Michelle Rodriguez parla della morte di Paul Walker nel documentario "The Reality of Truth"

Nel nuovo documentario "The Reality of Truth" Michelle Rodriguez si apre sulla morte di Paul Walker.

michelle-rodriguez-parla-della-morte-di-paul-walker-nel-documentario-the-reality-of-truth.jpg

La morte improvvisa e prematura di Paul Walker è stato uno shock per i fan, ma è stata veramente devastante per gli altri protagonisti del franchise Fast and Furious. Vin Diesel è stato molto schietto e aperto nell'esprimere il suo dolore e ora per la prima volta Michelle Rodriguez parla pubblicamente della morte dell'attore parlando sorprendentemente di aver provato una sorta di "gelosia" verso la prematura scomparsa di Walker.

Paul Walker è deceduto in un incidente stradale avvenuto durante il giorno del Ringraziamento del 2013, nel mezzo delle riprese delle sue scene finali per il sequel Fast & Furious 7 che tra i co-protagonisti include Michelle Rodriguez. Il film è stato fermato in quel preciso momento e rielaborato in modo che Brian O'Conner, il personaggio di Paul Walker, potesse fruire di una degna uscita di scena dal franchise senza dover annullare l'intera produzione.

I recenti commenti di Michelle Rodriguez sulla morte di Paul Walker provengono da una clip tratta dal nuovo documentario "The Reality of Truth" pubblicata da TMZ in cui Michelle Rodriguez si apre e racconta come ha affrontato la perdita del suo amico. L'attrice ha trascorso un'estate cercando di non affrontare la perdita e ammette che lei ha assunto una droga allucinogena nota come "Ayahuasca" che gli ha aperto la mente a ciò che si trova al di là di questo mondo. E' stato in questo frangente che lei si è sentita improvvisamente gelosa del sua amico come spiega l'attrice stessa:

Ho passato circa un anno come un animale. Mi chiedevo cosa potessi fare, fisicamente, per sopprimere certi pensieri dalla mia mente. Per non pensare a quanto la vita sia passeggera e a come ciascuno di noi possa scomparire in qualsiasi momento? Ho fatto tutto quello che potevo fare per nascondermi da me stessa.

Sugli effetti dell'esperienza con l'Ayahuasca Michelle Rodriguez ha spiegato di non aver provato tristezza perchè il suo amico se ne era andato, ma che la sua reazione era stata più simile ad una sorta di gelosia che lui lo avesse fatto per primo.

Il sito ufficiale di "The Reality of Truth" ha annunciato che il film completo sarà disponibile per l'acquisto a breve. Presentato da Mike "Zappy" Zapolin, il documentario presenta alcune delle sue interviste con i maggiori leader spirituali e di pensiero nel mondo tra cui Deepak Chopra, Ram Dass, Sri Sri Ravi Shankar, il leader di "Meditazione Trascendentale" e scienziato new age Dr. John Hagelin, l'autore di bestseller Dr. Norman Rosenthal e molti altri.

The Reality of Truth offre allo spettatore un posto in prima fila in tutto il mondo per esplorare il modo in cui persone, gruppi e intere culture attingono in alternativa ad una "vera realtà" attraverso la spiritualità, la meditazione e psichedelici. Questi grandi gruppi di persone vivono senza violenza, giudizio e sono tutti connessi a qualcosa di più alto e liberatorio. Questo film mostrerà come queste persone vivono la loro vita attraverso una forma più vera e purista della realtà. Una realtà priva di frode, bugie, apprensione e insicurezza; dove la gente vive e si comporta senza i limiti della società. Questo film vi permetterà di capire come si può raggiungere questo stile di vita nella più pura delle forme.

 

Trailer - The Reality of Truth:

 

michelle-rodriguez-parla-della-morte-di-paul-walker-nel-documentario-the-reality-of-truth.jpg

 

Fonte: Movieweb

 

 

  • shares
  • Mail