Fanny Ardant chiede scusa

Vedo il Tg1 delle 20 e ad un tratto appare lei, Fanny Ardant, con la foto dell’Arco di Trionfo alle sue spalle. Lentamente e scandendo le parole, cercando di scegliere quelle adatte, chiede scusa per la sua dichiarazione su Renato Curcio: “Le mie parole hanno fatto soffrire quelli che hanno già sofferto, e per questo

di carla

Vedo il Tg1 delle 20 e ad un tratto appare lei, Fanny Ardant, con la foto dell’Arco di Trionfo alle sue spalle. Lentamente e scandendo le parole, cercando di scegliere quelle adatte, chiede scusa per la sua dichiarazione su Renato Curcio:

“Le mie parole hanno fatto soffrire quelli che hanno già sofferto, e per questo chiedo perdono. Penso che quello che rimane coerente con le sue convinzioni, che gestisce da solo nella solitudine interiore la sua espiazione, che non negozia la sua libertà come una merce, quello ha il diritto al rispetto. Ho parlato dopo aver letto un libro di Mario Calabresi, ‘Spingendo la notte più in là’, dei venti che hanno diviso il Paese. Ho parlato con la mia visione della vita”.

I Video di Cineblog