Quando gli attori vengono "tagliati" dai film

L'ultima vittima è l'attrice Sienna Miller, tagliata da "Black Mass"

L'8 ottobre uscirà nelle nostre sale il thriller "Black Mass - L'ultimo gangster" con Johnny Depp protagonista. Nel film doveva esserci anche Sienna Miller ma la sua interpretazione è stata poi tagliata in fase di montaggio. Deve essere decisamente un brutto colpo. Ecco altri casi di tagli:

Shailene Woodley in "The Amazing Spider-Man 2" - 2014
L'attrice era stata scelta per interpretare Mary Jane Watson nel sequel del supereroe, presumibilmente per dare vita ad un triangolo amoroso con Gwen Stacy (Emma Stone) e Peter Parker (Andrew Garfield). Ma, alla fine, tutte le sue scene sono state cancellate.

Harrison Ford in "ET l'extra-terrestre" - 1982
Harrison Ford era il preside della scuola di Elliott. La scena è stata tagliata perché secondo Steven Spielberg la presenza dell'attore rompeva il flusso del film (potete vedere la scena qui sopra).

Kevin Costner in "Il grande freddo" - 1983
Kevin Costner ha il triste primato di essere il più famoso taglio della storia del cinema. Il film racconta di un gruppo di amici che si riuniscono per il funerale di un amico suicida. Costner ha interpretato l'amico morto, e, anche se l'attore aveva girato diverse scene di flashback che lo mostrano vivo e vegeto, si vede solo in una breve inquadratura del cadavere. Il regista Lawrence Kasdan si è sentito così in colpa per il taglio che ha dato a Costner un ruolo in Silverado del 1985.

la sottile linea rossa

Una lista infinita di attori in "La sottile linea rossa" - 1998
Jessica Chastain, Michael Sheen, Rachel Weisz e Amanda Peet sono stati tutti tagliati da To the Wonder. Ma questo è niente in confronto a La sottile linea rossa: diverse star che hanno filmato delle scene sono state poi tagliate (Bill Pullman, Gary Oldman, Lukas Haas, Viggo Mortensen, Martin Sheen, Mickey Rourke, Lukas Haas, Adrien Brody e Billy Bob Thornton).

Michael Biehn in "Terminator 2: Il giorno del giudizio" - 1991
Michael Biehn doveva interpretare il ruolo di uomo che viaggia indietro nel tempo per aiutare Linda Hamilton a salvare il mondo ma la sequenza onirica che coinvolge il suo personaggio è stata tagliata dalla versione finale.

Andy Garcia in "Pensieri pericolosi" - 1995
Andy Garcia ha girato delle scene del film come "interesse amoroso" di Michelle Pfeiffer ma la sua parte è rimasta tutta sul pavimento della sala di montaggio.

Il primo cast di "Settembre" - 1987
Insomma, alcuni registi tagliano delle scene da un film, ma Woody Allen ha praticamente cancellato un intero film. Il regista è rimasto così insoddisfatto della prima versione di Settembre che ha rifatto sostanzialmente il film con un cast completamente diverso. Christopher Walken, Sam Shepard e Charles Durning sono stati tra gli attori che hanno fatto un intero film con Allen, solo per vederselo rifare con altri attori.

Fonte: NYPost e A.V.Club

  • shares
  • Mail