Predator 4: svelato il personaggio protagonista, non è Arnold Schwarzenegger

Il regista Shane Black svela nuovi dettagli sul personaggio principale protagonista del suo “Predator 4”.

 

Il regista Shane Black è attualmente impegnato in un tour stampa per promuovere la sua action-comedy The Nice Guys, ma anche se il suo ultimo film è una indubbia scommessa vinta tutti vogliono sapere di più sul suo sequel Predator 4 che uscirà nei primi mesi del 2018.

Parlando con Empire ad un incontro stampa, alla fine come da copione una domanda su Predator 4 è arrivata. Black non è entrato nel dettaglio, ma ha finalmente svelato qualcosa circa l’eroe del film, che purtroppo non sarà Arnold Schwarzenegger, ma un personaggio nuovo di zecca.

[quote layout=”big”]Si tratta di un nuovo eroe, il nome che ho dato al ragazzo in Predator in questo momento è Quinn Mackenna. E questo può cambiare.[/quote]

Arnold Schwarzenegger ha interpretato Dutch nel Predator originale del 1987 al fianco di Black che interpretava Hawkins. Predator è uno dei migliori film di Schwarzenegger e insieme a Terminator, Conan il barbaro e Commando è stato fondamentale nel contribuire a fare dell’attore un’icona action, quindi sentire che Schwarzenegger non sarà il protagonista è un po’ una delusione. Black ha avuto degli incontri con Schwarzenegger e anche se dal momento che questo film è una continuazione del franchise e non un reboot, è molto probabile che Arnold sarà di nuovo a bordo in una qualche forma.

Oltre a svelare il nome dell’eroe Shane Black ha anche parlato al sito IGN di cosa ha intenzione di fare per rinvigorire il franchise e dove ha scelto di trarre ispirazione

[quote layout=”big”]In che modo posso seguire le orme di qualcuno che reinventa e trasforma in un evento un franchise pulp? La cosa peggiore che si possa sperare in casi come questo è una ripresa in piena luce di un campo e il Predator che fa tipo una passeggiata e dice “ciao”. Io continuo a tornare a Ridley Scott, il modo in cui ha ritratto l’alieno in quel primo film e il senso di mistero e di portento. Se solo potessimo tagliare un piccolo pezzo di quella sorta di atmosfera, e poi penso ci debba essere anche umorismo e un tono in continuo divenire.[/quote]

Black è un regista che da Arma letale in poi ha dimostrato di essere in grado di bilanciare un tono leggero con la seriosità di un film d’azione. L’ultima volta che abbiamo visto il Predator sullo schermo è stato nel sequel Predators del 2010 che con un budget di 40 milioni di dollari non ha fatto faville al box-office (52 milioni in patria e 127 worldwide) e ha ricevuto reazioni miste. Il nuovo Predator è previsto nelle sale per il 9 febbraio 2018.

 

 

Fonte: The Playlist / Movieweb

 

 

Ultime notizie su Reboot

Tutto su Reboot →