• Film

Gambit, Channing Tatum ha firmato – il divo produttore e protagonista

Channing Tatum potrebbe interpretare Gambit sul grande schermo per una decina d’anni

E alla fine arrivò la smentita, sinceramente scontata vista l’assurdità della presunta notizia. Channing Tatum sarà Gambit nello spin-off degli X-Men pianificato dalla 20th Century Fox. Secondo quanto riportato dall’Hollywood Reporter l’attore ha di fatto chiuso il contratto che lo porterà ad indossare gli abiti del protagonista nonché quelli di produttore esecutivo. A detta di Deadline le trattative si erano effettivamente ‘complicate’, ma il rischio di un addio del divo alla pellicola non era mai stato realmente concreto. D’altronde Tatum da almeno un paio d’anni segue passo passo le sorti di questo spin-off, tanto dall’aver presenziato persino ad un panel Fox e aver incrociato Bryan Singer sul set di X-Men: Apocalypse. Il suo impegno con il personaggio Marvel potrebbe durare addirittura più di un decennio, come avvenuto con il collega Hugh Jackman e l’amato Wolverine.

Rupert Wyatt, regista de l’Alba del Pianeta delle Scimmie, dirigerà la pellicola, con Josh Zemuter allo script. Tatum, Reid Carolin, Lauren Shuler Donner e Simon Kinberg produrranno il tutto, per un’uscita in sala datata 7 ottobre 2016. Questo significa che non c’è più molto tempo da perdere. C’è un film da girare. Deadpool, altro spin-off X-Men con Ryan Reynolds protagonista, uscirà invece il 15 febbraio del 2016, con X-Men: Apocalypse, sesto capitolo della saga, in arrivo il 27 maggio del 2016. In 9 mesi appena vedremo quindi 3 film legati ai mutanti della Fox, per poi passare il testimone a Wolverine 3, al cinema il 3 marzo del 2017.

Per Gambit sarà un ritorno su grande schermo 6 anni dopo X-Men: le origini – Wolverine. In quel caso ad indossare gli abiti di Remy LeBeau fu Taylor Kitsch, in questi ultimi mesi rilanciato dal televisivo True Detective 2.

Fonte: Comingsoon.net