Bomb – Fluke
5. Roses Fade (Mojo Mix) – Luscious Jackson
6. Setting Sun (Instrumental) – The Chemical Brothers
7. Pearl’s Girl – Underworld
8. Out Of My Mind – Duran Duran
9. Da Funk – Daft Punk
10. Dead Man Walking – David Bowie
11. Polaroid Millenium – Superior
12. A Dream Within A Dream – Dreadzone
13. In The Absence Of Sun – Duncan Sheik
14. Before Today – Everything But The Girl

 

 

stasera-in-tv-su-rete-4-il-santo-con-val-kilmer.jpgLe musiche originali:

1. Main Title
2. Break-In
3. Shelley Monument
4. Searching Apartment
5. Love Theme
6. The River Chase
7. The Tunnels
8. Race To Embassy
9. Tempelhof
10. Love Theme (2nd Version)
11. Kremlin Riot/Karpov’s Room
12. Red Square
13. The Fight
14. Love Theme Finale