Oscar 2016 migliori costumi: Carol, Cenerentola, The Danish Girl, Mad Max Fury Road, Revenant

Il prossimo 28 febbraio saranno annunciati i vincitori degli Oscar 2016. Scopri e vota con Blogo tutti i candidati alla categoria Migliori costumi.

Dopo la categoria per la Migliore scenografia prosegue la nostra carrellata sui candidati ai prossimi Oscar 2016 che ci accompagnerà fino alla cerimonia di premiazione fissata per domenica 28 febbraio.

Dopo la categoria Migliore scenografia è il turno delle nomination per i Migliori costumi. Candidati di questa edizione la fiaba live-action Cenerentola, il dramma Carol, i film biografici Revenant - Redivivo e The Danish Girl e il reboot post-apocalittico Mad Max: Fury Road.

A seguire trovate un sondaggio in cui potete esprimere la vostra preferenza sulla categoria e una serie di schede su film e costumisti candidati in questa ottantottesima edizione.

 


Sandy Powell per Carol e Cenerentola


oscar-2016-migliori-costumi-carol-cenerentola-the-danish-girl-mad-max-fury-road-revenant-4.jpg

- Sono 6 in totale le candidature per il dramma romantico di Todd Haynes basato sul romanzo “The price of salt” della scrittrice americana Patricia Highsmith. Il film ambientato nella New York del 1952 segue la storia di una giovane aspirante fotografa, Therese Belivet interpretata da Rooney Mara e la sua relazione romantica con Carol Aird, una donna sposata interpretata da Cate Blanchett alle prese con un difficile divorzio.

- Unica candidatura per il fantasy live-action di Kenneth Branagh basato sulla celebre fiaba di Cenerentola e remake in live action del classico d'animazione Disney del 1950.

- Sono in totale 11 le nomination collezionate dalla costumista britannica Premio Oscar Sandy Powell che ha vinto un totale di tre statuette per Shakespeare in Love, The Aviator e The Young Victoria.

- Le altre nomination ricevute dalla Powell, oltre a quelle per Carol e Cenerentola, sono state per i costumi di Orlando (1992), Le ali dell'amore (1997), Velvet Goldmine (1998), Gangs of New York (2002), Lady Henderson presenta (2005), The Tempest (2010) e Hugo Cabret (2011).

 

 

Paco Delgado per The Danish Girl


BERLIN, GERMANY - DECEMBER 07: Paco Delgado poses with his award for european costume designer at the European Film Awards 2013 on December 7, 2013 in Berlin, Germany. (Photo by Clemens Bilan/Getty Images)

- Sono 4 in totale le candidature ricevute dal film di Tom Hooper tratto dal romanzo "La danese" di David Ebershoff che vede l'attore Premio Oscar Eddie Redmayne nei panni di Lili Elbe, una delle prime persone ad essere identificata come transessuale e la prima ad essersi sottoposta ad un intervento chirurgico di riassegnazione sessuale.

- Seconda nomination per il costumista Paco Delgado dopo quella ricevuta per Les Miserables e seconda collaborazione di Delgado con il regista Tom Hooper (Il discorso del re).

- Delgado ha curato anche i costumi di La mala educación e La pelle che abito del regista Pedro Almodovar, del dramma Biutiful del regista Alejandro González Iñárritu e di svariati film del regista Álex de la Iglesia tra cui Oxford Murders - Teorema di un delitto, Ballata dell'odio e dell'amore e Le streghe son tornate.

 

 

Jenny Beavan per Mad Max: Fury Road


HOLLYWOOD, CA - FEBRUARY 27: Costume designer Jenny Beavan arrives at the 83rd Annual Academy Awards held at the Kodak Theatre on February 27, 2011 in Hollywood, California. (Photo by John Shearer/Getty Images)

- Sono 10 in totale le candidature ricevute dal film di George Miller che ha definito il suo quarto "Mad Max" non un remake o reboot, bensì una rivisitazione della celebre saga sci-fi ambientata in un devastato futuro post-apocalittico.

- La costumista britannica Premio Oscar Jenny Beavan colleziona la sua decima candidatura dopo aver vinto un’unica statuetta nel 1987 per Camera con vista. Le altre candidature ricevute includono costumi per I bostoniani (1985), Maurice (1988), Casa Howard (1993), Quel che resta del giorno (1994), Ragione e sentimento (1996), Anna and the King (2000), Gosford Park (2002) e Il discorso del re (2011).

- Tra i crediti della Beavan ci sono anche costumi per Jane Eyre e Un tè con Mussolini di Franco Zeffirelli, i due Sherlock Holmes di Guy Ritchie, l'Alexander di Oliver Stone, il Casanova di Lasse Hallström, The Black Dahlia di Brian De Palma e Defiance - I giorni del coraggio di Edward Zwick.

 

 

Jacqueline West per Revenant – Redivivo


- Sono 12 in totale le nomination ricevute dal film di Alejandro González Iñárritu. Parzialmente ispirato alla vita del cacciatore di pelli Hugh Glass il film ci racconta di come Glass, interpretato da Leonardo DiCaprio, durante una spedizione venne abbandonato in fin di vita dai suoi compagni dopo l'attacco di un orso riuscendo nonostante le gravi ferite a sopravvivere.

- Terza candidatura per la costumista Jacqueline West dopo quelle ricevute per Il curioso caso di Benjamin Button e Quills – La penna dello scandalo.

- Tra i crediti della West ci sono anche film di Terrence Malick (The New World – Il nuovo mondo, The Tree of Life, To the Wonder e Knight of Cups), il fantasy La leggenda degli uomini straordinari, il biografico The Social Network e il film Premio Oscar Argo.

 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail