Screen Actors Guild Awards 2015, le nomination

SAG Awards 2015, annunciate le candidature per le migliori interpretazioni maschili e femminili dell'anno.

the-revenant-primo-trailer-del-film-con-leonardo-dicaprio-e-tom-hardy.jpg

Gli Screen Actors Guild Awards (SAG Awards) sono quei premi che vengono consegnati ogni anno dallo Screen Actors Guild come riconoscimento per le migliori interpretazioni degli attori che costituiscono l'associazione. Attori che premiano altri attori, in sostanza. I SAG Awards sono da sempre la perfetta cartina di tornasole per 'capire' come andranno a finire gli Oscar in ambito recitativo. Ebbene non mancano le sorprese tra i nominati cinematografici di quest'anno, appena annunciati.

Sorprendente la candidatura di Johnny Depp per Black Mass (assenti Matt Damon per The Martian e Michael Keaton per Spotlight), truccatissimo e trasformato negli abiti di James “Whitey” Bulger, mentre a strappare un 'ticket' è anche Bryan Cranston, mattatore in Trumbo. Molto più scontati gli altri 3 candidati, ovvero il favorito Leonardo DiCaprio per The Revenant, lo splendido Michael Fassbender di Steve Jobs e il transgender Eddie Redmayne di The Danish Girl. Quest'ultimo, tra le altre cose, vincitore lo scorso anno grazie a La teoria del tutto.

Tra le attrici nomination a sorpresa (ed evitabile) per Helen Mirren con Woman in Gold, affiancata dalla lanciatissima Saoirse Ronan di Brooklyn, dalla bravissima Brie Larson di Room, dalla divina Cate Blanchett di Carol e dall'inattesa Sarah Silverman di I Smile Back. A dir poco scandalosa la mancata candidatura di Charlotte Rampling, onestamente mostruosa in 45 anni, così come stupisce l'assenza di Jennifer Lawrence per Joy e perché no quella di Lily Tomlin per Grandma. Tra gli attori non protagonisti tutti dietro a Mark Rylance, quasi ipnotico con Il ponte delle Spie, seguito da Michael Shannon (grandi assenti Sylvester Stallone per Creed, Benicio Del Toro per Sicario e Mark Ruffalo per Spotlight), Jacon Tremblay, Christian Bale e quell'Idris Elba che porta Netflix, con Beast of no Nation, direttamente tra i nominati cinematografici di stagione. Candidatura anche come miglior cast per quest'ultimo film, affiancato da The Big Short, Trumbo, il favorito Spotlight e Straight Outta Compton. Per le attrici non protagoniste, infine, clamoroso bis per la Mirren con Trumbo, inevitabile nomination per Rooney Mara (già trionfatrice a Cannes) e Kate Winslet, più che meritata candidatura per Rachel McAdams e Alicia Vikander. Grande assente Jennifer Jason Leigh, a detta di molto incredibile nello snobbato The Hateful Eight di Tarantino. I vincitori dei 22 SAG Awards verranno annunciati il prossimo 30 gennaio.

Negli ultimi 10 anni 7 le vincitrici (protagoniste) di un SAG poi riuscite a bissare il tutto agli Oscar, che diventano addirittura 10 su 10 tra gli attori protagonisti. Tra le non protagoniste 9 su 10 e tra i non protagonisti 7 su 10. Ecco perché chi vince un SAG, solitamente, può già pregustare la gioia della statuetta.


Miglior attore protagonista

BRYAN CRANSTON – “TRUMBO” (Bleecker Street)
JOHNNY DEPP – “BLACK MASS” (Warner Bros. Pictures)
LEONARDO DiCAPRIO – “THE REVENANT” (20th Century Fox)
MICHAEL FASSBENDER – “STEVE JOBS” (Universal Pictures)
EDDIE REDMAYNE – “THE DANISH GIRL” (Focus Features)

Miglior attrice protagonista
CATE BLANCHETT – “CAROL” (The Weinstein Company)
BRIE LARSON – “ROOM” (A24)
HELEN MIRREN – “WOMAN IN GOLD” (The Weinstein Company)
SAOIRSE RONAN – “BROOKLYN” (Fox Searchlight Pictures)
SARAH SILVERMAN – “I SMILE BACK” (Broad Green Pictures)

Miglior attore non protagonista
CHRISTIAN BALE – “THE BIG SHORT” (Paramount Pictures)
IDRIS ELBA – “BEASTS OF NO NATION” (Netflix)
MARK RYLANCE – “BRIDGE OF SPIES” (DreamWorks)
MICHAEL SHANNON – “99 HOMES” (Broad Green Pictures)
JACOB TREMBLAY – “ROOM” (A24)

Miglior attrice non protagonista
ROONEY MARA – “CAROL” (The Weinstein Company)
RACHEL McADAMS – “SPOTLIGHT” (Open Road Films)
HELEN MIRREN – “TRUMBO” (Bleecker Street)
ALICIA VIKANDER – “THE DANISH GIRL” (Focus Features)
KATE WINSLET – “STEVE JOBS” (Universal Pictures)

Miglior cast
BEASTS OF NO NATION (Netflix)
ABRAHAM ATTAH / Agu
KURT EGYIAWAN / 2nd I-C
IDRIS ELBA / Commandant

THE BIG SHORT (Paramount Pictures)
CHRISTIAN BALE / Michael Burry
STEVE CARELL / Mark Baum
RYAN GOSLING / Jared Vennett
MELISSA LEO / Georgia Hale
HAMISH LINKLATER / Porter Collins
JOHN MAGARO / Charlie Geller
BRAD PITT / Ben Rickert
RAFE SPALL / Danny Moses
JEREMY STRONG / Vinny Peters
MARISA TOMEI / Cynthia Baum
FINN WITTROCK / Jamie Shipley

SPOTLIGHT (Open Road Films)
BILLY CRUDUP / Eric MacLeish
BRIAN D’ARCY JAMES / Matty Carroll
MICHAEL KEATON / Walter “Robby” Robinson
RACHEL McADAMS / Sacha Pfeiffer
MARK RUFFALO / Michael Rezendes
LIEV SCHREIBER / Marty Baron
JOHN SLATTERY / Ben Bradlee, Jr.
STANLEY TUCCI / Mitchell Garabedian

STRAIGHT OUTTA COMPTON (Universal Pictures)
NEIL BROWN JR. / DJ Yella
PAUL GIAMATTI / Jerry Heller
COREY HAWKINS / Dr. Dre
ALDIS HODGE / MC Ren
O’SHEA JACKSON JR. / Ice Cube
JASON MITCHELL / Eazy-E

TRUMBO (Bleecker Street)
ADEWALE AKINNUOYE-AGBAJE / Virgil Brooks
LOUIS C.K. / Arlen Hird
BRYAN CRANSTON / Dalton Trumbo
DAVID JAMES ELLIOTT / John Wayne
ELLE FANNING / Niki Trumbo
JOHN GOODMAN / Frank King
DIANE LANE / Cleo Trumbo
HELEN MIRREN / Hedda Hopper
MICHAEL STUHLBARG / Edward G. Robinson
ALAN TUDYK / Ian McLellan Hunter

Fonte: Deadline

  • shares
  • Mail