Batman, una trilogia per Ben Affleck - posticipati The Accountant e Live by Night

Ovazioni nei confronti di Ben Affleck dopo una prima proiezione di Batman v. Superman

batman-v-superman-ben-affleck-conferma-in-un-video-io-sono-batman.jpg

Esiste qualcuno al mondo che ha già visto Batman contro Superman: Dawn of Justice, in sala solo la prossima estate. Una prima proiezione avrebbe suscitato autentiche ovazioni nei confronti di Ben Affleck, a quanto pare 'perfetto' nei panni del nuovo Uomo Mascherato Dc Comics. Per questo motivo in casa Warner vorrebbero far firmate un contratto 'd'oro' al due volte divo premio Oscar per interpretare Bruce Wayne in 3 film da 'solista' interamente a lui dedicati. Parole del sito Rumor Has It, che avrebbe captato la clamorosa indiscrezione.

Inizialmente sbeffeggiato dai fan, con tanto di raccolta firme on line per farlo fuori dal progetto, Ben avrebbe conquistato tutti con il proprio Batman, tanto dall'apprestarsi a dirigere, a produrre e a co-sceneggiare il primo capitolo di quella che sarà di fatto una nuova trilogia dedicata al Cavaliere Oscuro, pronto a comparire anche in Suicide Squad e nei due capitoli della Justice League.

Proprio per questo motivo la Warner ha fatto slittare le uscite in sala di due film che vedono Affleck mattatore. Ovvero The Accountant di Gavin O’Connor, completato eppure spostato al 7 ottobre del 2016 (sarebbe dovuto uscire a gennaio) e soprattutto il 'suo' Live by Night, tratto dall'omonimo romanzo di Dennis Lehane e non solo interpretato ma anche sceneggiato e diretto dallo stesso Ben. Inizialmente annunciato in sala per l'ottobre del 2017, il film potrebbe uscire addirittura a fine 2017.

Questo perché la major vuole dare ad Affleck tutto il tempo necessario per realizzare il suo primo Batman, da rendere semplicemente 'perfetto' in modo da costruire l'intero Universo DC sui suoi lineamenti.

Fonte: AceShowBiz ed HollywoodReporter

  • shares
  • Mail