Mia Cugina Rachele ridiventa cinema: Sam Claflin e Rachel Weisz protagonisti

Sam Claflin e Rachel Weisz protagonisti di un nuovo adattamento di Mia cugina Rachele, classico letterario di Daphne du Maurier

20067.jpg

Daphne du Maurier, scrittrice britannica più e più volte saccheggiata da Alfred Hitchcock (Rebecca, Gli Uccelli, La taverna della Giamaica), torna sotto la lente di Hollywood con un secondo adattamento cinematografico di Mia Cugina Rachele, pubblicato nel 1951 e l'anno dopo sbarcato in sala con Henry Koster alla regia e Richard Burton, nomination come miglior attore non protagonista, al debutto.

Secondo quanto riportato da Variety, infatti, Sam Claflin e Rachel Weisz saranno i due protagonisti del nuovo adattamento voluto dalla Fox Searchlight.

Chi è "veramente" Rachele, la bellissima italiana che, dopo la morte del marito, avvenuta in circostanze poco chiare, arriva all'improvviso nella sua casa in Cornovaglia e con il suo fascino riesce a fare innamorare Philip, il cugino della vittima? È realmente travolta dalla passione o cerca soltanto di impadronirsi della sua ricchezza, come ha già fatto con il marito?

Se Claflin indosserà gli abiti di Philip, per la Weisz scoccherà l'ora di Rachele, con Roger Michell non solo regista ma anche sceneggiatore. Daphne Du Maurier - una delle scrittrici più lette nel mondo durante gli anni '50 e '70 - torna così d'attualità dopo l'annuncio di un secondo rifacimento de Gli Uccelli, capolavoro hitchcockiano che ad Hollywood, neanche a dirlo, hanno deciso di far resuscitare.

  • shares
  • Mail