Rogue One: featurette in italiano, clip, video e foto della premiere di Los Angeles

Rogue One - A Star Wars Story: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sullo spin-off di Gareth Edwards nei cinema italiani dal 15 dicembre 2016.

 

Dopo la prima mondiale a Los Angeles, di cui vi forniamo foto e video, LucasFilm ha reso diponibili nuove clip da Rogue One: A Star Wars Story che debutterà nei cinema italiani domani 15 dicembre.

Nelle immagini della premiere membri di cast e troupe di Rogue One come Felicity Jones, Diego Luna, Riz Ahmed, Ben Mendelsohn, Mads Mikkelsen, Alan Tudyk, Donnie Yen, insieme al regista Gareth Edwards, ai produttori Kathleen Kennedy, Allison Shearmur e Simon Emanuel, i produttori esecutivi John Knoll e Jason McGatlin e il compositore Michael Giacchino. Ospiti speciali includevano anche J.J. Abrams, Elizabeth Banks, Mayim Bialik, Donald Faison, Nathan Fillion, Topher Grace, Seth Green, Moby, Chris Hardwick, Laurie Hernandez, Simon Kinberg, James King, Rachael Leigh Cook, Peter Mayhew, Anthony Daniels, Ewan McGregor, Breckin Meyer, Rene Russo, Ty Simpkins, Kevin Smith, Milo Ventimiglia, Wil Wheaton, Rainn Wilson, Steve Yedlin, Micah Fowler, Kyla Kenedy, Ariel Winter, Miles Brown, Carly Hughes e Marcus Scribner.

 

 

Nella prima clip è mostrata la scena del salvataggio di Jyn Erso (Felicity Jones), che viene tenuta prigioniera da un paio di Stormtroopers prima che il Capitano Cassian Andor (Diego Luna) irrompa a bordo per salvarla. Jyn però non mostra esattamente molta gratitudine per questo salvataggio mettendo al tappeto tutti i soldati di Andor e cercando di fuggire, prima di venire fermata dal droide K-2SO. La seconda clip presenta ancora K-2SO (Alan Tudyk) mentre pilota un'astronave, con Bodhi Rook (Riz Ahmed) che funge da navigatore.

Insieme alle clip vi proponiamo anche una nuova featurette sottotitolata in italiano incentrata sulla Jyn Erso di Felicity Jones.

 

 

 

 

 

 

Rogue One - A Star Wars Story: nuovo trailer cinese


 

Prosegue il conto alla rovescia per l'uscita, il prossimo 15 dicembre, dello spin-off Rogue One: A Star Wars Story mentre il prossimo sabato 10 dicembre LucasFilm terrà l'anteprima mondiale del film a Hollywood. Per l'occasione un X-Wing a grandezza naturale è stato "parcheggiato" sulla Hollywood Boulevard (vedi video che chiude l'aggiornamento).

In attesa della premiere LucasFilm ha reso disponibile un nuovo trailer cinese, con il film ch uscirà in Cina il 7 gennaio 2017. Questo nuovo trailer include nuove sequenze con un flashback di Jyn Erso che ricorda la sua infanzia, quando lei ancora bambina spia un incontro tra il padre Galen Erso (Mads Mikkelsen) e il direttore Orson Krennic (Ben Mendelsohn).

 


   

Rogue One: nuovo trailer internazionale, featurette in italiano e spot tv con "easter egg"

  Manca una settimana all'approdo nelle sale italiane, il prossimo 15 dicembre, dello spin-off Rogue One - A Star Wars Story e per ingannare l'attesa proseguiamo con il proporvi nuovo materiale video che oggi include un nuovo trailer internazionale con scene inedite di Jyn Erso (Felicity Jones) e il suo team, delle Death Trooper e dell'interno della Morte Nera; una nuova featurette sottotitolata in italiano incentrata su Diego Luna che interpreta il capitano Cassian Andor e infine un nuovo spot tv che include un divertente "easter egg" legato alla serie tv d'animazione Star Wars: Rebels.  

  Per quanto riguarda l'easter egg scoperto nello spot tv è il secondo riferimento alle serie tv d'animazione di Star Wars dopo il Saw Gerrera di Forest Whitaker, personaggio incluso nella serie animata Star Wars: The Clone Wars. L'easter egg da Star Wars: Rebels è l'astronave "Spettro" che appare in una scena attorniata da altre navi ribelli mentre sullo sfondo si può scorgere uno Star Destroyer.  

La Ghost era un mercantile leggero VCX-100 originariamente creato dalla Corellian Engineering Corporation. La nave aveva una torretta sotto la sezione della cabina di guida con un sedile per il mitragliere, più una torretta dorsale al centro della nave. La nave aveva una sezione equipaggio nella metà anteriore e una stiva nella metà posteriore. La nave porta degli anelli di aggancio, come la maggior parte dei design delle navi corelliane. Inoltre possedeva due cabine di pilotaggio, una controlla l' intera nave mentre l'altra di fronte alla prima controlla la torretta sotto il muso. Dietro la cabina di guida principale c'è il quartier generale dell' equipaggio e vicino alle matrici dei motori c'erano le stive cargo. Nella parte posteriore del tetto della nave era custodita una piccola navetta, la Phantom. [via Javapedia]

 

  Questo nuovo spot tv particolarmente rivelatorio mostra Jyn Erso che stringe nelle mani il suo prezioso cristallo Kyber datole dalla madre quando era bambina. Il film rivela che questi cristalli sono la fonte di alimentazione principale per la Morte Nera. Lo spot tv suggerisce inoltre un potenziale cameo in Rogue One per la Principessa Leia; tra le astronavi avvistate a fianco dello "Spettro" c'è anche il "Blockade Runner", la corvetta dell'Allenza ribelle mostrata nella scena di apertura di Una nuova speranza che sta portando la Principessa Leia dopo l'intercettazione delle trasmissioni che contengono i piani trafugati della Morte Nera. Sarà una nuova attrice ad interpretare Leia? Oppure vedremo Carrie Fisher ringiovanita grazie ad un mix di CG e motion-capture come accaduto con Michael Douglas in Ant-Man e Robert Downey Jr. in Captain America: Civil War?   rogue-one-nuovo-spot-tv-con-easter-egg-1.jpg   rogue-one-nuovo-spot-tv-con-easter-egg-2.jpg     Fonte: Collider / Movieweb    

Rogue One: nuova featurette in italiano, seconda clip e video "Speciale creature"

  Nuovo aggiornamento per Rogue One, l'atteso primo spin-off della saga di Star Wars in arrivo nei cinema italiani il prossimo 15 dicembre. Oggi andiamo a proporvi una nuova featurette sottotitolata in italiano con immagini del film, dietro le quinte e commenti di un entusiasta e un po' incredulo Gareth Edwards e degli attori Felicity Jones (Jyn Erso) e Diego Luna (Capitano Cassian Andor) che sono anche i protagonisti di una nuova clip insieme al  droide K-2SO (voce di Alan Tudyk). La clip vede il capitano Cassian Andor chiedere a Jyn Erso di consegnarli il suo blaster, ma Jyn afferma che stanno andando su Jedha, che è una "zona di guerra" e chiede a Cassian a fidarsi di lei. Cassian decide di darle una possibilità anche se K-2SO sottolinea che le probabilità che Erso utilizzi tale blaster contro di lui sono molto elevate.  

  Concludiamo l'aggiornamento con una speciale featurette che approfondisce sulla creazione della creature che vedremo nel film. Il video presenta il commento del supervisore degli effetti speciali Neal Scanlan, che ha vinto un Oscar per gli effetti visivi 20 anni fa per il suo lavoro sul classico Babe maialino coraggioso. Il supervisore agli effetti delle creature ha rivelato che lui, come molti fan, è cresciuto con Star Wars, e non avrebbe mai immaginato di poter lavorare un giorno in un film della saga. Nel video c'è anche Alan Tudyk, che nello spin-off interpreta il nuovo droide K-2S0, l'attore ammette di essere rimasto molto impressionato da tutte le creature della pellicola. Questo video presenta anche Felicity Jones sul set, che ammira queste creature, che servono come promemoria quotidiano del mondo in cui gli attori si calano sul set. Vediamo anche filmati di Gareth Edwards che fornisce indicazioni agli attori in costume. Il video si conclude con Gareth Edwards che stringe la mano di un attore che sta interpretando un personaggio non identificato della specie aliena nota come Mon Calimari (sarà da vedere se questo personaggio ha una qualche relazione con il più famoso dei Mon Calimari, l'Ammiraglio Ackbar).  

   

Rogue One: A Star Wars Story - prima clip e nuovo spot tv italiano

  A soli 13 giorni dall'uscità di Rogue One: A Star Wars Story la protagonista Felicity Jones ha fatto tappa al The Tonight Show di Jimmy Fallon dove ha presentato una prima clip del film. Insieme alla clip abbiamo anche un nuovo spot tv in italiano e un nuovo poster ufficiale di Rogue One che presenta gli eroi principali in piedi all'ombra della Morte Nera. La scena nella clip presenta la Jyn Erso di Felicity Jones e il capitano Cassian Andor di Diego Luna che stanno entrambi cercando di fuggire da un battaglione di Stormtroopers. Mentre Andor cerca di condurre Jyn Erso lontano da questi soldati, lui scoprirà che la ragazza è una combattente formidabile che sa decisamente badare a se stessa.  

  Questa clip arriva dopo l'annuncio che la post-produzione su questo primo spin-off di Star Wars si è ufficialmente conclusa e dopo la conclusione di riprese aggiuntive che hanno portato ad un finale diverso da quello girato in un primo momento. Le nuove riprese hanno visto l'aggiunta nella troupe dello sceneggiatore Tony Gilroy, il cui lavoro ha portato ad un credito per la sceneggiatura condiviso con Chris Weitz. Meglio conosciuto per aver scritto la prima trilogia di Jason Bourne, Tony Gilroy era stato originariamente portato a bordo per scrivere nuove scene per le riprese agguntive e dirigere la seconda unità, ma ha anche finito per sovrintendere alle modifiche sul montaggio durante la post-produzione con un compenso che è lievitato per lui fino a 5 milioni di dollari. Gli analisti del box-office prevedono un weekend di apertura da 130.000.000$ per Rogue One: A Star Wars Story, che è di gran lunga al di sotto del record di debutto di 247.900.000$ di Star Wars: Il risveglio della Forza. Questo spin-off rappresenta però una nuova era di storie per LucasFilm, quindi è comprensibile che non porterà gli stessi numeri record di Star Wars 7, che ha proseguito la saga di Luke Skywalker che si era conclusa nel 1983 con Il ritorno dello Jedi.   rogue-one-a-star-wars-story-prima-clip-e-nuovo-spot-tv-italiano-1.jpg    

Rogue One: nuovi trailer e locandine dello spin-off di Star Wars

  Manca davvero poco all'uscita nuovo film di Star Wars e Disney ha iniziato ad intensificare il rilascio di nuovo materiale video che andiamo a proporvi e che include un nuovo spot tv esteso, una speciale anteprima andata in onda per le festività del Ringraziamento e tre nuove locandine ufficiali.  

  Insieme a video e poster vi proponiamo anche una nuova immagine condivisa via Twitter parte di un'esclusiva contenuta nell'ultimo numero della rivista US Weekly. Nella foto è ritratto il Bail Organa di Jimmy Smits che rivediamo per la prima volta dalla fine di Star Wars: La vendetta dei Sith, quando si è offerto di prendersi cura della Principessa Leia. Jimmy Smits ha rivelato che l'abbigliamento mostrato nella foto rivela che Bail Organa "non è più in alto nella catena alimentare politica" come lo era una volta. Diversi mesi fa Jimmy Smits ha dato la notizia che sarebbe apparso in Rogue One, ma ha messo in chiaro che avrebbe avuto una piccola parte nel film, con il suo personaggio che fornirà una connessione tra i prequel e questi nuovi film Disney. Chi conosce la storia di Star Wars probabilmente saprà che, dal momento che questo film si svolge così vicino agli eventi di Star Wars: Una nuova speranza, questo è probabilmente l'ultima volta vedremo Jimmy Smits come Bail Organa. Il primo pianeta che la Morte Nera distrugge è Alderaan, il pianeta natale della principessa Leia e anche se non è ancora stato confermato nel nuovo canone Star Wars, appare chiaro che Bail Organa sarà su Alderaan durante l'esplosione. Rogue One - A Star Wars Stor debutta nei cinema italiani dal 15 dicembre 2016.  

 

  Fonte: Movieweb

Rogue One: nuovo spot tv esteso "Jin & Cassian"


  Nuovo spot tv esteso per Rogue One: A Star Wars Story che si concentra sul rapporto tra Jyn Erso e Cassian Andor e include una scena del film con Jyn, Cassian e il droide K-2SO che devono infiltrarsi in incognito tra i ranghi imperiali per trafugare i piani della letale Morte nera. Questo nuovo trailer ci da un'assaggio della chimica e della dinamica condivisa da Felicity Jones e Diego Luna nel film. E' anche un richiamo diretto ad Una nuova speranza, quando Luke Skywalker e Han Solo sono costretti a travestirsi da soldati imperiali per salvare la Principessa Leia, mentre Ben Kenobi era impegnato a disattivare il raggio traente in modo che potessero fuggire. Quella scena si concludeva con la morte di Obi-Wan, uno degli ultimi Jedi viventi. Rogue One includerà Darth Vader e un particolare soldato ribelle di quelli visti morire nei cinque minuti di apertura dello Star Wars originale del 1977. Pare che anche che C-3PO e R2-D2 avranno un memorabile cameo alla fine del film. Entrambi i droidi sono gli unici due personaggi presenti in tutti e 7 i film live-action di Star Wars, quindi è probabile che proseguiranno questa tradizione.   Rogue One: A Star Wars Story debutta nei cinema italiani il prossimo 14 dicembre.

Rogue One: nuovo spot tv "Sogno"


  Con meno di un mese dal debutto di Rogue One nei cinema, un nuovo spot tv è approdato online per questo primo spin-off di Star Wars. Il video include nuovi filmati dei ribelli che scopriranno per la prima volta che esiste una massiccia stazione spaziale dell'Impero conosciuta come la Morte Nera che ha il potere di distruggere un intero pianeta. Alcuni ribelli credono che non ci sia scampo dalla devastatante potenza di quest'arma, ma Jyn Erso (Felicity Jones) crede che non ci sia altra scelta che combattere per la propria sopravvivenza. Questo nuovo spot tv ci dà anche un breve scorcio di Darth Vader, che è stato recentemente confermato avrà un ruolo importante in questa storia, collocata temporalmente tra "La vendetta dei Sith" e il classico originale del 1977 che ha dato il via a tutto, "Una nuova speranza". James Earl Jones tornerà a prestare la voce a Darth Vader, mentre saranno diversi gli attori che lo interpreteranno all'interno dell'iconico costume. Si pensa che questa sua prima apparizione anticiperà un suo ritorno in un certo numero di altri spin-off che potrebbero includere anche lo spin-off di Han Solo e quello non ancora confermato ufficialmente di Boba Fett. Rogue One - A Star Wars Story debutta nei cinema italiani dal prossimo 15 dicembre.

Rogue One: nuova featurette in italiano con Felicity Jones e Diego Luna


  Star Wars Italia ha reso disponibili due nuove featurette in italiano dello spin-off Rogue One: A Star Wars Story. Nella featurette sottotitolata interviste a Felicity Jones, Diego Luna e Gareth Edwards. Il regista Gareth Edwards afferma di essere un fan accanito del franchise di Star Wars. Diego Luna rivela che anche lui è cresciuto con questa storia e questi personaggi mentre Felicity Jones parla della sensazione provata da cast e troupe nel lavorare su un film di Star Wars. Rogue One, nei cinema dal prossimo 14 dicembre, sarà il primo dei tre spin-off di Star Wars che sono stati confermati finora. Il secondo, nei cinema il 25 maggio 2018, si concentrerà su un giovane Han Solo, sarà ambientato prima di "Una nuova speranza" e interpretato Alden Ehrenreich nei panni dell'amato contrabbandiere e Donald Glover in quelli di Lando Calrissian. Il terzo spin-off si ipotizza sarà incentrato su Boba Fett con un uscita prevista per il 2020.  


Rogue One: video "360 Experience", spot tv internazionali e nuove locandine


  Ricco "update" per Rogue One, primo spin-off Star Wars e prequel di "Una nuova speranza" che debutta nei cinema italiani il prossimo 14 dicembre. Oggi vi proponiamo lo speciale video "Recon - A Star Wars 360 Experience", due nuovi spot tv internazionali e 8 nuove locandine ufficiali. Nell'immersivo video "360 Experience" di LucasFilm (per una visione ottimale settate la qualità video a 1080) potete vedere uno scorcio della Morte Nera mentre è ancora in costruzione vista attraverso lo sguardo di un pilota dell'Alleanza ribelle in volo nello spazio a bordo del suo X-Wing.  

  I nuovi spot televisivi internazionali fanno parte di una nuova serie di spot giapponesi incentrati sui singoli personaggi del film. I primi due che vi proponiamo vedono protagonisti Jyn Erso e il Capitano Cassian Andor, quest'ultimo impegnato a reclutare spie, assassini e sabotatori per l'Alleanza ribelle Tra le nuove locandine anche 6 character poster giapponesi che ritraggono Jyn erso (Felicity Jones), il Capitano Cassian Andor (Diego Luna), il nuovo droide K-2SO (Alan Tudyk), Bodhi Rook (Riz Ahmed), Chirrut Imwe (Donnie Yen) e Baze Malbus (Wen Jiang).  

 

    Fonte: Movieweb

Rogue One: nuovi trailer internazionali e intervista a Donnie Yen


  Manca poco più di un mese all'uscita di Rogue One: A Star Wars Story. Disney e Lucasfilm hanno rilasciato tutti i trailer ufficiali del film negli States, ma per la gioia dei fan i trailer internazionali non si sono ancora esauriti. Stando così le cose sono approdati online un nuovo full trailer internazionale e un nuovo spot tv internazionale con stralci di alcune sequenze inedite che includono nuove immagini di Chirrut Îmwe (Donnie Yen) e Baze Malbus (Wen Jiang) e nuove sequenze d'azione con gli X-Wing. In una una recente intervista a JetSet Magazine, l'attore Donnie Yen che interpreta Chirrut Imwe ha fatto un paio di sorprendenti rivelazioni, prima dicendo di aver inizialmente rifiutato questo ruolo e poi affermando che è stata sua l'idea di fare di Chirrut Imwe un non vedente.

Sinceramente, non avevo voglia di passare cinque mesi lontano dalla mia famiglia per le riprese a Londra. Ho chiesto loro [ai suoi figli]: "Come vi sentireste se papà facesse Star Wars?" e loro hanno dato di matto

La star d'azione internazionale, che è anche un regista e un artista marziale, ha detto che è stato il regista Gareth Edwards a fargli sviluppare il personaggio. Donnie Yen ha rivelato durante l'intervista che "E' stata mia l'idea di ritrarlo cieco". L'attore ha aggiunto che lui è contento del suo lavoro su questo spin-off di Star Wars e scherzando ha detto che sta pensando di distribuire le figures Lego del suo personaggio come regali. Chirrut Imwe è uno dei personaggi più interessanti di Rogue One, dal momento che crede pienamente nel modo di vivere Jedi, anche se non lui non è un cavaliere Jedi. Chirrut è un grande guerriero, nonostante la sua cecità, e ritiene che vi sia un potere più alto che veglia su tutti, anche se l'ordine Jedi è ormai estinto. Chirrut è protetto dal Baze Malbus di Wen Jiang che darebbe la vita per l'amico, anche se lui non ripone la stessa fede di Chirrut nel modo di vivere Jedi. Chirrut Imwe e Baze Malbus sono stati descritti come "la versione galattica di Don Chisciotte e Sancho Panza". I due guerrieri saranno entrambi guidati dalla Jyn Erso di Felicity Jones che insieme al capitano Cassian Andor di Diego Luna, al Saw Gerrera di Forest Whitaker e al Bodhi Rook di Riz Ahmed cercheranno di trafugare i piani della prima Morte Nera. Rogue One: A Star Wars Story approderà nei cinema italiani il prossimo 15 dicembre.  

    Fonte: Collider

Rogue One: nuovo trailer internazionale


  L'uscita dello spin-off Rogue One: A Star Wars Story, il prossimo 14 dicembre, si avvicina e online approda un nuovo trailer con filmati inediti che ci mostrano dettagli sul passato della Jyn Erso di Felicity Jones tra cui una connessione del personaggio con la Forza. Nei trailer precedenti abbiamo appreso che Jyn Erso è la figlia di Galen Erso (Mads Mikkelsen), l'uomo responsabile della trasformazione della Morte Nera in un'arma letale. Galen viene separato dalla sua giovane figlia per mano dell'Impero che intende utilizzare lo scienziato per la costruzione di questa imponente stazione spaziale. In questo nuovo trailer abbiamo anche la possibilità di incontrare la madre di Jyn Erso, Lyra, interpretata da Valene Kane. La vediamo dare alla giovane Jyn una collana di cristallo Kyber sussurrandogli "Credi nella Forza". Questa scena offre anche una spiegazione sul motivo per cui Jyn dice alle sue truppe "Che la Forza sia con voi" mentre si dirigono in battaglia, come si è visto in trailer precedenti e altri filmati in anteprima. I cristalli Kyber sono rari cristalli in sintonia con la Forza che si trovano in natura e che sono stati rinvenuti su diversi pianeti sparsi per la galassia. Vengono utilizzati da Jedi e Sith nella costruzione delle loro spade laser. Come parte dell'addestramento Jedi, i discepoli sono inviati nella grotte del pianeta di ghiaccio di Ilum per raccogliere cristalli con cui poi costruire le loro spade laser. Sono stati rinvenut anche rari cristalli più grandi e più potenti che secondo la leggenda sono stati utilizzati come fonte di energia di antiche super-armi dei Sith, inclusa la letale Morte Nera. Secondo la mitologia di Star Wars, un Sith può piegare un cristallo Kyber alla sua volontà facendolo sanguinare, il che spiega il motivo per cui i Sith hanno spade laser rosse. Ma un cristallo Kyber può anche essere guarito, attraverso un processo che lo trasforma in un cristallo bianco.   Fonte: Collider

Rogue One: spot tv in italiano, foto e locandine


  Quando il primo trailer dello spin-off Rogue One: A Star Wars Story ha debuttato nel mese di aprile, ci ha fornito un primo sguardo al ritorno del personaggio di Mon Mothma, interpretato da Genevieve O'Reilly. Oggi abbiamo un nuovo ritratto di questo personaggio insieme a due poster internazionali condivisi dallo sceneggiatore Gary Whitta primo scrittore a prendere in carico lo script del film. Insieme ai poster e alla foto di Mon Mothma, Gary Whitta ha anche rivelato nuove foto dal set di Rogue One, che presentano il regista Gareth Edwards e star come Donnie Yen, Wen Jiang e Warwick Davis. La foto di Warwick Davis ci mostra anche la creatura che l'attore sta interpretando con un membro della troupe non identificato che sta tenendo la sua maschera. L'attore è tornato nell'universo di Star Wars l'anno scorso interpretando Wollivan in Star Wars: Il risveglio della Forza, 32 anni dopo aver fatto il suo debutto cinematografico come l'Ewok Wicket in Il Ritorno dello Jedi. Vi segnaliamo che un nuovo filmato di Rogue One andrà in onda su ABC durante la celebrazione della Disney per il Giorno del Ringraziamento (giovedì 24 novembre). Disney ha fissato una data di uscita italiana del film al prossimo 15 dicembre.  



  Fonte: Movieweb

Rogue One: nuovo spot tv e due locandine dello spin-off di Star Wars

Il prossimo 14 dicembre debutta nei cinema italiani Rogue One - A Star Wars Story e LucasFilm ha reso disponibili un nuovo spot tv e due locandine del film. E' abbastanza chiaro che questo sarà qualcosa di molto diverso rispetto ai precedenti film della saga. Questo sarà il primo film di Star Wars a non essere caratterizzato dalla classica apertura narrante e avrà una storia ambientata tra La vendetta dei Sith e Una nuova speranza. Rogue One - A Star Wars Story è diretto da Gareth Edwards e interpretato da Felicity Jones, Diego Luna, Ben Mendelsohn, Donnie Yen, Mads Mikkelsen, Alan Tudyk, Riz Ahmed, Jiang Wen e Forest Whitaker. Rogue Uno sarà il primo di tre spin-off di Star Wars confermati. Il secondo film si concentrerà su un giovane Han Solo, sarà ambientato prima di Una nuova speranza, interpretato da Alden Ehrenreich nei panni dell'iconico contrabbandiere e Donald Glover come Lando Calrissian e uscirà nei cinema il 25 maggio 2018. Il terzo spin-off pare vedrà protagonista Boba Fett con un'uscita nei cinema fissata al 2020.  

Rogue One: nuovo trailer italiano e poster dello spin-off di Star Wars

  Il sito ufficiale Star Wars Italia ha reso disponibile un nuovo trailer italiano di Rogue One - A Star Wars Story che vi proponiamo insieme ad una nuova locandina ufficiale. Questo nuovo coinvolgente trailer ci mostra il personaggio di Mads Mikkelsen non solo come padre della Jin Erso di Felicity Jones, ma anche come la mente dietro alla creazione della Morte nera. Nel filmato ci sono anche Darth Vader e uno scorcio di Jedha, il pianeta sacro dell'ordine Jedi. Da Lucasfilm arriva il primo dei film indipendenti di Star Wars, una nuova avventura epica. In un periodo di conflitti, un gruppo di improbabili eroi fanno squadra in una missione per rubare i piani per la Morte Nera, ultima arma di distruzione dell'Impero. Questo evento chiave nella timeline di Star Wars riunisce persone comuni che scelgono di fare cose straordinarie, e in tal modo, diventano parte di qualcosa di più grande di loro. Rogue One: A Star Wars Story è diretto da Gareth Edwards (Godzilla) e interpretato da Felicity Jones, Diego Luna, Ben Mendelsohn, Donnie Yen, Mads Mikkelsen, Alan Tudyk, Riz Ahmed, Jiang Wen e Forest Whitaker. Il film arriva nei cinema italiani il 14 dicembre. rogue-one-nuovo-trailer-italiano-e-poster-dello-spin-off-di-star-wars-1.jpg

Rogue One: nuovi corti "Go Rogue" in italiano e locandine internazionali

Il sito ufficiale Star Wars Italia ha pubblicato tre nuovi cortometraggi in stop-motion della serie "Rogue one" creata da gruppo di superfan di Star Wars. In collaborazione con il network creativo Tongal, è stata creata una squadra incaricata di scrivere, dirigere e produrre i cortometraggi in stop motion, per presentare i giocattoli principali della nuova linea e inaugurare un nuovo dibattito globale sui social, con l’hashtag #GoRogue. "I cortometraggi creati dai fan, sono un tributo agli straordinari contenuti che la comunità di Star Wars pubblica ogni giorno online”, ha dichiarato Jimmy Pitaro, Presidente di Disney Consumer Produc ts and Interactive Media. “La campagna pubblicitaria “Go Rogue” è stata interamente concepita per i fan di Star Wars, che in questa iniziativa saranno in prima linea con le loro storie inedite relative a ‘Rogue One’". Quando si diffondono notizie su Star Wars, i fan di ogni parte del mondo partecipano condividendo i loro video online. Secondo un recente sondaggio, lo scorso anno i fan hanno pubblicato oltre 838.000 post di Star Wars su YouTube, per un totale di oltre 2.296 contenuti al giorno e quasi 96 contenuti ogni ora. I prodotti creati dai fan di Star Wars sono estremamente popolari; lo scorso anno hanno generato oltre 16,3 miliardi di visualizzazioni, il ché equivale alla visualizzazione di almeno due video da parte di ogni individuo del mondo.  

  “Sono da sempre un fan di Star Wars, quindi per me questo è stato un progetto da sogno”, ha affermato James DeJulio, co-fondatore di Tongal. “E’ straordinario vedere quanto Star Wars sia una continua fonte di ispirazione creativa per i nostri fan, che vengono incoraggiati a scrivere le proprie storie o a recitare le scene dei film, a casa, con i propri figli, utilizzando i giocattoli di Star Wars. Sono lieto di poter condividere questo nuovo capitolo con tutto il mondo, celebrando il primo film standalone di Star Wars e i nuovi personaggi che popolano l’universo di Star Wars”.  

  La squadra è guidata da James DeJulio della società Tongal, e la serie è stata scritta da Kevin Ulrich e portata in vita dagli animatori esperti di stop-motion, Dan MacKenzie e Tucker Barrie. Le storie raccontano le avventure dei giocattoli di “Rogue One” provenienti da Hasbro, LEGO, FUNKO, JAKKS Pacific, Mattel e Disney Store, e del loro tentativo di rintracciare le istruzioni per costruire la LEGO Star Wars Death Star (la Morte Nera), che sono state occultate dall’Impero.  

Rogue One: corto "Go Rogue" in italiano e nuove foto con il droide imperiale C2-B5

Aggiornamento per lo spin-off Rogue One: A Star Wars Story con il cortometraggio d'animazione "Go Rogue" sottotitolato in italiano e nuove foto che includono scene del film, nuovi giocattoli e una prima immagine del droide imperiale C2-B5. LucasFilm ha presentato una prima immagine ufficiale del droide astromeccanico imperiale C2-B5 che ha un design piuttosto familiare. Questo droide ha una somiglianza impressionante con R2-D2, ma in realtà è molto diverso poiché se può avere le stesse mansioni dei droidi al servizio dei Ribelli, questo tipo di droidi sono trattati in modo molto diverso.

Come forse sapete l'Impero Galattico fa uso di droidi astromeccanici per la manuntezione dei suoi macchinari. Ma, a differenza dell'Alleanza Ribelle, i tecnici imperiali non concedono la loro indipendenza ai droidi e li sottopongono a frequenti cancellazioni di memoria allo scopo di tenerli sottomessi.

LucasFilm ha inoltre presentato il primo di una serie di cortometraggi animati in stop-motion realizzati dai fan utilizzando la nuova linea di giocattoli Rogue One. I corti saranno pubblicati per tutto settembre fino all'evento "Force Friday" fissato al prossimo 30 settembre. Il concorso, i cui dettagli sono reperibili sul sito StarWars.com/GoRogue, invita i fan a condividere le loro storie ambientate nella galassia lontana lontana. I corti vincitori provenienti da tutto il mondo saranno scelti da una giuria che include Gareth Edwards regista di Rogue One: A Star Wars Story, e i realizzatori saranno invitati a vedere il loro corto sul grande schermo.  

  Fonte: Movieweb

Rogue One: la cover Empire con il cast dello spin-off "A Star Wars Story"


rogue-one-la-cover-empire-con-l-cast-dello-spin-off-a-star-wars-story-2.jpg

La scorsa settimana, durante la copertura olimpica della NBC, Lucasfilm ha reso diponibile un nuovo trailer per l'attesissimo Rogue One: A Star Wars Story, il primo spin-off di Star Wars nei cinema italiani dal 16 dicembre. Con poco meno di quattro mesi dall'uscita nei cinema di questa nuova storia ambientata in una "Galassia lontana lontana", la rivista Empire ha dedicato una copertina al film. L'immagine presenta quattro dei protagonsti "umani" dello spin-off, più l'ultimo droide entrato nell'universo di Star Wars.

Questa cover presenta Jyn erso (Felicity Jones), Bodhi Rook (Riz Ahmed), Cassian Andor (Diego Luna), Baze Malbus (Wiang Jen), Chirrut Imwe (Donnie Yen) e il droide K-2SO, interpretato in motion-capture da Alan Tudyk. All'inizio di questo mese Rogue One ha fruito di nuove riprese con il regista Gareth Edwards alla regia di uno script revisionato da Tony Gilroy (La trilogia di Bourne), che è stato anche regista della seconda unità e "supervisore" delle nuove riprese al fianco di Gareth Edwards. Ci sono state voci che Tony Gilroy in realtà abbia realizzato in totale autonomia le nuove riprese, mentre altre fonti sostengono che ha solo collaborato con Gareth Edwards. rogue-one-la-cover-empire-con-l-cast-dello-spin-off-a-star-wars-story.jpg   Fonte: Movieweb

Rogue One: A Star Wars Story - nuovo trailer internazionale


  La scorsa settimana durante le Olimpiadi, Disney e Lucasfilm hanno regalato ai fan un nuovo full trailer italiano di Rogue One: A Star Wars Story. Il trailer che trovate scorrendo l'articolo includeva una serie di nuovi filmati e, soprattutto, ci ha mostrato e conferamto il ritorno di Darth Vader. Ora, a meno di una settimana da quel filmato, un nuovo trailer internazionale per Rogue One è disponibile, anche questo fornito di nuovi filmati. Il nuovo trailer giapponese include un dialogo aggiuntivo che rivela un segreto di Star Wars. Come hanno fatto i Ribelli a mettere le mani sulle informazioni circa l'imminente test delle armi della Morte Nera? Mon Mothma (Genevieve O'Reilly) rivela che hanno ricevuto una trasmissione imperiale codificata. Ciò che è più importante è che il personaggio di Diego Luna, Cassian Andor, conferma che è stata inviata dal padre di Jyn Erso, interpretato da Mads Mikkelsen. Il nuovo trailer della durata di 98 secondi include anche un paio di fugaci nuove inquadrature di Felicity Jones così come di Bodhi Rook, il personaggio di Riz Ahmed. Il trailer utilizza anche il dialogo di Forrest Whitaker come Saw Gerrera dal primo teaser trailer e possiamo anche sentire Jyn dire: "Che la Forza sia con noi". C'era un po' di preoccupazione per alcune nuove riprese abbastanza significative che il regista Gareth Edwards ha dovuto realizzare di recente per Rogue One, ma i nuovi trailer sembrano aver fugato ogni dubbio sulla bontà di questo spin-off. Rogue One è previsto in uscita nei cinema italiani il 14 dicembre.   Fonte: Collider

Rogue One: nuovo trailer italiano, trama ufficiale e spot tv "Olimpiadi di Rio 2016"


Come annunciato Disney e Lucasfilm hanno reso disponibile online un nuovo trailer italiano e una nuova trama di Rogue One: A Star Wars Story e l'attesa è valsa la pena con un trailer che promette un nuovo grande introito alla saga fantascientifica più popolare di sempre. Rogue One: A Star Wars Story è un film prequel che si svolge nel lasso di tempo tra gli eventi de "La vendetta dei Sith" e "Una nuova speranza" e racconta la storia di come i ribelli hanno messo le mani sui progetti per un distruttivo pianeta-arma dell'Impero, l'iconica Morte Nera. La banda di ribelli con il compito di rubare i piani è guidata da Jyn erso, che è stata descritta come un personaggio alla "Giovanna d'Arco" dal Presidente Lucasfilm Kathleen Kennedy. Lei è accompagnata da un variegato team di ribelli la cui missione per l'Alleanza Ribelle è togliere all'Impero questo imponente e letale vantaggio tattico.

Questo primo film spin-off di Star Wars introduce una serie di nuovi personaggi che vengono interpretati da Felicity Jones, Mads Mikkelsen, Ben Mendelsohn, Alan Tudyk, Diego Luna, Donnie Yen, Wen Jiang e Forest Whitaker che interpreta Sega Gerrera, personaggio dalla serie animata Star Wars: The Clone Wars. Il film è diretto dal Gareth Edwards del reboot Godzilla. La sceneggiatura è stata scritta da Chris Weitz da una storia di Gary Whitta e John Knoll.

Da Lucasfilm arriva il primo dei film indipendenti di Star Wars, Rogue One: A Star Wars Story, una epica avventura tutta nuova. In un periodo di conflitti, un gruppo di improbabili eroi si uniscono in una missione per rubare i piani per la Morte nera, l'ultima arma di distruzione dell'Impero. Questo evento chiave nella timeline di Star Wars riunisce persone comuni che scelgono di fare cose straordinarie, e in tal modo, diventano parte di qualcosa più grande di loro.

E' stato conferamto il ritorno in un cameo di Bail Organa, il padre adottivo della Principessa Leia Organa interpretato dall'attore Jimmy Smits. Il personaggio è stato introdotto nella trilogia prequel e più precisamente nel secondo capitolo "L'attacco dei cloni". Jimmy Smits ha ripreso il ruolo di Bail Organa per il videogioco del 2008 Star: Il Potere della Forza. Il personaggio è stato visto anche in due episodi della serie animata di Star Wars Rebels, dove è stato doppiato da Phil LaMarr. Bail era in origine un Senatore della Repubblica Galattica, il quale ha servito con durante le "Guerre dei Cloni". Tuttavia alla fine è stato costretto a far parte dell'Impero Galattico, in seguito alla caduta della Repubblica, ma Bail nonostante il cambio di schieramento non ha mai esitato nel criticare le politiche dell'Impero.   Spot tv - Olimpiadi di Rio 2016

Rogue One: video dal Comic-Con e descrizione ufficiale dei personaggi


Un po' di delusione tra i fan per la mancanza di panel LucasFilm al Comic-Con 2016 di San Diego, ma non è stata una sorpresa dal momento che lo studio aveva appena tenuto l'annuale Star Wars Celebration il precedente fine settimana a Londra. Oggi però possiamo fornirvi nuovi dettagli, un video e alcune foto che fanno luce su tre nuovi personaggi di Rogue One, Pao, Bistan e Ediro "Due Tubi" a cui aggiungiamo alcune descrizioni ufficiali dei personaggi principali. I fan hanno potuto dare una prima occhiata a Pao e Bistan durante lo Star Wars Celebration, ma visto che non c'erano descrizioni ufficiali Pao si è guadagnato il soprannome di "Chiacchierone" mentre Bistan è stato soprannominato "Scimmia spaziale". Entertainment Weekly ha parlato il regista di Rogue One, Gareth Edwards, che ha parlato del processo di scelta delle creature per questo film.

Non era come dire "Abbiamo questo personaggio, abbiamo bisogno di progettare una creatura, ed ecco cosa come la vogliamo". E' stato più un coinvolgere il reparto creature lasciando che ci fornissero mille idee, e poi è stato come lanciare un casting. C'erano interi muri e pareti coperti di questi diversi tipi di personaggi tra cui potevamo scegliere. Mentre li guardavamo pensavamo "Dio, è affascinante. Chi è? E lei sembra incredibile! E questo cos'è?". Lentamente siamo arrivati alla notra top 100 che poi ha ottenuto un'ulteriore cernita.

rogue-one-video-dal-comic-con-e-descrizione-ufficiale-dei-personaggi-1.jpg

Il regista rivela che Pao è un soldato che serve come un capo plotone "che coordina la carica in battaglia". Il regista dice che il design della bocca ha aiutato a dare un'idea di come sarebbe stato il personaggio finito. C'era questo grande disegno di questa creatura che aveva una bocca aperta davvero ampia e sembrava come se fosse veramente bravo a dare ordini e gridare alle persone durante una battaglia. Ho pensato: "Dobbiamo dargli quel momento nel film", è così che Pao è nato. rogue-one-video-dal-comic-con-e-descrizione-ufficiale-dei-personaggi.jpg Bistan nel filmato è stato visto gestire una mitragliatrice, mentre sfoggia la sua risata maniacale. Gareth Edwards ha rivelato che Bistan è un mitragliere su un nuovo tipo di nave nota come U-Wing, un incrocio tra una cannoniera e una nave "trasporto truppe". Pablo Hidalgo di Lucasfilm ha anche rivelato che Bistan fa parte di una nuova specie note come Iakaru. Gareth Edwards ha inoltre rivelato che Bistan ha un ruolo memorabile anche se è rimasto sul vago onde evitare un surplus di spoiler.

Non è necessariamente un personaggio che conosceremo a fondo, ma penso che abbia un memorabile aspetto iconico. E' uno dei miei preferiti. Non posso dire ciò che gli accade.

Un altro personaggio noto come Ediro "Due Tubi", che potete vedere nel video che apre l'articolo, ha fruito di una descrizione ufficiale via Star Wars Facebook.

Ediro "Due Tubi" è un pilota mercenario che vola accanto al suo grande amico, Benthic. I due condividono il soprannome derivato dal respiratore che consente loro, grazie alla fisiologia Tognath, di elaborare atmosfere a base di ossigeno. Yar Togna pianeta natale di Edrio fu conquistato e occupato dall'Impero, costringendolo a fuggire come profugo. Desiderosi di vendicarsi dell'Impero, Edrio e Benthic si sono alleati con Saw Gerrera.

A seguire ulteriori descrizioni ufficiali di altri personaggi di Rogue One provenienti dal Comic-Con, dove il film ha fruito di un esposizione di costumi di scena.   Chirrut Îmwe

Profondamente spirituale, Chirrut Îmwe crede che tutti gli esseri viventi sono collegati attraverso la Forza. I suoi occhi che non vedono non gli impediscono di essere un guerriero di grande abilità. Anche se gli manca l'abilità della Forza, questo guerriero monaco ha rigorosamente affinato il suo corpo attraverso un'intensa disciplina fisica e mentale.

Baze Malbus
La dura realtà del suo pianeta natale occupato dalle forze imperiali ha temprato Baze Malbus in un soldato pragmatico e in un tiratore infallibile con la sua pesante arma a ripetizione. Baze ha una spavalderia che fornisce un netto contrasto con la centralità spirituale del suo migliore amico e bussola morale, Chirrut Îmwe.

Jyn erso
Lasciatosi alle spalle un passato difficile prestando le sue abilità per una causa più grande, Jyn Erso è impetuosa, ribelle e desiderosa di dare battaglia all'impero. Abituata a lavorare da sola, scopre uno scopo più alto assumendo una missione disperata per l'Alleanza Ribelle.

Il capitano Cassian Andor
Un esperto ufficiale dell'intelligence della Resistenza con esperienza sul campo di combattimento, il capitano Cassian Andor ha guadagnato il rispetto da parte delle sue truppe ribelli con la sua capacità di mantenere il sangue freddo sotto il fuoco nemico e completare le sue missioni con risorse minime.

Bodhi Rook
Un ex pilota imperiale, Bodhi è un'abile pilota dalle grandi competenze tecniche che metterà a disposizione della Resistenza. Sempre pratico, ma molto ansioso, Bodhi deve raccogliere il suo coraggio per dare battaglia all'Impero.

Direttore Orson Krennic
Come direttore della divisione ricerca e sviluppo armamenti avanzati per l'esercito imperiale, Orson Krennic è ossessionato dal completamento del progetto a lungo ritardato della Morte Nera. Un uomo crudele, ma brillante, Krennic ha scommesso la sua reputazione sulla consegna all'Imperatore della stazione da battaglia pienamente operativa.

Death Troopers imperiali
Soldati d'elite dell'intelligence imperiale, le Death Troopers indossano minacciose armature Stormtroopers cromate. Questi soldati servono come guardie del corpo ed esecutori per il direttore Krennic, un funzionario di alto livello della divisione ricerca e sviluppo armamenti avanzati dell'Impero.

Fonte: Collider

Rogue One: il panel di "Star Wars Celebration" e nuova locandina italiana


Si è appena concluso l'evento "Star Wars Celebration" e tra i panel presentati all'evento londinese c'è stato quello dedicato a Rogue One: A star Wars Story di cui vi proponiamo foto e video accompagnati da una nuova locandina ufficiale italiana dello spin-off Disney / Lucasfilm che debutterà nei cinema italiani il 14 dicembre 2016. Il panel di Rogue One è stato moderato da Gwendoline Christie, che ha fatto il suo debutto nell'universo di Star Wars nei panni del Capitano Phasma nel blockbuster "Il risveglio della Forza". Al panel ha partecipato praticamente l'intero cast del film con l'aggiunta del presidente Lucasfilm Kathleen Kennedy e del regista Gareth Edwards. Diego Luna ha fornito qualche dettaglio in più sul suo personaggio Cassian Andor rivelando un'amicizia con il droide K-2SO, personaggio a sua volta interpretato da Alan Tudyk che ha parlato di un droide sin troppo schietto.

Cassian lo ha riprogrammato azzerandogli la memoria e ora lui dice ogni cosa che gli passa per la testa e dice cose che possono risultare inquietanti. E' molto onesto. Se conoscete le persone anziane, lui è così. Dice quello che pensa. Ed è stato grande interpretarlo.

Il resto del cast ha avuto modo di avere un momento o due per parlare deii loro personaggi, chiaramente tutto centellinato onde evitare spoiler indesiderati. Uno dei più entusiasti è apparso Donnie Yen che nel film interpreta il guerriero Chirrut Imwe. C'è stato anche un momento molto divertente in cui Ben Mendelsohn è uscito sul palco vestito come il suo personaggio, il malvagio Direttore Orson Krennic, circondato da un gruppo di Death Troopers. Rogue One: A Star Wars Story si svolge dopo "La vendetta dei Sith" e poco prima degli eventi di "Una nuova speranza" e racconterà la storia di una banda di ribelli a cui viene affidato il compito di rubare i piani della Morte Nera originale. La protagonista del film è Felicity Jones che interpreta Jyn erso, colei che guiderà la squadra in questa pericolosa missione d'infiltrazione nell'Impero. rogue-one-il-panel-di-star-wars-celebration-e-nuova-locandina-italiana.jpg

Rogue One: video backstage e locandina dallo "Star Wars Celebration"


Disney in occasione dell'evento Star Wars Celebration ha reso disponibili un nuovo video backstage e una seconda locandina ufficiale per Rogue One: A Star Wars Story. Proprio come il video rilasciato a suo tempo per Star Wars: Il risveglio della Forza che ha evidenziato il ritorno del film all'uso di effetti pratici puntando i riflettori sui nuovi personaggi dell'universo, questa clip si alterna tra sequenze finite e immagini che mostrano il regista Gareth Edwards e il suo cast al lavoro. Si tratta di uno sguardo ravvicinato sul processo di realizzazione che risulta particolarmente efficace se si considera che "Rogue One" sembra essere una storia di guerra raccontata in trincea. I film di Star Wars sono famosi per le loro battaglie sia spaziali che di terra, ma "Rogue One" si percepisce come un qualcosa di diverso rispetto sia al passato che al recente presente con un tocco più realistico, come ha sottolineato il regista Gareth Edwards durante il panel allo Star Wars Celebration.

E' uno stile diverso da qualsiasi altro film di Star Wars.

Il film è interpretato da Felicity Jones, Diego Luna, Riz Ahmed, Ben Mendelsohn, Donnie Yen, Jiang Wen, Forest Whitaker, Mads Mikkelsen e Alan Tudyk. Rogue One - A Star Wars Story debutta nei cinema italiani il 14 dicembre. rogue-one-video-backstage-e-locandina-dallo-star-wars-celebration-2.jpg   Fonte: Collider

Rogue One: A Star Wars Story - cover EW, dettagli sui personaggi e confermato Darth Vader


rogue-one-a-star-wars-story-cover-ew-dettagli-sui-personaggi-e-confermato-darth-vader-2.jpg

Aggiornamento e cover via Entertainment Weekly su Rogue One, primo spin-off di Star Wars la cui trama ci porta fino agli eventi dell'originale Guerre stellari del 1977 e termina pochi secondi prima dell'inizio di "Una nuova speranza". La cover EW oltre a ritrarre ritrae Felicity Jones, Diego Luna, un droide, la Morte nera e i Camminatori AT-AT svela anche un enorme spoiler su cui si è vociferato per mesi, la conferma del ritorno dell'iconico Darth Vader.

Questo nuovo prequel ci racconta della ricerca dei piani per la prima temuta Morte Nera trafugati da un team che si infiltra nell'Impero per raggiungere il loro obiettivo. La storia esplorerà il difetto tecnico fatale che ha permesso ai ribelli di distruggere la temibile base imperiale. Il film è diretto da Gareth Edwards (Godzilla) e promette di essere un'avventura spaziale coinvolgente in cui apprederemo alcuni retroscena di Jyn erso, della sua vita passata da fuorilegge che l'ha portata a scontrarsi sia con l'Impero che i Ribelli prima di schierarsi con i buoni. Jyn cercherà di riscattare i suoi errori passati e aiutare tutta la galassia e durante questo percorso la ragazza incontrerà suo padre, interpretato da Mads Mikkelsen. EW approfondisce anche il lato oscuro dell'Impero Galattico e delle sue fila, visto attraverso gli occhi del nuovo villain Orson Krennic di Ben Mendelsohn, descritto come un ufficiale ambizioso che usa la sua squadra di Deathtroopers per spazzare via la resistenza e ottenere la fiducia dell'Imperatore Palpatine, evitando di pestare i piedi a Darth Vader di cui è subalterno, il personaggio viene definito uno "scagnozzo" del Signore oscuro dei Sith. Il rumor che che ipotizzava che la Jyn Erso di Felicity Jones fosse la madre della Rey di Daisy Ridley non è mai stato smentito ufficialmente, ma ora sappiamo che Jyn e Rey hanno diverse cose in comune tra cui l'essere cresciute da sole. Jyn sola dall'età di 15 anni è cresciuta lottando e sgomitando conquistando quelle competenze e conoscenze che ne faranno una risorsa vitale per l'Alleanza Ribelle come spiega la produttrice Kathleen Kennedy

Ha un passato difficile. Lei è detenuta dall'Alleanza ribelle e gli viene data l'opportunità di rendersi utile e per essere utile può commutare la sua pena...E' una vera e propria sopravvissuta. Diventa una sorta di Giovanna d'Arco nella storia.

Il capitano Cassian Andor di Diego Luna è descritto come un "ufficiale dell'intelligence dell'Alleanza ribelle ligio al dovere", che ha il compito di tenere a freno l'instabile Jyn Erso. Andor ha visto molte battaglie e anche se viene descritto come "impegnato, stabile e pratico" viene anche detto che lui non ha il paraocchi come spiega Kiri Hart a capo del team Lucasfilm che si è occupato dello sviluppo della storia.

Lui trasmette una buona dose di esperienza e quello che fa ogni giorno è cercare di capire come resistere all'Impero in modo efficace e intelligente. Non è facile.

Donnie Yen interpreta Chirrut Imwe, un personaggio che in realtà non è un cavaliere Jedi anche se confivide con l'ordine alcune peculiarità e ideali. Ha usato la sua spiritualità per superare la sua cecità e diventare un grande guerriero. Egli ritiene che vi sia ancora qualcosa là fuori da proteggere, qualcosa di più grande, anche dopo la fine dell'ordine dei Jedi. Il regista Gareth Edwards spiega che nel film sono persone ordinarie in situazioni straordinarie ad opporsi al male.

Questa idea che esseri magici stiano per arrivare a salvarci sta finendo e ora tocca a persone normali, di tutti i giorni prendere posizione per fermare il male dal dominare il mondo.

Jiang Wen è Baze Malbus descritto come totalmente dedito ad aiutare il suo amico Chirrut, anche se non ha fiducia nel modo di agire dei Jedi. Proprio come Han Solo, preferisce un blaster alle armi antiche di Chirrut. I due sono descritti come una "versione galattica di Don Chisciotte e Sancho Panza". Il Bodhi Rook di Riz Ahmed è il principale pilota di questa squadra di ribelli, descritto come un'umorale testa calda incredibilmente abile come pilota. Tra i nuovi personaggi c'è anche il droide K-2SO aka Kaytoo, doppiato da Alan Tudyk, che il regista Gareth Edwards ha descritto come diverso da qualunque droide che abbiamo visto in precedenza nell'universo di Star Wars.

Kaytoo è un po' come la personalità di Chewbacca nel corpo di un droide. Non gliene frega niente di ciò che pensa la gente. Lui non controlla pienamente se stesso e agisce senza pensare alle conseguenze. Lui dice solo la verità.

Questo aggiornamento conferma finalmente che il personaggio di Mads Mikkelsen è in realtà il padre di Jyn, Galen Erso. Kiri Hart di LucasFilm descrive il personaggio come un uomo spaccato a metà.

E' una di quelle persone che è divisa su aspetti specifici e sul funzionamento del proprio universo. Le circostanze di come la sua famiglia ha ottenuto lo status in cui si trova è qualcosa che al momento preferiamo non condividere.

Ultimo personaggio rivelato è il Saw Gerrera di Forest Whitaker, personaggio apparso per la prima volta nella quinta stagione di Star Wars: The Clone Wars, un giovane uomo esperto in tattiche di guerriglia armata che utilizza contro l'Armata droide separatista durante un attacco al suo pianeta. Sia Saw che sua sorella Steela hanno combattuto al fianco Anakin Skywalker in un episodio della serie tv, i fratelli erano parte di un gruppo addestrato da Anakin, Obi-Wan Kenobi e Ahsoka Tano. La produttrice Kathleen Kennedy ha descritto Gerrera come un estremista che desta preoccupazione anche nell'Alleanza ribelle.

Consideratelo tipo un veterano malconcio che guida una banda di ribelli estremisti. E' ai margini dell'Alleanza ribelle. Anche loro sono un po' preoccupati per lui.

rogue-one-a-star-wars-story-cover-ew-dettagli-sui-personaggi-e-confermato-darth-vader.jpg

  Fonte: Movieweb

Rogue One: A Star Wars Story - Mads Mikkelsen svela il suo personaggio


All'inizio di questo mese abbiamo finalmente potuto dare una prima occhiata al nuovo spin-off Rogue One: A Star Wars Story, che si colloca tra "La vendetta dei Sith" e "Una nuova speranza". Sappiamo che la storia è incentrata su un gruppo di spie ribelli che rubano i piani per la temuta Morte Nera dell'Impero. Mentre alcuni dettagli della storia sono stati finalmente rivelati nel teaser, c'è ancora così tanto che non sappiamo su questa nuova avventura nell'iconica "galassia lontana lontana". Ora Mads Mikkelsen ha regalato ai fan una grande rivelazione sull'identità del suo personaggio che deve ancora essere annunciato e che non è stato mostrato nel trailer. A seguire ci saranno potenziali SPOILER minori, quindi continuate a leggere a vostro rischio e pericolo. Abbiamo appreso nel primo trailer che Felicity Jones interpreterà un personaggio di nome Jyn Erso e dopo aver visto una sorprendente somiglianza ci si è chiesto se questo personaggio potrebbe essere la madre perduta di Rey (Daisy Ridley) in Star Wars: Il risveglio della Forza. Mentre questi dettagli devono ancora essere confermati, Mads Mikkelsen è apparso su Sky News, dove con molta nonchalance nella sua intervista ha sganciato uno spoiler grande come una casa.

Ho letto la sceneggiatura ed era molto bella. Felicity (Jones) interpreta questa donna bella e forte. Io sono suo...padre. Ho detto troppo mi dispiace.

Questo non è la prima volta che Mads Mikkelsen rivela dettagli top-secret su questo film. Già nel mese di settembre l'attore ha firmato un autografo per un fan rivelando che il nome del suo personaggio è Galen. Molti fan hanno ipotizzato che poteva trattarsi del Galen Marek del videogame Star Wars: Il potere della Forza. Questo personaggio era l'apprendista segreto di Darth Vader divenuto fondamentale nella formazione dell'Allenza Ribelle riunendo sotto un'unica bandiera molti dei nemici dell'Impero. Altri rumor hanno sostenuto che il personaggio di Mads Mikkelsen è uno scienziato che ha lavorato al progetto Geonosiano della Morte Nera, risolvendo molti dei difetti principali della Stazione Spaziale. Egli sarebbe una figura molto rispettata dell'Impero ed è stato paragonato a Robert Oppenheimer, colui che contribuì a progettare la bomba atomica per poi provare rimorso per la morte e la distruzione causati. Il rumor riporta che il personaggio di Mads Mikkelsen fugge dall'Impero e cerca di "fare la cosa giusta" chiedendo l'aiuto della sua unica figlia, che ora è stata confermata dall'attore essere la Jyn Erso di Felicity Jones. Il cast di questo primo spin-off di Star Wars include anche Ben Mendelsohn, Alan Tudyk, Diego Luna, Forest Whitaker, Donnie Yen, Riz Ahmed, Jonathan Aris e Wen Jiang.   Fonte: Collider

Rogue One: A Star Wars Story - primo trailer italiano dello spin-off di Gareth Edwards


Disponibile via Star Wars Italia un primo trailer ufficiale italiano di Rogue One: A Star Wars Story lo spin-off / prequel ambientato prima degli eventi narrati in Star Wars: Episodio IV - Una nuova speranza. Il film diretto da Gareth Edwards (Godzilla, Monsters) e prodotto da Kathleen Kennedy racconta la storia di un gruppo di combattenti della resistenza intenzionati a sottrarre i piani per la costruzione della temutissima Morte Nera. Il trailer va ben oltre le aspettative, il look è grintoso quanto la protagonista e il risultato a livello di tono è quello che ci si attendeva, un film di Star Wars che si allontana quel tanto che basta per aprire nuovi e intriganti scenari all'interno della saga. Rogue One - A Star Wars Story debutta nei cinema italiani il 14 dicembre 2016.

Rogue One: A Star Wars Story - anteprima trailer, fumetto prequel e rumor sui personaggi


Finalmente ci siamo, è stata pubblicata online un'anteprima del primo trailer dello spin-off Rogue One: A Star Wars Story e ci mostra un nuovo tipo di Stormtrooper. Il film è basato sul primo paragrafo dei titoli di apertura di Star Wars: Episodio IV - Una nuova speranza. Il film si svolgerà in un periodo di guerra civile e si concentrerà sulla prima grande vittoria dell'Alleanza ribelle contro l'Impero Galattico, dopo un attacco a sorpresa ad una base nascosta. E' durante questo raid a sorpresa che una squadra di spie ribelli riescono a rubare i piani segreti per l'ultima arma dell'Impero: la temuta Morte Nera! Il film si concluderà dove iniziava lo Star Wars del 1977, con la Principessa Leia in fuga a bordo della sua nave nella speranza di restituire la libertà alla galassia, prima che venga fatta prigioniera da Lord Vader. Nel mese di settembre Mads Mikkelsen ha firmato un autografo per un fan, rivelando che il suo nome in questa nuova avventura sarà Galen. Molti fan hanno ipotizzato che poteva trattarsi di Galen Marek, personaggio del videogioco Star Wars: The Force Unleashed. Questo personaggio era l'apprendista segreto di Darth Vader che diventerà fondamentale nella formazione dell'Allenza Ribelle, dopo che unirà molti dei nemici dell'Impero. Naturalmente non sappiamo con certezza se Mads Mikkelsen sarà Galen Marek, ma sono emersi ulteriori dettagli non confermati sul personaggio. Il personaggio è stato descritto da alcuni addetti che lavorano alla Lucasfilm come uno scienziato. Si dice che abbia preso in mano il progetto Geonosiano della Morte Nera, risolvendo molti dei difetti principali della Stazione Spaziale. Lui è molto prezioso per l'Impero e viene paragonato a Robert Oppenheimer, colui che ha contribuito a progettare la bomba atomica e poi sentì rimorso per la morte e la distruzione che aveva contribuito a creare. A quanto sembra il personaggio di Mads Mikkelsen fugge dall'Impero e cerca di "fare la cosa giusta" con l'aiuto della sua unica figlia, interpretata da Felicity Jones. Il personaggio di Felicity Jones pare cercherà di porre rimedio alla distruzione che la sua famiglia ha creato nella galassia, ma ricordiamo che c'è un altro rumor meno probabile che la vede nei panni di un cacciatore di taglie. Marvel ha in programma anche una serie a fumetti prequel in edizione limitata per Rogue One: A Star Wars Story. Questa nuova serie di Star Wars introdurrà i personaggi interpretati da Felicity Jones, Mads Mikkelsen, Ben Mendelsohn, Alan Tudyk, Diego Luna, Forest Whitaker, Donnie Yen e Wen Jiang.

Rogue One: A Star Wars Story - nuove foto e un video dal set


Hanno preso il via il mese scorso le riprese di Rogue One: A Star Wars Story, primo spin-off antologico di Star Wars prodotto da Disney e LucasFilm che si svolge tra Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith e Star Wars: Episodio IV - Una nuova speranza. Oggi vi possiamo proporre foto e un video dal set del film che mostrano alcuni attori con indosso divise da Stormtroopers e via TMZ ulteriori foto che mostrano una sorta di enorme schianto di un'astronave, nelle immagini si possono individuare alcuni dei principali membri del cast tra cui Felicity Jones. La storia sarà incentrata su un gruppo di soldati dell'Alleanza Ribelle che si recano in missione per rubare i piani dell'Impero per la Morte Nera originale. Felicity Jones guida il cast che comprende anche Riz Ahmed, Sam Claflin, Diego Luna, Ben Mendelsohn, Mads Mikkelsen e Forest Whitaker. Non è noto quale sarà la durata delle riprese, ma LucasFilm e Disney hanno già annunciato una data di uscita per il 18 dicembre 2016. Ci sono state diverse voci non confermate riguardo alle identità dei personaggi principali. Felicity Jones, per esempio, si dice di possa essere la figlia di Boba Fett, mentre Diego Luna interpreterebbe Biggs Darklighter (amico d'infanzia di Luke Skywalker e l'ultimo pilota a morire durante la battaglia di Yavin). Mads Mikkelsen invece si è divertito a firmare un poster di un fan con il nome Galen Marek, un personaggio del videogame Star Wars: The Force Unleashed. Chiaramente nulla di tutto ciò è stato in alcun modo confermato. Gareth Edwards dirige da una sceneggiatura di Chris Weitz e Gary Whitta, basata su una storia creata dal veterano della ILM e supervisore degli effetti visivi John Knoll, che condivide una lunga storia con i film di Star Wars e in particolare con la trilogia prequel. STAR WARS Anthology: Rogue One uscirà nei cinema a dicembre 2016 piazzandosi tra l'uscita di Star Wars: Il risveglio della Forza di JJ Abrams in sala questo dicembre e Star Wars: Episodio VIII di Rian Johnson in arrivo per maggio 2017. Dopodiché LucasFilm rilascerà Star Wars Anthology: Han Solo Movie a maggio 2018 e Star Wars: Episodio IX nel 2019.


Fonte: TMZ / Movieweb

Star Wars - Rogue One, iniziate le riprese: foto del cast e logo ufficiale


star-wars-rogue-one-foto-del-cast-e-logo-ufficiale-dal-d23-disney-2.jpg

Lucasfilm ha annunciato oggi che Rogue One, primo film antologico della serie "Star Wars Story" ha iniziato le riprese. Gareth Edwards (Godzilla, Monsters) è il regista di questo primo spin-off che racconta la storia di combattenti della resistenza che si sono uniti per rubare i piani della temuta Morte Nera. Il film è prodotto da Kathleen Kennedy e previsto nele sale americane per il 16 dicembre 2016. I realizzatori hanno messo insieme un cast stellare che include Felicity Jones, candidata ad un Oscar per il suo ruolo da protagonista in La Teoria del Tutto; Diego Luna, nel cast del film premio Oscar Milk e dell'acclamato Killing Them Softly; Ben Mendelsohn, recentemente nominato per un Emmy per il suo ruolo di primo piano nella serie tv Bloodline e co-protagonista nel prossimo Mississippi Grind; Donnie Yen, star d'azione e arti marziali di Hong Kong che ha recitato in Ip Man e Blade II; Jiang Wen, che ha co-sceneggiato, prodotto, diretto e interpretato i pluripremiati Let the Bullets Fly e Devils on the Doorstep; Forest Whitaker, recentemente visto nel biopic The Butler di Lee Daniels e vincitore di un Oscar per il suo ruolo da protagonista nel biopic L'ultimo re di Scozia; Mads Mikkelsen, che ha recitato nel film danese Il sospetto e in 007 Casino Royale nei panni del villain Le Chiffre; Alan Tudyk, che in Rogue One interpreta un personaggio in performance capture, protagonista della serie per il web Con Man e nel cast del biopic Trumbo in arrivo nelle sale a novembre e Riz Ahmed, che è stato recentemente visto in Nightcrawler - Lo sciacallo e ha recitato nel film Premio BAFTA Four Lions. star-wars-rogue-one-foto-del-cast-e-logo-ufficiale-dal-d23-disney-1.jpg Kathleen Kennedy parla di Rogue One:

Rogue One si svolge prima degli eventi di "Star Wars: Una nuova speranza" e pur allontanandosi dai film della saga avrà elementi familiari dell'universo di Star Wars. Il film entra in un nuovo territorio, esplorando la lotta galattica da una prospettiva da campo di battaglia, pur mantenendo elementi essenziali di Star Wars che i fan hanno imparato a conoscere. Gareth è un regista così innovativo e sono così entusiasta di lavorare con lui e lo straordinario cast che ha selezionato per "Rogue One".

L'idea per il film arriva dal supervisore degli effetti visivi John Knoll, veterano della ILM che condivide una lunga storia con i film di Star Wars. Knoll, Allison Shearmur (Hunger Games: La ragazza di fuoco, Cenerentola) Simon Emanuel (The Dark Knight Rises, Fast & Furious 6) e Jason McGatlin (Tintin, La guerra dei mondi) sono i produttori esecutivi. Kiri Hart e John Swartz (Star Wars: Episodio VII) sono co-produttori. Per creare l'immersiva e realistica atmosfera di Rogue One, Edwards ha scelto il direttore della fotografia Greig Fraser (Zero Dark Thirty, Foxcatcher), il supervisore degli effetti speciali Neil Corbould (Black Hawk Down, Il Gladiatore, Salvate il soldato Ryan) e gli scenorafi Doug Chiang veterano di Star Wars e Lucasfilm (Star Wars: Episodi I-II, Forrest Gump) e Neil Lamont (art director per la saga di Harry Potter, Edge of Tomorrow). A completare il cast tecnico il coordinatore degli stunt Rob Inch (World War Z, Captain America: Il primo vendicatore), il supervisore degli effetti creature Neal Scanlan (Prometheus) e i co-designer ai costumi Dave Crossman (supervisore ai costumi per la saga di Harry Potter, Salvate il soldato Ryan) e Glyn Dillon (costume concept artist per Kingsman: The Secret Service, Jupiter Ascending).


Fonte: Collider    

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail